Dossier Lucca Comics & Games 2005

Tutta la fiera lucchese raccontata da Animeye

Articolo a cura di

Lucca Comics & Games 2005

Anche quest’anno non poteva mancare il consueto appuntamento con Lucca Comics & Games, la più grande e importante fiera dedicata al mondo dei giochi e dei fumetti. E di fatto, anche stavolta la fiera si dimostra tale, da un lato proponendo al solito un menu ricchissimo, dall’altro perchè tutte le maggiori case editrici hanno scelto proprio questa manifestazione per i loro annunci più importanti, mai numerosi come in questa occasione.
Purtroppo è impossibile non iniziare con una nota di demerito per l’organizzazione, anche stavolta non all’altezza di un evento così importante. Se alle code chilometriche alle biglietterie eravamo forse abituati, questa volta anche la gestione dei pass stampa è stata gestita in maniera del tutto dilettantistica, sia in fase di accredito che al momento del ritiro. A questi inconvenienti si aggiunge una inadeguatezza di fondo delle strutture, incapaci di contenere così tanta gente. Anche le sale per le proiezioni hanno assistito resse incredibili, e ovviamente non c’era spazio per tutti. Non che tutto questo sia imputabile agli organizzatori - che probabilmente non si aspettavano una massa simile, o comunque non disponevano di ulteriori fondi - ma va evidenziata la necessità di un miglioramento sotto questo profilo.
A parte questo, chi ha visitato la fiera l’anno scorso non avrà molte sorprese, tanto che molti stand erano nella stessa esatta posizione: area comics divisa in due padiglioni, uno per gli editori e uno per i negozi; area games nei due restanti, dei quali uno in pratica era una grande sala da gioco.
Ma veniamo subito alle notizie più importanti sugli annunci di anime e manga da parte delle case editrici.

Panini News!

Panini conference:

-E' stato annunciato Prince of Tennis. Dovrebbe avere edizione formato tankobon, senza pagine a colori né sovracoperta. Formato nello stesso stile di Naruto. Partirà probabilmente a Marzo con periodicità mensile.

-Confermato il colpaccio Naruto, serie per la quale Panini ha acquisito tutti i diritti internazionali per l'home video, il merchandising e quant'altro. Notizia abbastanza "anomala": uscirà un'altra ristampa quando arriverà il cartone sulle reti Mediaset. Questa ristampa sarà in tutto e per tutto uguale a quella già esistente, solo che reinizierà dal primo numero. L'edizione in DVD sarà ovviamente integrale, mentre per quanto riguarda il cast di doppiaggio non hanno ancora stabilito se lavoreranno con Mediaset.

-Altre ristampe: City Hunter: Complete Edition che avrà formato uguale a quella giapponese, colori e bicromia. E' stato rimandato al 2006 per motivi non precisati. Tra le novità per questa edizione anche la presenza di interviste, tra cui diverse ad Inoue (autore di Slam Dunk, Vagabond, Real, etc.) che iniziò la sua carriera come assistente di T.Hojo.
Slam Dunk potrà godere di una nuova ristampa che partirà nell'estate del 2006 e sarà sullo stile Complete Edition, vale a dire molto curata con diverse novità.
L'immortale di H.Samura tornerà a novembre con il numero 2 della nuova ristampa e alternerà un mese un numero nuovo e un mese la ristampa. I numeri che sono usciti per Panini (cioè dal 10 in poi) probabilmente non verranno ristampati.

-Hunter x Hunter del già autore di YuYu Hakusho Togashi vedrà il numero 13 a Dicembre. Poi se l'anime sbarcherà su Mediaset (come probabile) a Gennaio tornerà mensile nelle fumetterie.

