Crayon Shin-chan, Futabasha vince le cause sul marchio sfruttato da aziende cinesi

di

La casa editrice giapponese Futabasha ha vinto due diatribe legali in Cina per il marchio di Crayon Shin-chan, il personaggio protagonista dell'omonima serie manga creata dal compianto Yoshito Usui. Il quotidiano cinese Legal Daily ha riportato, lo scorso 13 marzo, il verdetto di una corte che ha vietato ad un'azienda della mainland di usare il marchio e il nome di Crayon Shin-chan. La corte di Pechino ha asserito che il marchio non era stato usato da questa società per tre anni mentre l'Oriental Morning Post ha aggiunto che una corte di Shanghai ha ordinato a tre altre compagnie di pagare a Futabasha 300,000 Yuan, ovvero 4 milioni di yen (circa 38,000 euro) come risarcimento. Futabasha non è nuova a queste azioni legali, poiché altre aziende cinesi hanno sfruttato, in modo del tutto illegale, il marchio di questo personaggio, vera icona in Giappone.

FONTE: Jiji.com
Quanto è interessante?
0