Recensione Last Exile:Collector Edition DVD BOX 1-5

La versione deluxe dell'ultimo gioiello firmato Studio Gonzo

Articolo a cura di

Edito da Shin Vision, Last Exile Collector's Edition fa parte di un progetto (in cui rientra anche la serie Shin Hokuto no Ken) volto a presentare al pubblico di appassionati una edizione da collezione ad un prezzo leggermente superiore rispetto alla edizione regolare, reperibile presso i comuni distributori (quali, ad esempio, blockbuster).

Estremamente curato

Il primo box della Collector's Edition di Last Exile, che dovrebbe riunire in 7 cofanetti i 26 episodi dell'opera, stupisce per la cura riposta nei particolari: nella confezione sono infatti presenti 2 dvd, 2 cartoline, 2 booklet di 16 pagine, questi ultimi contenenti oltre a svariate illustrazioni di personaggi e veicoli, anche informazioni dettagliate sul mondo di quello che costituisce uno degli ultimi prodotti dello studio Gonzo, già noto in Italia per Blue Submarine n.6, I Wish You Were Here e Full Metal Panic.
La cura riposta nel packaging non si ripresenta nei menu del dvd, piuttosto spogli e poveri di contenuti extra; a dire di Shin Vision questa scelta è motivata da un lato per la necessità di garantire il rispetto della versione nipponica, e dall'altro per evitare di comprimere il video e poter offrire quindi un disco di maggiore qualità. L'ultimo dvd dell'opera (il 14°) dovrebbe pertanto a detta degli stessi esser dedicato esclusivamente agli extra.

La Storia

Last Exile costituisce uno dei più interessanti prodotti d'animazione degli ultimi anni, ed alla sua realizzazione hanno partecipato artisti del calibro di Range Murata (character designer assai noto in Giappone), e Koichi Chigira (regista già al lavoro su Blue Submarine n.6, Full Metal Panic, Vandread, Sentou Yousei Yukikaze ed esperto ormai nell'uso della Computer Graphic); la stessa Shin Vision ha scelto con cura i doppiatori dell'opera, tra i quali spicca il nome di Massimo Ambrosis (Nicholas D. Wolfwood in Trigun, Spike Spiegel in Cowboy Bebop, Matthew Perry in Friends, Justin Theroux (Simon Walker) in Alias, Tom Sizemore (Earl Sistern) in Pearl Harbor), cui è stata affidata la voce di Alex Row in Last Exile.
La trama di Last Exile è imperniata sulle vicende che coinvolgono Claus e Lavie, due giovani piloti di Vanship, che solcano i cieli svolgendo la funzione di corrieri. La vita dei due viene sconvolta dall'incontro con la piccola Alvis: nel momento in cui accettano da un collega morente la missione di scortare la bambina a bordo della misteriosa nave volante Silvana, verranno catapultati al centro del conflitto che vede le due nazioni di Disith ed Anatorey scontrarsi duramente per mezzo di giganteschi vascelli aerei. A far da sfondo al conflitto i loschi piani della Gilda, l'organizzazione che governa il mondo, grazie all'uso di una tecnologia estremamente più avanzata rispetto a quella adottata dalla popolazione delle due nazioni in lotta. Alvis costituisce la chiave per spezzare il dominio della Gilda e riportare la pace in un mondo sull'orlo del collasso ecologico.

Tecnicamente eccellente

L'aspetto grafico di Last Exile è certamente singolare, ma non per questo sgradevole, l'uso massiccio della Computer Graphic potrebbe far storcere il naso ai più, ma dopo un primo impatto risulta tutto sommato godibile, e di certo molto meno marcato è il distacco che si nota tra elementi disegnati ed elementi realizzati interamente in CG, rispetto a quanto visto in Blue Submarine n.6.
La qualità video è ottima, del resto Last Exile è un opera estremamente recente (l'uscita dei dvd in Giappone è iniziata nel luglio 2003), ed è anche l'opera con cui lo studio Gonzo ha voluto festeggiare i 10 anni dalla sua nascita. Evidente quindi il notevole impiego di mezzi e capitali per rendere quanto più valido sia possibile questo prodotto.
Il chara design di Murata è una gioia per gli occhi, i personaggi risultano vivi ed estremamente realistici; ogni particolare è realizzato con estrema cura. Le animazioni sono piuttosto efficaci, risultano ancora un pò irrealistiche alcune scene realizzate interamente in CG, ma nel complesso il comparto visivo si assesta su livelli di eccellenza.
L'audio è nitido e pulito. Last Exile è il primo anime in assoluto ad essere proposto a bit rate pieno in DTS ES campionato a 96 Khz / 24 bit. Il mixage EX è la codifica DTS ES sono stati realizzati in strutture certificate Dolby EX e DTS. E' possibile la scelta tra tre differenti formati: Dolby Digital EX [matrix], DTS ES 96 khz / 24 bit (full rate) [discrete], Dolby Surround 2.0 (versione televisiva).

