Confermata versione cinematografica animata per Bungaku Shoujo

di

Un avviso sulla versione manga della light novel di Mizuki Nomura intitolata "Bungaku Shojo" to Shinitagari no Pierrot (letteralmente "Una ragazza letteraria" ed un clown che ha sognato di morire) ha confermato che il franchise sarà adattato in un progetto cinematografico animato. Altri dettagli saranno disponibili sul sito ufficiale del franchise stesso.

La "misteriosa commedia scolastica" ruota attorno a degli strani studenti che hanno un club di letteratura in una scuola superiore. Toko Amano, una ragazza dell' ultimo anno che si fa chiamare "la ragazza letteraria" è la presidentessa del club, ed è una creatura con poteri sovrannaturali (yokai) che divora storie, strappa le pagine dei libri per poi mangiarsele.
Il suo subordinato al club è Konoha Inoue, un ragazzo di seconda che scrive appositamente storie per farle mangiare ad Amano. Una volta scrisse un romanzo vincente, ma lo scrisse sotto il nome di Miu Inoue, cosi i lettori hanno pensato che l' autore era una misteriosa ragazza di 14 anni. Lo stress derivato dalla fama del romanzo e dai suoi film e telefilm hanno fatto piombare il ragazzo in una forma di introversione.
Miho Takeoka ha illustrato la prima serie di nove ligt novel di "Bungaku Shojo" e una collezione di storie brevi (La Famitsu dell' Enterbrain ha stampato la prima light novel nel 2006, e il nono volume è disponibile già da fine aprile). Rito Kosaka ha adattando la storia in un manga pubblicato prima nella rivista Gangan Powered della Square Enix e più tardi sulla rivista Monthly Gangan Joker.
La rivista della Kadokawa Shoten, Beans Ace, ha pubblicato un titolo parallelo per "Bungaku Shojo" to Oishii Recipe, un adattamento manga di Akira Hiyoshimaru.

Notizie fresche danno per certo che l' Enterbrain ha lanciato on-line un sito speciale per il progetto rivelando anche un coinvolgimento di Production I.G.

Fonti: 2ch, Moon Phase Comments e Anime News Network

Anime Jap

Anime Jap