Speciale Lucca Comics and Games 2011

Eye Nerd Sarà a Luca, siete pronti a partecipare ai nostri contest?

Articolo a cura di

All'arrivo dell'evento tanto atteso del Lucca comics and games, Eye-Nerd non poteva mancare, lasciando a bocca asciutta i suoi coccolatissimi lettori.
Dal 28 ottobre fino al 1 novembre, Eye-Nerd presidierà il suo stand, con la gradita presenza del museo del fumetto "Wow" di Milano.
Ci saranno interviste con autori e altre personalità del mondo dei giochi e dei fumetti, i cui frutti saranno messi a vostra disposizione sul nostro sito.
Per farvi venire l'acquolina in bocca, tra gli ospiti siamo onorati di segnalare: i Paguri (autori di Don Zauker), Giacomo Bevilacqua (A Panda Piace), alcuni tra gli autori di punta della casa Bonelli, molti geniacci della scuderia Shockdom e tantissimi altri di casa J-Pop., Magic Press e Tunuè.
Se sarete in quel di Lucca durante quei giorni non vorrete certo perdervi la giornata di contest che abbiamo messo a punto per voi il 30 ottobre in collaborazione con la casa editrice J-pop. e che vi lascerà di stucco!
Un'altra sorpresa che abbiamo in serbo, di cui troppo non vogliamo rivelarvi (così presto) , prevede la partecipazione del principato di Sealand. Un fortunato nerd potrebbe andarsene da Lucca con un titolo nobiliare sulla testa. Volete diventare dei Baroni?
Vi aspettiamo!

Trova il Nerd

Siete pronti a dar prova del vostro spirito di osservazione e capacità di ricerca?
Quello che ci si aspetta da voi, mentre girate tra gli stand per farvi fare un disegno, o a curiosare tra i cosplayer, o mentre fate acquisti, è di riuscire a tenere gli occhi ben aperti e di osservare bene la folla che vi circonda. Sarete in grado, in mezzo a tutto quell'assortimento di nerd, di identificarne uno in particolare? Il "nostro" nerd? Quel Perdente così tipicamente Perdente che però ha un simbolo, che dovreste ben conoscere, sulla maglia?
Noi pensiamo di no.
Sarà quasi impossibile riuscire a scovare il nerd con la maglietta con il logo di Eye-Nerd che si aggirerà fra gli stand, ma se qualcuno tra voi sarà così fortunato, o abile, da riuscirci dovrà dimostrarlo facendosi scattare una foto con lui per poi inviarcela a redazionenerd@gmail.com.
Per celebrare tanta bravura prepareremo una pagina alla fine della manifestazione con tutte le foto dei prodi che ce l'hanno fatta (se mai ce ne saranno... ).
Dimostrate che ci sbagliamo e che siete più svegli e all'erta di quanto pensiamo! Non ci crederemo finché non vi avremo visti.
Ma le sorprese non finiscono qui.

Trigun Contest

Un lungo cappotto rosso, occhialini rotondi dalle astine assai particolari e capelli biondi tenuti in piedi da chili di gel inesistente.
Se questo non vi dice niente aggiungeremo un'ambientazione arida e tanto afosa da farvi desiderare una brocca d'acqua, o due pinte di birra, solo a guardarla da lontano.
E se anche così vi sentite come i bambini sperduti di Peter Pan possiamo darvi l'ultima imbeccata: una pistola fumante in mano, che spara solo per non uccidere e due tenaci agenti assicurativi sempre di corsa, nel tentativo di limitare i danni... o di farli rimborsare.
Signore e signori ci auguriamo che abbiate centrato il punto, perchè se già da ora lo mancate ci chiediamo cosa farete quando verrà il momento di colpire effettivamente qualcosa.
Trigun, manga del 1995 di Yasuhiro Nightow, pubblicato in Italia da Dynit nel 2001, mentre nel 2007 J-pop ha lanciato sul mercato Trigun Maximum.
Informazioni rapide e precise.
Lucca Comics &Games 2011. Domenica 30 Ottobre. Stand Animeye
In questa occasione avrete la possibilità di partecipare ad una competizione unica con premi davvero succulenti il tutto legato ad uno degli anime/manga che più ci ha coinvolto.
Cominciamo a stimolare un po' di più la vostra curiosità? Cercheremo di trascinarvi nel mondo di Vash the Stampede, uno dei ricercati più abili e simpatici del panorama nipponico, con tanto di manifesto e scritta Wanted da Far west. Vi metteremo a disposizione lo spazio necessario per far saltare qualche lattina di birra (con nostro grande piacere già svuotata), augurandoci che possiate spassarvela.
Ma vediamo con un po' più di precisione come funzioneranno le cose.
Ogni partecipante verrà dotato di una pistola con la quale dovrà dimostrare grande maestria, cercando di abbattere al primo colpo i bersagli che gli verranno posti davanti; non ci saranno violente sparatorie o corse sfrenate, si misurerà la capacità di concentrazione e la perizia di ogni sfidante, per vedere chi sarà il pistolero migliore.
Alla fine, come in ogni competizione che si rispetti, ne rimarrà solo uno.
Colui che si dimostrerà tanto valido da essere dichiarato vincitore sarà ampiamente ricompensato, oltre naturalmente alla possibilità di vantarsi o addirittura irridere i perdenti, un atteggiamento che certo non porta molti amici e alleati ma la maggior parte delle volte può risultare davvero gratificante.
Quindi prendete le vostre tende o sistemate le cose negli ostelli, alberghi, appartamenti di amici... macchine, in cui dormirete per i giorni della grande fiera e dopo aver visitato il visitabile dirigetevi al nostro stand, carichi e pronti alla sfida.
Iscriversi è simplicissimo: presentatevi allo stand il giorno precedente alla sfida, ergo sabato 29 ottobre, a qualsiasi ora e lasciate i vostri dati. Nel caso in cui non riusciate per un qualsiasi motivo, comprendente cani che mangiano le gomme della macchina o mucche ferme sui binari del treno diretto a Lucca (per non parlare del buon vecchio rapimento alieno), potrete comunque iscrivervi il giorno stesso del contest, fino a un'ora prima dell'inizio.
Ci auguriamo che una volta finito di leggere questo pezzo, abbandoniate il computer e vi dirigiate nel vostro cortile o nel parco vicino casa per iniziare un intensivo allenamento.
I consigli della redazione sono di provare le buone vecchie polsiere con i pesi, bendarsi per poter vedere il bersaglio con gli occhi della mente e magari anche chiedere ad una decina di amici di farsi legare e poi attaccare in massa... Insomma tutti quei piccoli trucchi per sviluppare al meglio le nostre potenzialità da grandi combattenti.
Che poi si debba sparare contro una lattina o partecipare ad un torneo di arti marziali... Bè sono solo piccoli dettagli quasi irrilevanti.