-Tra i nuovi manga segnaliamo anche:
Shigrui, manga ambientato in un Giappone medievale, che ha come protagonisti 2 samurai che si odiano. Fumetto molto violento che ricorda Lone Wolf and Cub ma decisamente più moderno come tratto e storia.
Junk, nuova opera dell'eclettico Kya Asamiya che andrà in Manga 2000 (curato ora da Mattia Dal Corno).
Moonlight Mail, anche questo con temi fantascientifici sbarcherà sulla collana Manga 2000. Caratteristica peculiare è una certa esplicitazione in alcune scene piccanti, tant'è che il primo numero si può quasi dire pornografico. Ma poi cambieranno i ritmi e i temi trattati.
Blood, sul quale non c'è bisogno di spendere molte parole, uscirà verso Marzo. Questo One Shot (volume autoconclusivo) uscirà in contemporanea con la versione animata già in possesso di Panini Video.
Glaucos è un nuovo manga che uscirà verso fine estate del 2006. Fumetto abbastanza atipico che dovrebbe raccontare le esperienze di un sommozzatore e sarà dedicato a questa "arte".
Buzzer&Beater, manga di T.Inoue già disponibile gratuitamente online, verrà stampato in un'edizione che avrà anche pagine a colori.
D.N.Angel, di cui esiste anche una serie animata, è stato annunciato in formato cartaceo.

-Real, sempre di Inoue, vedrà il numero 5 tra 5-6 mesi. E' già uscito da diverso tempo, ma per questo fumetto la Planet pare avere i diritti "a numero uscito" e quindi i tempi di lavorazione sono molto lunghi.

-Silent Moebius, impegnativa opera non tornerà in Italia, almeno non da parte di Panini. Non vendette molto a suo tempo e difficilmente potrà godere di ristampe o altro.

-The Slayers tornerà sicuramente. Non sono pervenute però maggiori informazioni a riguardo.

-In campo shojo invece diversi titoli e novità:
L'angelo della famosissima Ai Yazawa (autrice di Nana, Paradise Kiss, ecc) uscirà da Maggio 2006 con 8 numeri e cadenza mensile.
Hayanori Dango che sta già uscendo da noi, si concluderà con il 48° tankobon.
Global Garden verrà ripreso a Gennaio 2006 e si concluderà con l'ottavo numero.
Venus in Love - Le due facce di Venere è stato annunciato, non si conoscono ancora data di uscita e cadenza.
Ouran Koko Host Club che non dispone ancora di un titolo per la versione europea è nelle mani di Planet Manga, ma uscirà nel 2006 inoltrato.
Sunadokei

-L'artbook de "Il castello Errante di Howl" uscirà a Dicembre. Saranno 208 pagine e il volume avrà una sovraccoperta patinata. Non si tratterà solamente di disegni, ma ci saranno diverse interventi da parte degli autori del lungometraggio con il "Making of". Edizione molto curata e con diversi interventi scritti.

-Dopo l'esperimento in Frammenti di Te, ossia quello di non tradurre le onomatopee giapponesi, la Planet ha messo in discussione questo tipo di adattamento. I manga Shueisha non avranno questo tipo di lavoro proprio per volere della casa editrice giapponese. Negli altri casi verrà ritrattato e modificato, dato il risultato non esaltante. In alcuni casi ci saranno i sottotitoli (proposti in maniera differente probabilmente) e in altri no. Si tratta di un esperimento in lavorazione.



PANINI VIDEO:

-Ghost in the Shell: Stand Alone Complex, prima serie TV dedicata al maggiore Motoko Kusanagi comincierà ad uscire da Aprile 2006.

-Macross Plus: di questo usciranno sicuramente prima gli OAV e manterranno lo stesso doppiaggio proposto anni fa al 50%. Si trova ancora in discussione questa faccenda. Il film verrà fatto forse dopo, ma le percentuali per questo lavoro sono davvero basse.

-Il colpaccio è ovviamente Full Metal Alchemist, di cui è stato annunciato l'anime. Probabilmente Panini acquisterà anche i diritti del manga (chiare le parole di Lupoi "Oggi presentiamo l'anime, per il manga... domani"). Saranno probabilmente 4 episodi a disco che dovrebbero dividere la serie da 52 episodi in 13 DVD, ma è ancora tutto da decidere. Sul doppiaggio non è stato detto nulla, nemmeno sulle possibile traduzioni e adattamenti. Speriamo bene, è IL pezzo da 90!

DynIt News!

-InuYasha: Confermati in arrivo sia la quinta serie tv che il quarto film.

