First look The Sacred Blacksmith

Cecily Campbell è la protagonista di questo interessante manga fantasy

first look The Sacred Blacksmith
Articolo a cura di

Ronin Manga è la nuovissima realtà editoriale, voluta dal celeberrimo quartetto dei Kappa Boys; un gruppo di amici, quattro appassionati che dagli anni settanta si prodigano per proporre titoli freschi, fuori dagli schemi, senza però dimenticare le grandi glorie del passato. Una di queste nuove proposte è The Sacred Blacksmith - Seiken no Blacksmith, in originale - un fantasy d'azione, trasposto inoltre in animazione dallo studio Manglobe, già produttore di serie come Samurai Champloo, Ergo Proxy e Michiko & Hatchin. 


Tra demoni e katane

 

Ambientato in un mondo medievale in perfetto stile fantasy, la storia ruota attorno una giovane ragazza, Cecily Campbell, figlia di un nobile casato di cavalieri. Rimasta orfana del padre caduto in battaglia, decide di unirsi al corpo di difesa della città commerciale indipendente di Housman. Un giorno, durante la normale pattuglia nei pressi del mercato locale, si imbatte in un vecchio e malridotto veterano di guerra; in preda alla pazzia egli comincia a seminare il panico roteando una grossa ascia da guerra; Cecily, seppur senza alcuna esperienza di combattimento, si getta nella mischia nel tentativo di fermare il vecchio, fallendo miseramente. La preziosa spada della famiglia Campbell va in pezzi e proprio quando sta per subire il fendente fatale, il provvidenziale intervento del giovane Luke Ainsworth blocca l'attacco e con un abilità fuori dal comune mette fine allo scontro. Cecily rimane impressionata soprattutto dall'eccezionale arma del ragazzo, in grado di penetrare persino il metallo, una spada mai vista prima; sarà la piccola Lisa, che accompagnava Luke, a svelarne la natura. Si tratta di una katana giapponese forgiata da lui stesso; i due all'apparenza infatti lavorano come fabbri in una piccola bottega fuori città. Cecily decide così di farsi fabbricare una katana, incontrando però forti resistenze da parte di Luke che anzitutto le mette davanti il salatissimo conto che la ragazza dovrà pagare; ma, seppur di sangue nobile, il casato Campbell è in decadenza e non dispone di una somma simile. Stoicamente inizia a visitare giornalmente la bottega nel tentativo di convincere Luke ad accettare metodi di pagamento alternativi, purtroppo senza successo.
Sarà un evento in particolare a sbloccare in qualche modo la situazione: i due, insieme a Lisa, sono coinvolti in una pattuglia nei boschi della contea, con l'obiettivo di stanare un manipolo di banditi. Dapprima le cose sembrano andare per il verso giusto; ma uno di questi all'improvviso si trasforma in un enorme demone di ghiaccio che massacra in un attimo i soldati. Anche la prodigiosa spada di Luke, in grado di tagliare persino il metallo, si spezza, ma il giovane fabbro ha un asso nella manica; ma ci vuole tempo che il demone certamente non concederà. Cecily si offre di attirare l'attenzione mentre gli altri due si mettono al lavoro utilizzando uno strano incantesimo, e proprio quando la ragazza è allo stremo delle forze, Luke le va in soccorso impugnando una katana avvolta da fiamme magiche; con poche e decise mosse il demone è sconfitto. Cecily è ancora più convinta di voler possedere un'arma tanto efficace, ma più le richieste si fanno insistenti, tanto più trova resistenza. L'arrivo in città della spada demoniaca Aria però cambia le carte in tavola; si tratta di un'arma in grado di assumere fattezze umane, nata nel sangue dei campi di battaglia. Incaricata della sua protezione, Cecily dovrà vedersela con molti pericoli di natura oscura, ma grazie al supporto di Aria, Luke e Lisa, riuscirà a risolvere ogni situazione.