Nel non troppo ipotetico caso in cui facciate parte di quel 99.7% della popolazione mondiale che non aveva mai sentito parlare del Principato di Sealand prima di Hetalia, beh, non preoccupatevi...siete in ottima compagnia! Non è necessario mettere in discussione le nozioni di storia contemporanea che vi hanno insegnato a scuola, soprattutto se mentre la prof spiegava, stavate facendo tutt'altra attività come leggere manga, fare il cruciverba di Metro o il Sudoku di Leggo. Comunque qualche piccola nozione in più non guasta mai: il Principato di Sealand non è altro che una piattaforma di 550 metri quadrati di superficie, costruita dalla Gran Bretagna durante la Seconda Guerra Mondiale e situata a 10 km di distanza dalla costa Inglese, in acque internazionali nel Mare del Nord. Nel 1967 si è proclamato stato sovrano e da allora è il più piccolo stato al Mondo, benché nessun Governo lo abbia ancora riconosciuto ufficialmente come Nazione.
Nell'ipotetico caso in cui invece non abbiate mai sentito parlare di Hetalia, beh quì la cosa è davvero grave, anzi gravissima...rimandati! E senza possibilità di recuperare i corsi a Settembre! Ma noi siamo notoriamente buoni e vi veniamo incontro: Hetalia è un manga di Hidekaz Himaruya nato come web comic e che successivamente ha avuto anche una adattamento come anime, i cui personaggi sono le personificazioni alquanto stereotipate delle varie nazioni del Mondo.
Trattandosi di uno "stato" di recente formazione, nel mondo di Hetalia, Sealand è rappresentato come un ragazzino di circa 14-15 anni, biondo e con i sopracciglioni alla Igirisu (イギリス, Inghilterra) e che risponde al nome di Peter Kirkland, per sottolineare la parentela con Inghilterra. Trattandosi di una piattaforma in mezzo al mare, Peter è solitamente rappresentato con una divisa da marinaio...ma noi di Eye Nerd pensiamo che non sia l'abbigliamento più adatto a quello che "prima o poi diventerà un enorme Impero davanti al quale anche Inghilterra dovrà inchinarsi!"
In occasione di Lucca Comics&Games noi della redazione di Eyenerd abbiamo indetto un contest di moda per Sealand: ai partecipanti verrà richiesto di disegnare un abito rappresentativo di una nazione a loro scelta. Potrete scaricare il modello di Sealand direttamente dalla nostra gallery qui a fianco e inviarlo una volta "vestito" a redazionenerd@gmail.com, oppure, ritirarlo e consegnarlo direttamente presso lo stand di Everyeye nell'area Games A901. Sarà possibile consegnare i propri modelli entro le 12:00 del giorno del contest (ovvero il 30), i vincitori verranno annunciati poco prima della chiusura della fiera.
Agli autori dei modelli che ci colpiranno maggiormente verranno elargiti fantastici premi e - dato che noi siamo immanicati - all'autore di quello che risulterà in assoluto il migliore, andrà in premio la nomina a Barone (o Baronessa) del Principato di Sealand.
Dunque? Abbiamo stimolato la vostra creatività? Insomma, un titolo nobiliare è sempre un titolo nobiliare...e non si sa mai che abbiate poi modo di vantarvene con qualcun altro che appartenga a quel famoso 99.7% e che - sfortunatamente per lui - non conosce neppure Hetalia