-Confermata la lavorazione di Brain Powered, entrato in produzione.

-Annunciata la serie tv di Masami "Fatal Fury" Obari, "Ordian".

-Da segnalare poi il grande acquisto della casa bolognese, "Beck", sia in versione cartacea che animata.

-Le novità manga si concludono poi con 2 shojo e 1 shonen in arrivo:
Hanazakari No Kimitachi, Hanakimi e Saiyuki Reload.

-E' trapelata infine la voce che sia per la serie TV di Nadesico (già uscita tempo fa per il loro catalogo in VHS) che per il film di Escaflowne , la possibilità di un arrivo in DVD sono assai risicate.

d/visual News!

Direttamente dal sito d/visual:

Siamo lieti di poter offrire una trascrizione completa degli annunci fatti nel corso della presentazione presso lucca 2005 della prossima stagione d/visual. dopo essere cominciata in notevole ritardo a causa del prolungarsi dell'incontro precedente, ma dovendosi concludere in orario per dar spazio a quello che la seguiva - e anche a causa di un'improvvisa "irruzione" a meta' presentazione - la presentazione si e' conclusa senza che alcuni annunci fossero fatti. Li riportiamo in coda a questa trascrizione.

- d/visual ha iniziato le proprie attivita' a fine luglio 2004, poco piu' di un anno fa.

- Sin dall'inizio ha sviluppato le proprie attivita' con diversi marchi a seconda dell'ambito merceologico:

- d/toys: richiede molto piu' tempo di altri marchi per lo sviluppo e l'export dei prodotti, a livello di cognizioni tanto pratiche che legali. Primi prodotti attesi nella primavera del 2006.

- d/vibe: attivita' inaugurata in italia col cd "Go Nagai presents Ufo Robot Goldrake". i pezzi eseguiti dagli Actarus sono stati rimasterizzati in un cd contenente un booklet di 24 pagine con interviste esclusive di Go Nagai, Bruno Huchez (l'uomo che porto' Goldrake in europa), Fabrizio Mazzotta e altre curiosita'. illustrazioni originali di Kazuhiro Ochi, confezione verticale "all'orientale" (quello che in Italia e' solitamente il retro diventa qui la copertina, da esporre in verticale per dare piu' spazio all'illustrazione). In arrivo collezioni di pezzi italiani, raccolte di musiche originali giapponesi, edizioni speciali.

- d/style: altra linea che d/visual si prepara a lanciare la prossima primavera. 4 modelli per la collezione Dynamic t-shirts collection: Jeeg Robot, Mazinger Z, Goldrake e... Boss Robot! in arrivo anche maglietta speciale Akira Fudo.

- d/books: iniziata con Go Nagai. in poco piu' di un anno pubblicati 48 volumi con oltre 10.000 tavole, piu' di quelli pubblicati negli scorsi 15 anni da altri editori; d/books batte gli editori precedenti per 12 a 1 per numero di tavole di Go Nagai pubblicate al mese.

- Confermato l'impegno verso Go Nagai: in arrivo "Mazinger Z" seguito da "Grande Mazinger", "Ufo Robot Goldrake" e "Getter Robot" di Ota, "Strange Days" di Kinutani, "Kekko Kamen" (in volumoni trimestrali di oltre 300 pagine, seguito da "Scuola senza pudore") e "Violence Jack" di Nagai, una raccolta di tutti gli spin-off di Devilman disegnati da Go Nagai. Forse "sbloccata" anche la possibilita' di vedere finalmente "Neo devilman".

- "Mazinger Z" gia' disponibile a Lucca, nelle librerie a fine novembre.

- Raddoppiato l'impegno verso Nagai con la collezione "gooo! respect". In arrivo "Mao Dante" di Akira Fuga, "Mazin Angels", popolarissimo in giappone, e "Shutendoji - il risveglio del maligno" del bravissimo Masato Natsumoto. Allo studio la possibilita' di pubblicare il web-manga "Dynamic Heroes" di Kazuhiro Ochi in un volume tutto a colori. i primi volumi della collezione in arrivo nelle librerie in primavera 2006.

