First look N.O.X. Squadra Speciale Europa

Una squadra di soldati è pronta a qualunque cosa pur di proteggere gli interessi dell'Unione Europea

Articolo a cura di

Ultimamente gli Italiani stanno dimostrando di avere le capacità giuste per creare lavori di grande qualità. Anche nel Bel Paese stanno aumentando le possibilità di trovarsi di fronte ad un vero capolavoro. Non troppo spesso, è vero... ma può succedere, anche se capita ancora che un buon lavoro sia penalizzato da dettagli che potrebbero essere facilmente migliorabili. In base a questa premessa, come si potrà collocare N.O.X.?

N.O.X. Squadra Speciale Europa

N.O.X. è un fumetto di spionaggio ambientato in un'epoca non troppo diversa da quella contemporanea in cui ogni grande potenza mondiale ha una sua squadra speciale capace di affrontare missioni di estremo pericolo. L'Europa è l'ultima grande potenza unita e non volendo stare in seconda linea ha creato una sua squadra speciale: N.O.X., composta da vari membri dell'Unione Europea. Il capo della squadra è l'Italiano Claudio Striani, abile nel corpo a corpo e brillante nelle strategie, gli altri provengono dal Portogallo, dalla Grecia, dalla Romania, dall'Estonia e dall'Irlanda. Ogni personaggio è caratterizzato dal compito che gli è stato assegnato e le differenze culturali fanno nascere amore e attriti. Possiamo paragonare la squadra europea ai Splinter Cell. Le missioni della squadra sono molteplici: dallo scortare un personaggio noto alla difesa di un territorio, dall'espugnazione di una base nemica all'eliminazione di un gruppo terroristico.

Lo compro?

La prima sorpresa di questo fumetto è leggere fatti di cronaca vera raccontati con crudezza e freddezza. Fatti che difficilmente si trovano in un fumetto. Questo è probabilmente il vero punto di forza dell'opera. La narrazione è continua e il ritmo è serrato, tanto da tenere incollati gli appassionati di fantapolitica, ma probabilmente solo loro. I dialoghi infatti sono spesso prolissi, tanto che un lettore "casuale" potrebbe rimanerne spiazzato. Diciamo spesso che vorremmo più dialoghi e descrizioni nei fumetti, ma in questo caso il difetto sta proprio nella loro esagerazione. Un ritmo del genere andrebbe forse bene per una serie animata o televisiva, ma non per un fumetto. Si sente proprio la mancanza delle scene d'azione. I disegni di Matteo Giurlanda sono puliti e senza sbavature, ma sono anche privi d'anima e le scene d'azione non rendono bene l'idea di ciò che sta accadendo per davvero. A tratti sembra di leggere un fumetto disegnato troppo velocemente, senza grande impegno. In poche parole: questo è un buon titolo per la nicchia, ma gli appassionati del genere action sicuramente non lo troveranno di loro gradimento.

N.O.X. Squadra Speciale Europa Un buon fumetto per gli appassionati di fantapolitica e di spionaggio, che però non consiglieremmo ad un pubblico con interessi "generici". I dialoghi sono lunghi e se il tema non interessa davvero, ci si potrebbe annoiare. Come partenza non è delle migliori, ma staremo a vedere se i numeri successivi ci regaleranno più azione e movimento.