DVD BOX #2

Altro box ricco di avventura con gli episodi dal 5 al 8: ci immergiamo nuovamente nel fantastico mondo di Last Exile. Dopo il difficile incontro con Alvis nei primi episodi, Claus porta a termine il suo incarico con successo recapitando la piccola bambina sulla Silvana, dove fà la conoscenza di Alex, misterioso capitano di questa nave. Così, per rimanere accanto ad Alvis, i mini-piloti Claus e Lavis rimangono sulla Silvana la quale però viene attaccata dalla Gilda: ciò porterà il biondo protagonista ad uscire allo scoperto, andando a combattere su una vanship della Silvana.
Lo scontro è emozionante e Claus, alle prese con la sua prima impresa bellica, non se la cava male finché non si trova a tu per tu con una nave-stella della Gilda. Il pilota di questa è interessato a lui, tanto da metterlo in difficoltà di proposito e cercare di metterlo alla prova ad ogni modo. Ed eccoci quindi presentato uno dei personaggi clou della storia: Dio Eraclea, fratello del maestro Delphine. Da qui la storia procede fino all'arrivo della Silvana in un luogo per la riparazione.
La storia procede con un incedere forse lento, ma di sicuro coinvolgimento. Dal lato tecnico possiamo solo sottolineare l'ottimo mix di CG e animazione classica con una colonna sonora che non manca mai di allietare lo scorrere dell'azione.
Il box invece è di ottima qualità: cartoline, informazioni dettagliate, tracce audio.
Non manca nulla all'appello in questa edizione da collezione.

DVD BOX #3

In questo terzo box stavolta troviamo, ovviamente divisi in due DVD, gli episodi dal 9 al 12 : faremo quindi la conoscenza di alcuni personaggi chiave della vicenda che ci apprestiamo a vedere. Vincent, comandante dell’Urbanus della flotta imperiale, Dio, fratello del Maestro Delphine e Lucciola, suo fido compagno saranno solo alcuni dei molti che incontreremo. Ma andando con ordine: le vicende di svolgono ad Horizon Cave, luogo in cui si tiene la famosa competizione di vanship chiamata “La Otto Ore”, e soprattutto un’asta illegale, nella quale verrà messo al bando un pezzo dell’Exile, di cui però ancora si sa poco. Ovviamente, per interessi diversi, tutti i protagonisti si dirigeranno in questa località. Plebei, patrizi, alto rango dell’esercito si troveranno in questo casinò e com'è ovvio immaginare i problemi non tarderanno ad arrivare: meglio così, avremo un’occasione per vedere la nuova potenza bellica della Silvana nello scontro con la Goliath.
Un mix di curatissima Computer Graphica e animazioni classiche vi immergeranno in questo fantastico mondo dal marcato sapore steam-punk e questi episodi, funzionali alla storia, continueranno a fornirci altri piccoli indizi per la ricerca della verità.
Vengono quindi confermate le ottime impressioni avute con i precedenti DVD: una serie in crescendo con alcuni personaggi davvero carismatici.
Sull’edizione nulla da dire: la qualità, marchio di fabbrica ShinVision, si conferma a livelli elevatissimi e questa curatissima collector's edition non può deludere. Booklet, cartoline, box e le tracce audio confermano probabilmente questa edizione come la migliore sul mercato italiano.