- Pronta la pubblicazione di alcuni capolavori di Shigeru Mizuki, l'indiscusso maestro dell'horror giapponese: "Kitaro dei cimiteri", per la prima volta al mondo con un'edizione che raccoglie le diverse edizioni giapponesi dagli anni '50 agli anni '70; "Alla morte miei prodi!", manga nel quale Mizuki narra l'esperienza che lo porto' a perdere un braccio in guerra. Per la prima volta, la guerra mondiale vista dal punto di vista dei giapponesi, e non da quello degli americani. In Mizuki vediamo un esercito nipponico molto piu' disorganizzato, debole e demotivato di quello descritto nei film hollywoodiani. Il primo volume di Kitaro in arrivo in primavera.

- Per la prima volta un autore conosciutissimo per i suoi cartoni ma mai pubblicato in italia: Shotaro Ishinomori, con "Ryu il ragazzo delle caverne" e "Kamen Rider". Diversamente dal cartone, Ryu nel manga e' un ragazzo extraterrestre (o un terrestre del futuro, all'inizio non e' chiaro) che finisce nella preistoria. un'avvincente saga in 5 volumi in arrivo in libreria da gennaio 2006.

- Arriva anche Mitsuteru Yokoyama, padre di "Sally la maga", "Babil Junior", "Giant Robot", "Superobot 28" e tanti altri. si parte con "Babil Junior", 8 volumi di oltre 300 pagine l'uno con pagine a colori; poi "Mars" e un volume speciale "per nostalgici" che raccoglie tutte le avventure di "Sally la maga". "Babil Junior" disponibile subito a lucca e da fine novembre in libreria.

- Raccolti tutti questi "grandi", non poteva mancare l'altro grande che ha fatto la storia dei manga: Leiji Matsumoto. In programma la sua opera omnia, che d/books pubblichera' lungo piu' anni. si parte con "Miraizer Van", fondamentale per comprendere la concezione spazio-temporale alla base del mondo di Matsumoto, e "La regina dei 1000 anni". Di seguito tanti altri inediti, compresi anche i manga degli anni '60 e '70 di tono erotico-umoristico come "Sexaroid" e "Mistery Eve".

- Matsumoto interviene in video per festeggiare l'avvenimento e ricordare il suo amore per l'italia.

- Non ci si limita ai capolavori degli anni '70: in arrivo anche Ken Ishikawa, con la sua saga de "I guerrieri del vuoto", che contiene classici come "Miroku", "Skullkiller" ecc. dall'estate 2006, dopo il completamento della "Getter Saga".

- Gia' in corso di pubblicazione il classico per eccellenza degli anni '80, "Ken il guerriero", di cui viene presentato in anteprima il raccoglitore delle minifigures allegate all'edizione italiana. Su volere degli autori non sara' messo in vendita, ma regalato attraverso un concorso che verra' annunciato nei prossimi mesi.

- Dagli anni '80 in arrivo anche uno dei primi autori pubblicati in italia: Masaomi Kanzaki, con la sua piu' grande saga, completata lo scorso anno: "Kaze", dove ritroviamo un Kanzaki "sporco" alla "Xenon", se paragonato col segno piu' scarno dei suoi manga piu' recenti. Anche per Kanzaki si intende pubblicare l'opera omnia con tutto il suo materiale, comprese numerose tavole inedite.

- In arrivo anche uno degli autori piu' amati e peggio tradotti al mondo, Masamune Shirow, finalmente con edizioni "comprensibili" in italiano: si parte con "Appleseed", in quattro volumi di grandi dimensioni (B5 come quelli di "ken il guerriero") con un miniposter bifaccia a colori con illustrazioni rare. Seguiranno anche "Black Magic", l'inedito "Exon Depot" e via via gli altri capolavori di questo maestro. e' la prima volta dopo anni che questi primi capolavori di Shirow ritornano legalmente in italia. Primo volume di "Appleseed" previsto per febbraio 2006.

- Arriva per la prima volta anche "Urotsukidoji" di Toshio Maeda; chi conosce il cartone e lo giudica "spinto" non ha visto il manga: storia avvincente e ottimi disegni, che pero' non possono essere mostrati ne' in un'occasione come lucca 2005 ne' su "premiere". Il nostro slogan: "trovate in libreria quello che non possiamo mostrarvi qui". In arrivo nei primi mesi del 2006.

