Lucca 2013

Speciale Lucca Comics and Games: Japan Palace

Riecco anche nel 2013 il 'Palace' più amato dagli appassionati del Sol Levante.

speciale Lucca Comics and Games: Japan Palace
Articolo a cura di
Marco Lucio Papaleo Marco Lucio Papaleo inizia a giocherellare sulle tastiere degli home computer nei primissimi anni '80. Da allora, la crossmedialità è la sua passione e sondarne tutti i suoi aspetti è la sua missione. Adora il dialogo costruttivo, vivisezionare le opere derivate e le buone storie. E' molto network e poco social, ma è immancabilmente su Google+.

Riecco anche nel 2013 lo spazio più amato dagli appassionati del Sol Levante. Il Japan Palace ritorna e sarà come sempre il grande protagonista del Real Collegio, con ancora più spazio per gli stand, grazie a un secondo chiostro ristrutturato e rinnovato. Torna anche il ManGiappone nel terzo chiostro, con la sua ricca offerta di specialità della cucina giapponese, un angolo unico per una sosta “a tema” tra un evento e una visita agli espositori. Al primo piano, oltre allo spazio dedicato all'artigianato giapponese tradizionale, si amplia e diversifica la Fashion Street con standisti stranieri che porteranno le ultime novità nipponiche. Potrete imparare tutti i trucchi del “mestiere” di cosplayer con i Cosplay Camp, con iscrizioni semplificate aperte a tutti e workshop di trucco, recitazione e accessori. Torna anche il Lucca Mangaka Contest, il concorso per aspiranti autori di manga, che nella sua prima edizione lo scorso anno ha raccolto più di 120 partecipanti: quest’anno la novità sarà anche il premio dedicato alla categoria Under 14.

Un Palace sempre più speciale

E torna pure l’amigurumi, ovvero la tecnica di uncinetto giapponese, dopo che il suo sbarco a Lucca Comics & Games l’anno scorso ha riscosso un grande successo soprattutto tra i meno giovani. Infine, una delle novità sarà il Maid Café, un tipo di caffetteria nata qualche anno fa e pensata inizialmente per appassionati di fumetto e animazione che frequenta il quartiere di Akihabara a Tokyo, che ha riscosso una notorietà tale da travalicare i confini nazionale e con show televisivi, manga e intere linee di prodotti dedicati.
E non mancheranno ospiti, sfilate, sessioni di autografi, mostre, insomma tutto ciò che fa Japan Palace.
Il vero, unico e inimitabile paradiso degli amanti del Giappone ritorna più ricco che mai, e lo fa con tantissimi espositori che porteranno dal Sol Levante a Lucca Comics & Games il meglio dell’oggettistica e del materiale originale. Il Japan Palace ha infatti in serbo per voi eventi, sfilate, incontri, lezioni, ma soprattutto una serie di stand che soddisferanno le nippo-esigenze dei palati più fini.
Tra i suggestivi chiostri del Real Collegio troverete espositori habitué, ma anche novità 2013: gadget, abiti, miniature, oggetti per tutti i desideri e per tutte le tasche, e ancora corsi di lingua, corsi di manga, opportunità di studio e lavoro in Giappone.

Tra tradizione e modernità

Gli amanti del Japan Palace lo sanno bene: al Real Collegio ogni passione legata al mondo giapponese è soddisfatta. E se l’appassionato di cibo nipponico si può sbizzarrire al ManGiappone, e se l’amante di gadget e accessori troverà sicuramente ciò che cerca tra gli stand degli espositori, chi vuole vestirsi all’orientale (sia con abiti tradizionali, sia pop e moderni) non può perdere una visita alla Fashion Street: torna infatti dopo il successo dello scorso anno la via della moda e del lifestyle giapponese, che raduna le collezioni di espositori italiani e internazionali, articoli quanto mai adatti a un’edizione di Lucca Comics & Games in cui tutto è “Questione di Stile”.
Ma la novità 2013 è il Maid Café, il fenomeno che dal Giappone si sta espandendo in tutto il mondo dei fan di manga e anime: un punto ristoro in cui i clienti saranno accolti amabilmente da gentilissime “maid” in divisa, per vivere un pausa relax ancora più in stile Japan.

Fashion Street
Al primo piano del Japan Palace si rinnova l’appuntamento con la Fashion Street, la via della moda e del lifestyle nipponico che dopo il successo dell’anno scorso, nel 2013 si ingrandisce come spazio e numero di standisti.
Espositori italiani e internazionali porteranno le loro collezioni di vestiti giapponesi tradizionali e moderni, abiti pop e gothic, accessori e vestiti per cosplay, piccola bigiotteria e molto altro.
Inoltre si terranno alcune sfilate dove gli standisti mostreranno al pubblico presente alcune soluzioni di abbigliamento adatto ai “Japan lovers”.

Maid Cafè
Il Maid Café è una tipica caffetteria a tema, con dolcissime maid in divisa, nata agli inizi del XXI secolo in Giappone nel quartiere di Akihabara.
Pensati inizialmente per la clientela di appassionati di fumetto e animazione che frequenta il quartiere, questi locali hanno riscosso crescente successo e notorietà, allargandosi a un pubblico più vasto e travalicando i confini nazionali. Sulla scia della popolarità del fenomeno, sono stati trasmessi show televisivi, pubblicati manga e avviate intere linee di prodotti.
L’associazione Rakuen Cosplay propone dunque un vero Maid Café all'occidentale, riportando di questi locali le loro originali attività, la speciale animazione (giochi ed esibizioni canore), l'amabile allestimento e la tipica veste di stile vittoriano o francese (riccamente decorata con pizzi e l'immancabile grembiule), reinventata nella forma e nei colori, accogliendo i clienti con la frase «Ben rientrato a casa, onorato padrone!».