Recensione Mobile Suit Gundam: Il contrattacco di Char

Il destino della terra è minacciato da un vecchio nemico, tocca ad Amuro Ray salvare il pianeta.

Articolo a cura di

La serie animata di Gundam è forse una delle più famose saghe riguardanti i robot. Tutti i robot precedenti erano da considerarsi quasi magici, infatti, si componevano grazie ai vari pezzi, mentre un Gundam è come una vera macchina da guerra. La macchina robotica viene vista come una sorta di carro armato ambulante. Il Contrattacco di Char è considerato il miglior film basato sulla serie animata, e non è difficile capirne il perché. Azione, drammaticità e grande maturità accompagnano per tutta la durata lo spettatore. I personaggi appaiono cresciuti per la prima volta nella serie e questo naturalmente fece infuriare molti fan durante la sua prima visione, ma questo ha anche rotto i canoni non solo di questa saga, ma di molte altre.

La terra è in pericolo

Le vicende del Contrattacco di Char sono ambientate dopo Gundam ZZ e vedono Char Aznable ritornare sul campo di battaglia, con uno scopo preciso, scatenare un inverno nucleare sul pianeta terra. Secondo l'antagonista infatti, gli abitanti di questo pianeta sono paragonabili a degli insetti non pensanti. La sua repulsione nei confronti del genere umano lo porta a condurre una guerra e spingere il meteorite Axis contro il suolo terrestre, per far tacere tutti gli abitanti che lo popolano. A contrastarlo però, c'è Amuro Ray, il nemico legendario di Char, cresciuto anche lui, ma perseguitato ancora dai ricordi della morte di Lalah Sune. Amuro ora è un vero pilota senza paura, completamente diverso da com'era durante la guerra di un anno, indeciso, impaurito ed impulsivo.
Char Aznable fa precipitare l'asteroide Luna 5 e questo segna un punto critico per la Federazione Terrestre, che scende a patti con Quattro Bajeena. Char riceve Axis, ormai in disuso da molto tempo, mentre la Federazione Terrestre ottiene le navi da combattimento del nemico appena comparso ed entrambi stipulano un contratto di pace. Char però, ha un progetto molto più ambizioso nel suo cassetto e invia delle navi fantoccio alla Federazione preparando il meteorite, imbottito con delle armi nucleari a schiantarsi contro il suolo terrestre. La Londo Bell, l'organizzazione dove lavora Amuro, però, scopre in tempo il piano che porterebbe alla distruzione totale del genere umano sulla terra e ingaggia un combattimento durissimo, che vede Ray e Char impegnati in una lotta all'ultimo sangue.
Naturalmente ad aggiungersi a questa trama ci pensano personaggi leggendari come Bright Noa, il capitano della Londo Bell e protagonista delle altre pellicole; quelli secondari, ma di grande importanza come Quess Paraya, una figlia capricciosa di un pezzo grosso della Federazione Terrestre; Gyunei Guss, la guardia del corpo di Char, potenziato in un centro New Type, si innamora di Quess, che però non ricambia i sentimenti e quindi cerca d'impossessarsi del nuovo modello di Gundam Mobile Suite per battere il suo rivale, Char. Tutti questi personaggi si uniscono per regalarci emozioni che solo Yoshiyuki Tomino sa dare.

La realizzazione tecnica e altro

Il film è ciò che ogni fan della saga vorrebbe avere nella propria collezione, viste le recenti revisioni. Rimasterizzato in HD, Il Contrattacco di Char appare come un anime che non soffre gli anni, pronto a stupire anche l'occhio più esigente. I colori appaiono nitidi come non lo erano nemmeno nelle pellicole originali, ma questo non rende l'anime uno stupido remake, anzi, valorizza il passato, rendendolo soltanto più bello. L'aspetto audio invece è forse la cosa più interessante che questa remasterizzazione ci offre, infatti, tutto il sistema audio è stato ricostruito e remixato con un multicanale DTS 5.1, una perla che nemmeno le versioni giapponesi hanno al suo interno. I suoni infatti appaiono anch'essi nitidi, quasi fossero in HD. Quindi attenti ai vicini, che rischiano di morire sotto i suoni delle esplosioni.
I personaggi in questo anime sono per la prima volta cresciuti, fisicamente e mentalmente, il che rappresenta davvero un passo in avanti per la saga dei Mobile Suit. Char Aznable ormai è un estremista che ha persona ogni barlume d'umanità nel proprio cuore. Disposto a tutto pur di radere al suolo la terra e uccidere gli esseri umani che la popolano. Abile nel usare le persone grazie al fascino che esercita sugli altri. Char è una vera icona nel mondo dei manga e degli anime, paragonabile a quella di Darth Vader. Amuro Ray invece, è ormai un vero uomo, con una personalità forte, ma allo stesso tempo disturbata dalla presenza di Lalah Sune, che compare nei sogni. La storia è come al solito un mix di azione e drammaticità, rappresentata dalla voglia di Char di purificare il pianeta e dalle innumerevoli morti, a volte di persone più amate. Il pianeta è popolato da persone egoiste, che pensano solo a stessi, senza rendersi conto che il loro egoismo è uno dei motivi che portano alla loro lenta autodistruzione e soprattutto, alla distruzione del pianeta.

Un'edizione di lusso

A volte le edizioni limitate non sono altro che una mera scusa per strappare dei soldi all'acquirente, lasciandolo amaramente deluso, ma non è questo il caso. Gundam: Il contrattacco di Char è venduto in un edizione limitata e numerata che lascerà spiazzati non solo i fan, ma tutti gli amanti degli anime. Il numero delle edizioni speciali è di 2000 copie. L'edizone comprende il DVD con una coverpack elegante, raffigurante il poster originale; un enciclopedia di circa 50 pag. contenente le interviste, le schede dei personaggi e dei robot; il libro Settei Collection, che in circa 200 pagine ci mostra innumerevoli schizzi preparatori. Il tutto è contenuto naturalmente in un elegante cofanetto rosso.

Mobile Suit Gundam: Il contrattacco di Char Mobile Suit Gundam: Il contrattacco di Char è per davvero il film più emozionante della saga. I personaggi più amati tornano a farci sognare ancora una volta, ma ora sono maturi e lo dimostrano pienamente durante il corso della pellicola. Lo spettatore non si ritroverà mai di fronte a dei punti morti che lo spingeranno a spegnere il lettore DVD, ma verrà trascinato nell'azione. I colori accesi donano una certa freschezza all'immagine e l'audio DTS 5.1 fa spavento! Con queste caratteristiche l'acquisto diventa obbligatorio per ogni fan, e non solo.

9.6