- Dopo i capolavori e gli autori che hanno fatto la storia del manga, si passa agli artisti piu' validi delle nuove generazioni: allo stand e in libreria "La voce delle stelle" della bravissima Mizu Sahara e Yu Kinutani con "Amon" (presentato il volume 4, in uscita a fine novembre), a cui seguiranno "Strange Days" (due volumi) e "Leviathan" (undici volumi) dalla primavera 2006.

- Ma i piu' promettenti nuovi autori si raccolgono in giappone presso un editore: Gentosha Comics, con la quale d/books ha stretto un rapporto di vasta portata. Gentosha e' innanzitutto editore di romanzi di successo, e la maggior parte dei suoi fumetti sono tratti proprio da romanzi. mentre per i manga di successo delle major e' d'uso "allungare il brodo" finche' continuano a vendere, nel caso di Gentosha, essendoci gia' alla base del manga dei romanzi di successo, e' assicurata la loro qualita' e soprattutto c'e' la garanzia che non si dilungheranno inutilmente, ma saranno una fedele trasposizione del romanzo da cui sono tratti.

- Il primo titolo di Gentosha a venire pubblicato da d/books e' "Yapoo il bestiame umano" di Tatsuya Egawa, tratto da un romanzo di Shozo Numa del 1956, cioe' pochi anni dopo la fine dell'occupazione americana. Numa immagina un futuro in cui la razza bianca, e in particolare gli anglosassoni, hanno il dominio del pianeta e utilizzano i neri come schiavi e i gialli - dopo adeguate operazioni chirurgiche e manipolazioni genetiche - come utensili e suppellettili. il manga piu' sconvolgente mai pubblicato.

- Tatsuya Egawa interviene in video con un simpaticissimo messaggio in cui narra le radici di "Yapoo", la censura che il libro ebbe da parte dell'amministrazione americana, e lo consiglia ai lettori di "stomaco forte"! In anteprima a lucca, a fine novembre in libreria.

- Gon gentosha ritorna anche il "menestrello del manga", quell'Akihiro Yamada conosciuto da noi per "Lodoss war - La guerriera di Faris". Ci propone la sua opera piu' recente e suggestiva, "Beast of East" che parte come un manga storico ambientato in un giappone in cui la magia e' all'ordine del giorno, ma diventa poi una serie dai toni piu' decisamente fantasy. In arrivo a dicembre 2005.

- Arriva anche "Birth", di quel Masakazu Yamaguchi conosciuto in italia per "My my mai", ma che ora si propone in veste di autore horror che deve molto a Go Nagai, tanto dal punto di vista narrativo che da quello grafico. In anteprima a lucca, a fine novembre in libreria.

- Infine, il manga del nuovo millennio, "Pied Piper" della bravissima Trawar Asada: disegni pulitissimi e d'impatto come le figure di un catalogo di moda, e testi frammentari alla William Burroughs. Un'opera che va letta e riletta piu' volte per comprendere a pieno tutti i significati nascosti.

- Trawar Asada saluta in video il pubblico di lucca. E' la prima volta che si mostra dal vivo; in giappone molti sono convinti che sia un uomo. "Pied piper" e' in anteprima a lucca, a fine novembre in libreria.

- Gentosha schiera molte autrici donne, che usano pero' nomi maschili per evidenziare che quelli che disegnano non sono shojo, ma manga d'azione, spesso piu' violenti e sanguinari di quelli di tanti autori maschi. vengono presentate tavole di alcuni autori e autrici di spicco di Gentosha come Kei Tome, Yuka Suzuki, Aki Shimizu, Shiro Ono, Misaki Saito ecc.

