First look First Look on Agosto 2005

Agosto: I First Look non vanno in ferie!

INFORMAZIONI SCHEDA
Articolo a cura di

Miyuki


Nome: Miyuki
Autore: Mitsuru Adachi
Casa Editrice: Star Comics
Collana: Techno
Prezzo: 3.10 €
Pagine: 192
Sovraccoperta: No


La Star Comics tira fuori dal cilindro una delle vecchie (1980) opere di Mitsuru Adachi, famoso in Italia per Touch, Rough ed H2: si tratta di Miyuki, che verrà pubblicato in 12 uscite. Masato è il solito 16enne giapponese che vive da solo (stando ai manga, la popolazione Giapponese è composta quasi solo da loro), ed è alle prese con i classici amori adolescenziali. Invaghitosi di Miyuki, una sua coetanea, questi non riesce mai a stabilire un rapporto con lei per via di numerosissimi equivoci. Come se non bastasse, Masato incontra una seconda Miyuki, con la quale instaura da subito un feeling particolare, per poi scoprire che si tratta della sorellastra che non vedeva da sei anni: i due cominciano a vivere insieme, e allora le gag, gli equivoci e i batticuori si moltiplicano. Commedia sentimentale, leggermente umoristica, Miyuki ha tutte le caratteristiche dei classici di Adachi, compreso il suo inconfondibile stile di disegno, qui ancora acerbo. L'edizione italiana purtroppo non è granchè, e in cambio di 3,10 euro offre la solita carta semi trasparente e macchie di inchiostro diffuse. Noi di Animeye consigliamo sicuramente questo manga a tutti i numerosi fan di Adachi e agli amanti delle commedie leggere. Se invece non avete ancora nulla di Adachi, lasciate perdere e buttatevi sui 14 numeri di Rough, nettamente superiore.

Chrono Crusade


Nome: Chrono Crusade
Autore: Daisuke Moriyama
Casa Editrice: Planet Manga
Collana: ND
Prezzo: 7 €
Pagine: 176
Sovraccoperta: Si


Gli anni '20 di una terra alternativa: Suor Rosette fa parte della congregazione delle Maddalene, una associazione cattolica preposta ad esorcismi alquanto "radicali", tipo combattere i demoni a colpi di pistola. Con lei c'è un ragazzino di nome Chrono, apparentemente un fesso, che in realtà è un demone potentissimo che ha sigillato i suoi poteri con un contratto: lui possiede l'anima di Rosette, ed ogni volta che usa i suoi spaventosi poteri questa si consuma. La giovane suora è quindi destinata ad una fine prematura: una nota di drammaticità che speriamo prenda piede in questo manga di Daisuke Moriyama, che attualmente è solo un'accozzaglia di situazioni riciclate e personaggi già visti, il tutto ricucinato in salsa religioso/avventurosa. Piacevole il tratto di Moriyama, perfetto per il genere proposto, ma che comunque non spicca in nessun modo dalla massa.
Pessimo rapporto qualità prezzo invece per l'albo: nonostante il formato e la carta siano buoni, il fatto che sia fortemente pecettato, che ci siano pagine in bianco e nero dove dovevano essere a colori e soprattutto l'assurdo prezzo di sette euro ci fa sconsigliare un manga che allo stato attuale non ha niente da dire nè da offrire. Speriamo in una svolta della trama per i prossimi volumi, mentre esigiamo un miglioramento della qualità per un prezzo del genere.

Life


Nome: Life
Autore: Keiko Suenobu
Casa Editrice: Planet Manga
Collana: Manga Superstar
Prezzo: 2 €
Pagine: 90
Sovraccoperta: No


Protagonista di questo manga di Keiko Suenobo è Ayumu, una studentessa all’ultimo anno delle scuole medie.
Il più grande desiderio di Ayumu è di essere ammessa allo stesso liceo della sua grande amica Yuko e per raggiungere il suo scopo si da’ molto da fare; nelle lunghe notti insonni passate a studiare, scopre casualmente che il dolore fisico la aiuta a concentrarsi. Al migliorare dei suoi voti però, corrisponde un peggioramento dei suoi rapporti con Yuko.
Quando alla fine delle sessioni d’esame scoprono che Ayumu è stata ammessa e Yuko no, quest’ultima decreta la fine della loro amicizia.
Ayumu in preda alla disperazione per l’odio e il disprezzo dimostrati da Yuko nei suoi confronti, si procura delle ferite con un taglierino; il dolore fisico e la vista del proprio sangue hanno il potere di calmarla e di liberarla dal peso del dolore.
Dal primo giorno di scuola nel nuovo liceo, Ayumu prende l’abitudine di tenere un taglierino nella tasta della divisa.
Nella nuova classe fa delle amicizie che, per il suo fragile carattere, si potrebbero rivelare ben più pericolose di Yuko.
L’autolesionismo è un tema decisamente nuovo e forte per quello che a colpo d’occhio sembra uno shojo come tanti. Il carattere di Ayumu poi, si presta bene a una situazione di questo tipo: vive divisa tra il desiderio di amicizie autentiche e la paura di causare dolore a chi ama, e si crede sempre colpevole delle sofferenze degli altri; alla fine, pur non nutrendo desideri suicidi, si ritrova sempre più spesso da sola, in un bagno, a procurarsi ferite con la lama del suo taglierino.
Si tratta di un manga per nulla banale, con premesse per sviluppi interessanti.
Graficamente invece si tratta del classico shojo, né più né meno; credo meriti un proseguimento della lettura.

K.O.J.


Nome: K.O.J.
Autore: U-Jin
Casa Editrice: Flashbook Edizioni
Collana: U - Collection
Prezzo: 5.90 €
Pagine: 192
Sovraccoperta: No


Ecco finalmente un prodotto che il pubblico italiano decisamente non si aspettava... ovvero un hentai (per chi non fosse informato, sono usualmente definiti come hentai i manga e gli anime a carattere erotico o comunque spinto).
K.O.J. (King Of Joshikousei, ovvero il Re delle Liceali) è una raccolta di storie brevi a carattere erotico di U-Jin, celebre mangaka giapponese specializzato in materia (anche se non fa solo cose del genere). In queste storie U-Jin esplora e descrive la perversione e l'erotismo che sopravvivono e, si potrebbe anche dire, prosperano, all'interno della società giapponese in una sequela di storie che, sebbene in alcuni casi possano apparire anche di dubbio gusto, non mancano di far sorridere ed esplorano ogni angolo del piccante e irrispettoso senso dell'eros che è proprio della società giappone, con prese in giro di stereotipi, rimandi a serie animate famose (quali Doraemon o Sailor Moon) o citazioni cinematografiche, con l'unica censura presente rappresentata dalla mancanza di particolari...
Caldamente consigliato agli amanti del genere.