A new rise for the Silver Surfer

di
INFORMAZIONI SCHEDA

Dal sito Panini Comics


Dopo la pellicola di Tim Story che lo ha visto protagonista nella battaglia contro i Fantastici Quattro, l'araldo extraterrestre di Galactus torna a incendiare anche le pagine del fumetto americano, con una nuova interessantissima miniserie dal titolo "In Thy Name" (lett. In tuo nome ).

Creato nel 1966 da Stan Lee e Jack Kirby, SILVER SURFER ha goduto sinora di tre serie regolari. Una prima risalente al 1968, per testi di Lee e matite di John Buscema, che per 18 numeri approfondì tutti gli aspetti della società umana (diverso, fiducia, anima, etc) con un finale sempre e malinconicamente uguale: il surfista d'argento che si allontanava verso il cielo cacciato da quelle stesse persone che poco prima aveva salvato. Una seconda serie cominciò all'inizio degli anni '80 e procedette per ben due lustri. La terza e ultima risale al 2003, e si concluse dopo soli 14 numeri. In Italia abbiamo potuto ammirarla con i due 100% Marvel COMMUNION e RIVELAZIONE. All'araldo argentato è stata dedicata anche una significativa graphic novel di Ron Martz e Claudio Castellini, anch'essa edita da noi, IL BUIO OLTRE LE STELLE. E come dimenticarci di PARABOLA, la stupenda interpretazione del singolare personaggio, dataci dall'autore francese Moebius e da Stan Lee, due autentici mostri sacri del fumetto mondiale che ci regalano una storia suggestiva, poetica, trascinante.
Adesso questa potentissima entità cosmica torna su una storia che nasce dal connubio fra l'autore inglese Si Spurrier e il talentuoso disegnatore malesiano Tan Eng Huat, che dopo una serie di fatiche è attualmente occupato in casa DC.
Particolarmente interessanti sono le dichiarazioni di Tan, che riconosce come ciò che del suo stile è riuscito a convincere gli editor Marvel sia stata una specifica nuova tecnica nell'inchiostrare le pagine, secondo un metodo preso a prestito dai manga e dall'uso massiccio e abile dei retini. Tan ammette di provare una grande passione per il fumetto orientale e per il fumetto western, e ha cercato di fondere entrambe queste due "anime" artistiche nella miniserie di quattro numeri che attualmente sta iniziando in America.
Mentre attendiamo gustosamente che quanto anticipato dai lidi americani possa approdare in Italia il prima possibile, ricordiamo ai ritardatari che le recenti avventure di Silver Surfer vi attendono su ANNIHILATION, serie anch'essa di quattro numeri che giusto ad agosto ha visto la sua conclusione. Non vorrete farla mancare nella vostra libreria?

Panini Comics

Panini Comics