- Ma la ricerca di nuovi autori non si ferma a Gentosha: d/books si prepara a presentare tanti altri grandissimi illustratori e disegnatori della generazione piu' recente. ad esempio con Yoshitoshi Abe, propone in edizione giapponese il recentissimo art-book "Yoshitoshi ABe illustrations", tutto dedicato a Lain, e presto il fumetto a colori di "Wasteland";

- Ma con Abe non finisce la schiera di nuovi autori: stanno per arrivare anche Range Murata, Hiroyuki Asada, Mami Ito, il bravissimo Shigeki Mashima... e arrivano tutti con una nuova rivista: "Robot", trimestrale dell'editore Wani Magazine. Dimensioni e carta da art-book, in arrivo in primavera.

- Dopo tanti complicati nomi giapponesi, d/books dice "basta!" e opta per un nome italiano, che pero' e' forse piu' arcano di quelli giapponesi: "Bagiua" (si pronuncia con l'accento sulla prima "a"), o meglio, "Il sorriso della bagiua" un fumetto dal grandissimo impatto grafico dedicato al periodo della caccia alle streghe nella piccola comunita' ligure di triora.

- Chiamato sul palco Alessandro Scibilia, autore dei disegni, che ci illustra quest'opera in arrivo nella primavera/estate 2006. i testi sono di Andrea Scibilia, fratello di Alessandro, e le copertine di Fabio Celoni. prima iniziativa di d/books nel fumetto italiano, che potrebbe pero' portare al primo fumetto italiano pubblicato contemporaenamente anche in Giappone, Cina, Hong Kong e Taiwan.

- Non e' ancora finita con le novita' a fumetti: quando d/visual comincio' la sua avventura annuncio' che un giorno si sarebbe arrivati a proporre anime in semi-contemporanea col giappone, sottotitolati, a meno di 3 euro a puntata. Il primo passo viene compiuto con "Genzo-web", settimanale di manga online presentato da d/books e Gentosha, che ogni settimana presentera', per windows e macintosh e assolutamente GRATIS fumetti d'autore in anteprima. Si da' una visione completa della produzione Gentosha per Genzo-web, da un fantasy di cappa e spada come "Bushido"; a un dramma ambientato nella quotidianita' come "Under the rose"; poi una commedia come "Samurai Grand"; un fumetto fantascientifico come "Yumihari", del bravissimo Hitoshi Tomizawa; e infine uno shojo di tinte yaoi, il vendutissimo "Gravitation". Ogni settimana a rotazione mensile un episodio di ognuno di questi fumetti, in anteprima sul web e, ripetiamo, completamente gratis.

- E, a proposito di web, da meta' novembre, contemporaneamente al lancio di Genzo-web, nasce anche il nuovo sito di d-world, piu' ricco di informazioni, con i trailers degli anime e i link ai premiere piu' recenti inseriti nella top page, piu' chiaro nella suddivisione dei prodotti, con news in rss e schede in pdf che illustrano tutti i nuovi prodotti.

- All'improvviso una voce interrompe la presentazione: "tesoruccio! tesoruccio!". e' Lamu'! o meglio, e' la bravissima Rosalinda Galli che arriva assieme a Fabrizio Mazzotta sul palco per annunciare il nuovo doppiaggio di "Ufo Robot Goldrake": vi stanno lavorando moltissime delle voci classiche, escluso qualcuno che non fa piu' doppiaggio per motivi d'eta' o che e' venuto a mancare. Un doppiaggio all'insegna della continuita' che ci si prepara a presentare quando all'improvviso interviene con un videomessaggio Go Nagai, a salutare Rosalinda, Fabrizio e tutto il pubblico di lucca!

- Viene proiettato il primo episodio di "Goldrake".

- Viene annunciata nella nuova versione di www.d-world.jp l'apertura di d/voices, con la presentazione di tutti i doppiatori e brevi spezzoni delle loro interpretazioni, e "Vox populi", dove Fabrizio Mazzotta manterra' un filo diretto col pubblico.

- Un imprevisto durante la presentazione ha fatto perdere una decina di minuti e non e' piu' possibile presentare "Getter Robot [re:model]" completo: viene proiettato parzialmente, ma dal giorno successivo, assieme a "Goldrake", "Mazinkaiser" e "La voce delle stelle", va in proiezione continua presso lo stand di d/fusion.

