"Be', eccoci qua": Leo Ortolani saluta i fan di Rat-Man!

di
Come tutti tristemente sappiamo Rat-Man sta per giungere a conclusione... una vera questa volta. Dopo 20 anni di pubblicazione l'eroe creato da Leo Ortolani appende maschera e mantello per ritirarsi dalle scene ed il suo creatore lo saluta con un post che farà ridere, piangere e vi farà sentire vecchi.

Il Post in questione, allegato di seguito, è stato rilasciato dalla pagina ufficiale del fumettista pisano Leo Ortolani Official and Gentleman. Un Post Lungo e a cuore aperto dove Ortolani parla con i fan del lungo viaggio intrapreso fino ad oggi, senza farsi mancare quella vena ironica e citazionista che da sempre contraddistingue lui e il suo fumetto.

Nel panorama fumettistico italiano mai nessuna serie, eccetto forse Tex e Dylan Dog, avevano raggiunto vette così alte. In 20 anni la creatura di Ortolani è maturata (non mentalmente) e si è evoluta. Ha visto più volte riscrivere le sue origini, punto fondamentale di ogni supereroe, che man mano divenivano sempre più oscure e dettagliate, mutando sempre più da parodia di Bat-Man a storia esistenziale del supereroismo e sul suo significato intrinseco.

Ed è LA STORIA il punto centrale di questo finale. LA STORIA che non dà tregua e che decide lei quando finire e non il suo scrittore. Instancabile, sempre pronta a reinventare e reinventarsi, che tutto ingloba, in attesa della sua fine. E per l'uomo ratto la fine è giunta.

Rat-Man si concluderà questa settimana con il numero 122 e per l'occasione gli ultimi dieci albi saranno raccolti in un unico volume di pregio nello stesso formato delle Omnibus Marvel e, lasciatevelo dire, mai edizione fu più giusta di questa per l'artista che più di tutti, nello stile, si rifà al RE del fumetto americano Jack "The King" Kirby, padre dei più famosi supereroi Marvel.

Potete trovare la foto del volume in calce alla notizia.

'Be', eccoci qua': Leo Ortolani saluta i fan di Rat-Man!