Recensione Rising Stars

113 persone con il potere di cambiare il mondo

Articolo a cura di
Luigi Luigi "Genocide" Cristiano lavora nel mondo dell'editoria online da oltre 10 anni. Appassionato di serial, fumetti, manga e videogiochi, si è laureato in ingegneria col solo scopo di costruire un'armatura come quella di Iron Man per conquistare il mondo. Se ne volete una anche voi contattatelo su Facebook

Rising Stars

Poche opere riescono a portare innovazione nel mondo dei supereroi, ma solo una manciata tra queste entreranno nella storia. Rising Stars appartiene sicuramente a quest’ultima categoria.
J. Michael Straczinsky (JMS per gli amici) è un famosissimo sceneggiatore che ha lavorato per anni nel mondo dei comics e della televisione (Babylon 5 vi dice nulla?), ma la sua massima opera, probabilmente, è proprio Rising Stars. Ma cosa rende veramente speciale questa serie composta da 24 episodi?

Gli specials di Pedersen

Tutto cominciò quando una sfera d’energia d’incredibili dimensioni si abbattè su Pedersen, tipica e ridente cittadina americana. Tutti i bambini che si trovavano nel ventre materno o che in quel momento venivano concepiti, acquisirono delle abilità speciali. I genitori, spaventati dal manifestarsi delle loro capacità, chiamarono il governo che in poco tempo riuscì a riunire tutti i bambini che divennero i 113 Specials di Pedersen. Ognuno di loro aveva delle diverse capacità: volo, invulnerabilità, pirocinesi, telecinesi, superforza... ma essendo ancora dei bambini dovevano essere tenuti d’occhio. Così furono tutti chiusi in una scuola speciale, una versione distorta della famosissima Scuola per Giovani Talenti del Professor Xavier. Segregati in una sorta di campo di concentramento, i 113 bambini vennero cresciuti, addestrati, istruiti e studiati dal governo. Questo però non impedì loro, raggiunta la maggiore età, di andarsene per costruirsi un loro futuro.
Alcuni di loro scelsero di sfruttare il potere per fare del bene, altri per la fama ed il successo, altri ancora divennero dei supercriminali, mentre la maggior parte si limitò a vivere una vita normale, tentando di nascondere le loro incredibili capacità. Il governo, in tutto questo, non potè far altro che osservare, sperando di poter controllare un giorno la loro forza o di distruggerli per sempre. Ma uno degli special, l’introverso e pensieroso John Simon, sembra nascondere un terribile segreto. Un segreto che lo ha costretto a tenersi lontano dai suoi compagni per poter mantenere un certo distacco e compiere così il suo destino. E sarà lo stesso John Simon, unico superstite dei 113 specials, a raccontarci la loro meravigliosa storia, il loro passato ed il futuro che hanno tentato di costruire per la razza umana. Verremo a sapere di come le loro strade si sono incrociate di nuovo quando uno di loro è stato assassinato, portandoli a temere per la prima volta delle loro vite.
Chi vuole la loro morte? E per quale motivo? E' stato il governo oppure può essere stato uno di loro?
John dovrà rispondere a tutte queste domande per salvare i suoi compagni, ma quando scoprirà il colpevole tutto il mondo verrà coinvolto in una battaglia che porterà necessariamente sofferenza e morte.

Gli Specials

Nell'immagine qui a fianco potete vedere alcuni degli special. Da sinistra verso destra:

Jerry Montrose: Col suo potere pirocinetico è in grado di coprire il proprio corpo con fiamme e di volare ad alte velocità.

Matthew Bright: Divenuto un superpoliziotto, Matthew ha superforza, velocità, volo e una sorta d’invulnerabilità. E’ sicuramente il più altruista e coraggioso degli special.

Elisabeth Chandra: con l’incredibile potere di apparire con l’aspetto della donna perfetta per chiunque la guardi, Chandra ha deciso di fare la modella e la prostituta d’alto borgo.

John Simon: Si sa ben poco dei suoi poteri. Ha una certa affinità con la corrente elettrica, ma sembra nascondere un potere ben più letale. Fin da piccolo è sempre stato il più introverso, allontanandosi spesso dagli altri.

Jason Miller: Con il nome di Flagg, Miller, grazie a dei poteri simili a quelli di Matthew, è divenuto lo sponsor di una multinazionale.

Randy Fisk: Con la sua superforza, la capacità di volare ed il nome da battaglia di Ravenshadow, Fisk è divenuto uno dei supereroi più dediti alla lotta contro il crimine.


Questi sono solo alcuni degli specials quelli che hanno segnato maggiormente il destino della nostra razza e della loro. Grazie agli innumerevoli flashback narrati da John, potremo vedere il loro passato per cercare di comprendere le loro scelte fatte nel presente. Vedremo che Fisk, sin da piccolo, si divertiva a mascherarsi e salire sugli alberi, che Matthew era sempre pronto ad aiutare gli altri e che la piccola Chandra, nonostante il suo potere, non poteva fare a meno di sentirsi poco amata perchè nessuno poteva vedere realmente il suo aspetto.
I loro caratteri e le loro scelte li hanno portati su strade totalmente diverse destinate comunque a rincontrarsi. Scopriranno che il loro fantastico potere non è giunto sulla terra per caso. Ognuno di loro deve fare del suo meglio per migliorare il mondo in cui viviamo, per mostrare la luce a tutti noi.

Realizzazione

Diversi disegnatori si sono alternati per dar forma alle idee di JMS, tutti di grande talento e capacità: Keu Cha, Gary Frank, Christian Zanier, Ken Lashley, Stuart Immonen e Brent Anderson. Ognuno di loro vi regalerà diverse emozioni, tracciando con grande maestria i volti e le espressioni dei diversi special. Il tutto arricchito dalla meravigliosa colorazione che ha reso famosa la LIQUID!
Ma gran parte del merito per il successo dell’opera va sicuramente a JMS. L’idea alla base di Rising Stars è la più realistica mai creata nel genere supereroico. Se mai esistessero delle persone con superpoteri sicuramente si comporteranno come gli special, provando le loro stesse emozioni e concependo i loro stessi pensieri.
La Panini ha diviso l’opera, secondo le scelte dello stesso JMS, in tre volumi, inseriti nella curatissima collana 100% Marvel: Rising Stars - Nati nel Fuoco, Potere e il conclusivo Fuoco e Cenere. Sicuramente il modo migliore per presentare quest’opera e dargli il giusto valore.

Rising Stars Rising Stars è nata per chi ama le storie avvincenti e narrate nel migliore dei modi, per chi adora i supereroi e le loro avventure, per chi vuole vedere dei veri esseri umani con dei poteri speciali. Gli special di JMS sono delle creature viventi alle quali manca solamente la carne ed il sangue. Sono caratterizzati fin nel profondo delle loro anime di carta e giunti alla conclusione delle loro avventure vi sembrerà di lasciare dei vecchi compagni di scuola, delle persone che, per un attimo, vi è sembrato di conoscere. Delle persone veramente...speciali.