- Finito l'incontro, Rosalinda Galli e Fabrizio Mazzotta si rendono gentilmente disponibili per una sessione di autografi all'entrata della sala.

FINE DELLA PRESENTAZIONE

altri annunci:

- d/visual ha agito finora come iniziativa di tre sole persone - delle quali solo una in grado di comprendere l'italiano - che si sono suddivise TUTTE le fasi della preparazione dei prodotti. Il pubblico ha pero' dimostrato un'accoglienza superiore alle aspettative e ora si sta provvedendo ad ampliare lo staff: ora d/visual e' in grado di affrontare cinquanta uscite mensili a livello di grafica, impaginazione e lettering; fra circa un mese sara' completato l'ampliamento dello staff di traduttori.

- Sin'ora i prodotti sono stati stampati con sei settimane d'anticipo sui tempi d'uscita; tuttavia ricorrenti ritardi nel trasporto e nello sdoganamento hanno mostrato la necessita' di anticipare ulteriormente i tempi. Nei prossimi tre mesi si punta a recuperare dieci settimane di anticipo nella preparazione e stampa dei prodotti, in modo da assicurare consegne piu' precise.

- Novita' assoluta nell'ambito degli anime: per la prima volta viene unificata la figura del traduttore, dell'adattatore e del supervisore del doppiaggio, garantendo finalmente che in fase di adattamento o di doppiaggio il testo e i nomi non vengano snaturati, come invece accade per il 99,9% di tutte le produzioni anime degli ultimi trent'anni.

- Novita' anche per il missaggio, che verra' effettuato presso uno studio in giappone e non piu' in italia per garantire un migliore controllo della qualita'.

- Novita' infine per il dvd in se', che utilizzera' un nuovo sistema di duplicazione con uno strato di resina piu' esteso, che garantisce anche una stampa di piu' elevata qualita'.

- "Mazinkaiser 2" e "La voce delle stelle" in vendita in anteprima a lucca, in arrivo nelle fumetterie a novembre.

Shin Vision News

-Entro relativamente breve tempo si dovrebbe riuscire a sapere se il famoso film live "Battle Royale" sarà disponibile per la visione cinematografica; in caso contrario il DVD dovrebbe uscire entro giugno 2006.

-Giant Robo dovrebbe essere serializzato nella medesima edizione giapponese, ovvero 7 DVD.
Sarà presente sia un nuovo doppiaggio più fedele sia quello storico, ovviamente codifiche DD5.1 e DTS.

-Per il momento, nessuna notizia per i 3 OAV di Gin Rei.

-Cowboy Bebop - Deluxe Edition uscirà in versione deluxe uguale all'edizione giapponese, nuovo perfetto master video, cofanetto con regali e altro ancora.
Uscita prevista: 2° semestre 2006.

-Confermata la volontà di concludere la prima serie di Rai.

-Tra le opere dell'MTV anime Week, "Hellsing" è già in doppiaggio.

-Nuovi volumi di Last Exile previsti per novembre e dicembre.

-E' stata inoltre annunciata: Harlock, The Endless Odyssey, ovvero la serie da 6 OAV già pubblicata tempo fa da Dynamic Italia.

Star Comics News!

-Prevista una nuova edizione di Dragonball, queste le specifiche:
DRAGON BALL PERFECT EDITION 1 di 34
14,5x21, B, 232 pp, COL. e b/n, € 4,00
*Tutte le tavole a colori (originariamente apparse solo su rivista) finalmente pubblicate in quadricromia
*Vignette e dialoghi aggiornati
*Nuovissime copertine inedite
*Tavole a fumetti extra fino a oggi completamente inedite
*Allegati vari (in collaborazione con i licenziatari italiani di Dragon Ball)

-Annunciato formalmente Steel Ball Run di H. "Jojo" Araki, assieme alla miniserie tratta dal videogame omonimo Clud cept e ad un volume unico di N.Rokuda.

-Il vero colpo di Star Comics parrebbe però essere Ghost in the Shell 1.5, raccolta di storie extra apparse solo su rivista tra l'uscita del primo e del secondo volume, con allegato un cd rom bonus.

