Recensione Avengers Marvel NOW!

I Vendicatori ripartono da 0 col nuovo corso di Marvel NOW! e di Avengers Assemble

INFORMAZIONI SCHEDA
Articolo a cura di
Marco Lucio Papaleo Marco Lucio Papaleo inizia a giocherellare sulle tastiere degli home computer nei primissimi anni '80. Da allora, la crossmedialità è la sua passione e sondarne tutti i suoi aspetti è la sua missione. Adora il dialogo costruttivo, vivisezionare le opere derivate e le buone storie. E' molto network e poco social, ma è immancabilmente su Google+.

I Vendicatori ripartono da 0. O meglio, da 16. Sul numero 16 dell'albo italiano dedicato alle storie primarie degli Avengers, difatti, parte la nuova serie principale orchestrata da Jonathan Hickman, che già dalla copertina mostra fieramente la A maiuscola che, dopo il grandissimo successo del film di Joss Whedon, è oramai nota in tutto il mondo. E proprio Mondo Avengers è il titolo della prima storia, che per certi versi ricorda un po' il fondamentale reboot degli X-Men del 1975. Capitan America e Tony Stark decidono di rifondare gli Avengers dalle basi, con una nuova chiamata alle armi per essere pronti a qualunque evenienza. Non passa molto tempo che una squadra formata dagli eroi più forti (gli stessi del film: Cap, Iron Man, Thor, Hulk, Occhio di Falco e Vedova Nera) si ritrova a combattere un nuovo nemico che si rivela inaspettatamente imbattibile, Ex Nihilo, il cui piano prevede un nuovo assetto “vitale” per il nostro pianeta e la razza umana. L'unico della spedizione a scamparla è Cap, che organizza una spedizione di soccorso/riscossa con nuovi e vecchi membri dei Vendicatori...

Eravamo Vendicatori

L'albo si presenta decisamente bene, generoso a livello di contenuti e con delle premesse affascinanti per portare alla ribalta un vastissimo carnet di personaggi, possibilmente sotto una nuova luce. Un nuovo inizio che va visto in prospettiva, ma dalle ottime possibilità.
Solo apparentemente più scanzonato, invece, l'approccio della Deconnick per Avengers Assemble, colto alla perfezione dallo stile del nostro impagabile Stefano Caselli. Quella che parte come una scommessa fra Bruce Banner e Tony Stark si rivela essere una pericolosa missione fra i ghiacci che coinvolgerà anche la Donna Ragno, Thor, Cap e Miss Marvel. Quali insidie si nasconderanno sotto le nevi dell'Antartide?
Se l'ironia della sceneggiatrice, assai vicina a quella utilizzata nei recenti film Marvel Studios, non vi disturba ma vi è anzi gradita, questa nuova saga vi appassionerà.
L'edizione Panini convince, e gli appassionati non potranno fare a meno di collezionare le versioni variant e, soprattutto, non si faranno scappare l'edizione limitata con tanto di T-Shirt allegata.