DVD BOX #4

Superata la boa di metà serie (in totale sono ventisei episodi), Last Exile è finalmente entrato nel vivo della trama.
In queste puntate verrà approfondita la conoscenza dei vari personaggi presentati finora, con particolare menzione rivolta al maestro della Gilda, Delphine. Inoltre grazie ad alcuni eventi emblematici si scopriranno pian piano le fazioni in cui questo mondo è diviso: Anatorey, Disith e la Gilda, che detiene il potere assoluto. Partendo dall’episodio 12 dello scorso dvd si darà ampio spazio a Tatiana, la tanto abile quanto fredda pilota di Vanship, dato che quest’ultima si troverà sperduta nel deserto con Claus, con il quale approfondirà la conoscenza. Ovviamente questa rinnovata amicizia tra i due non mancherà di creare scompiglio sia nella vita di Claus che di Lavie e della Silvana stessa, come succede spesso per quelle storielle sentimentali che caratterizzano l’adolescenza. Un evento chiave di questo dvd sarà la partenza di Sophia, vicecomandante della Silvana, che lascerà il suo posto per tornare ad Anatorey, ma il come e il perché lo lasciamo scoprire a voi.
Da menzionare alcune scene che avranno luogo negli episodi 15 e 16 che saranno un tripudio di colori, animazioni fluidissime tanto da rimanere a bocca aperta. C’è da aggiungere infatti che la Computer Grafica, usata sovente in quest’anime è tutt’altro che inopportuna, ma integrata benissimo con le animazioni classiche.
Tecnicamente anche questo dvd rientra nei canoni dell’edizione collector's: due amaray dvd (contenenti due episodi cadauno) serigrafato con i "Mysterion" scritti in greco, booklet a colori da 8 pagine contenente diverse informazioni extra sulla serie e la famose cartoline. Insomma uno standard elevatissimo che conferma Last Exile Collector's edition la migliore edizione sul suolo italiano.

DVD BOX #5

Il pathos e il coinvolgimento in Last Exile ormai è a ottimi livelli, difatti la serie è prontamente decollata dal precedente DVD. In questi quattro episodi vedremo finalmente Sophia vestire le sorti di imperatore e prendere decisioni che vedranno schierarsi tutte le fazioni in gioco contro la Gilda. Ovviamente Delphine non rimarrà a guardare e grazie ad un'entrata spettacolare e scenografica, lanciando petali dalla sua nave, renderà nota a tutti la sua presenza. La potenza della Gilda è ancora grande e fino a che non si prenderà possesso dell'Exile sarà difficile poter soverchiare l'attuale gerarchia. Così Sophia, grazie ad un abile mossa strategica, convince Disith ad allearsi con loro per attaccare Delphine. Iniziano i preparativi che giungeranno al culmine con la partenza della Silvana, capitanata da Sophia e non da Alex, e dell'Urbanus, verso il Grand Stream. Nel frattempo ai piani bassi dell'equipaggio ci sono altri problemi, come l'ormai lontananza dal punto di vista delle idee tra Lavie e Claus o la nuova conoscenza tra Mullin e Dunya. Ogni nodo sta per tornare al pettina a soli 6 episodi dalla conclusione. Punto chiave però sarà il festeggiamento del compleanno di Dio, ormai perfettamente integrato all'interno della Silvana. Lui, non avvezzo e non abituato a questo tipo di festeggiamenti, rimane piacevolmente sorpreso... Tutto bene finchè Delphine non si mette sulle tracce dell' "amato" fratellino.
Degna di nota la scena dell'arrivo di Delphine con il lancio di petali: un tripudio di colori e animazioni per una realizzazione che raggiunge livelli scenografici mai visti e probabilmente rappresenta uno dei migliori lavori dei Gonzo.
Tecnicamente ci troviamo negli standard di questa edizione: due amaray contenenti splendidi booklet ricchi di pagine a colori, DVD serigrafati con i "Mysterion", due cartoline e il solito box cartonato. Promossa come sempre.

Last Exile:Collector Edition Box 1-5 Last exile è un opera complessa, ad un aprima vista si può rimanere spiazzati. E' solo dunque con una seconda visione che si può assaporare ogni minimo particolare, verificando la cura nei dettagli proposta dallo studio Gonzo, magari sfuggita ad una prima occhiata. L'edizione Shin Vision, nonostante la povertà del menu, è eccellente, e l'opera è in assoluto uno dei prodotti migliori dell'animazione nipponica degli ultimi anni. Un acquisto dunque obbligato per chiunque ami gli anime "sopra le righe": rivolto ad un pubblico maturo, che cerchi anime singolari e riflessivi, non indicato invece a chi cerca principalmente anime d'azione (alla Naruto, Dragon ball o Hunter x Hunter).

Altri contenuti per Last Exile:Collector Edition Box 1-5