-Infine si è anche rimarcato CHIHO SAITO PRESENTA 11 - Notte senza stelle
(KAPPA EXTRA 91 € 4,20) in uscita a Gennaio

-Confermate inoltre anche le interessanti ma un po' costose uscite Manga san

Yamato Video News!

Durante la fiera di Lucca non è avvenuto nessuno speciale annuncio da parte della casa milanese, in quanto l'ultima newsletter era già di per sé stracolma di interessanti novità; sono emerse però alcune notizie:

-Tra le prime novità in arrivo, già entrate in fase di lavorazione:
Project Arms, Megazone 23, Vampire Princess Miyu e Comic Party.

-La seconda serie televisiva di Yu Yu Hakusho è ormai a buon punto nel processo di produzione.

-Confermati i doppiaggi storici per le serie più vecchie, che non saranno ridoppiate.

-Le serie inedite (come ad esempio Patlabor), saranno doppiate.

-Il DVD di Vampire Hunter D:Bloodlust, presente in mostra, è uscito, oltre che in ritardo, senza extra per dei problemi dell'ultimo minuto. In caso di un buon livello di vendite tra un anno potrebbe essere realizzata una nuova versione, più completa.

-Il film di Macross sarebbe pronto, ma l'attuale stallo contrattuale mondiale dei diritti non ne permette la messa in vendita.

-Confermati i fumetti o meglio le "graphic novel" di Yas, prima ad uscire sarà quella su Alessandro Magno, ma questa notizia non vuole automaticamente confermare un'eventale lancio di un ramo di prodotti nell'ambito fumettistico.

Non solo fumetti...

Nonostante non sia il nostro settore, è impossibile chiudere gli occhi di fronte all’area Games della fiera lucchese, ricca almeno quanto quella dedicata al fumetto. Ampia la zona dedicata ai giochi, in cui tutti potevano cimentarsi nei vari titoli da tavolo o di ruolo (senza dimenticare il sempreverde Magic, oggetto dei soliti scambi). Numerosi i tornei indetti, che hanno coperto tutti i maggiori giochi.
Accanto a tutto ciò c'erano i vari stand degli editori, uniti a quelli che vendevano modellini, armature e quant’altro per i giochi di ruolo dal vivo e non. Del resto fuori dal padiglione era sempre possibile darsi qualche sana mazzata belli imbardati e con qualche spada di gomma!
Numerosi gli eventi e gli ospiti internazionali (tutti protagonisti di numerose conferenze), partendo da Brian Froud (conceptual designer di film come Labyrinth o Dark Crystal) e passando per Margaret Weis, che presentava il gioco di ruolo basato su Serenity ma è più conosciuta per essere l’autrice della saga fantasy Dragonlance.
Ampio spazio anche dedicato al modellismo, di cui non si può non segnalare il bellissimo diorama realizzato su Gundam, che ha vinto l’NKG contest.
Ultima nota per il cosplay, altra linfa vitale della fiera e che come sempre ha divertito il pubblico con il concorso e proposto diversi costumi d’alta classe.

Lucca:Comics and Games 2005 Lucca Comics & Games si è rivelata un successo anche quest’anno, con dati d’affluenza sopra le aspettative. Ma del resto si poteva rendersene conto da soli dato che senza ricorrere alla violenza in certi punti della fiera era impossibile passare. Certo i motivi per chiamare così tanta gente sono molteplici e li avrete sicuramente intesi dal nostro speciale. Una sola giornata non basta più, per potersi godere appieno la varietà di eventi e conferenze, provare qualche nuovo gioco interessante, rifarsi una partitina a Magic e magari un po’ di sano shopping, occorre molto più tempo, magari un bel week-end. Se a questo aggiungiamo la serie di annunci importanti delle varie case editrici, cosa che mancava da un po’ di tempo, si può dire che il lustro della manifestazione è forse al suo apice. Siamo senz’altro felici che Lucca Comics & Games diventi sempre più ricca e importante, cosa sicuramente positiva per l’intero mondo del fumetto, ci auguriamo solo che alcune difficoltà organizzative, soprattutto quelle per cui bastavano piccoli accorgimenti per essere risolte, vengano risolte per la prossima edizione.