Cronache del Padrino

di

Fonte: Panini Comics

BOOM! Studios è una realtà editoriale indipendente che da diverso tempo ormai si sta specializzando in progetti opera dei grandi talenti del fumetto mondiale che non riescono a trovare spazio per una pubblicazione presso le case editrici egemoni. Fondata dal creatore dello show televisivo "Eureka", Andrew Cosby, BOOM! Studios tenta il definitivo salto di qualità attraverso un'opera destinata a suscitare grande scalpore e interesse: The Godfather Chronicles.
La storia è quella che fu già mirabilmente espressa nella leggendaria trilogia cinematografica di Francis Ford Coppola, "Il Padrino", ispirata al romanzo di Mario Puzo e considerata ormai in maniera unanime una pietra miliare del cinema.

Si tratta di una serie regolare che focalizzerà la propria attenzione sulle nuove storie della famiglia Corleone, e sarà divisa in archi narrativi ognuno dei quali affidato a uno degli artisti di punta dell'attuale panorama fumettistico.
A lanciare la serie con il primo arc è stato non a caso chiamato uno dei più talentuosi sceneggiatori in circolazione, quel Mark Waid che ha militato con successo sia in Casa Marvel (Capitan America, Fantastici Quattro, Vendicatori) che in casa DC Comics (Flash, Kingdom Come).
Il quarantacinquenne scrittore americano è stato completamente assorbito da questo progetto che lo vede non solo autore della prima run della serie, ma anche Editor in Chief di BOOM! Studios, ruolo che lo ha portato alla scelta di allentare i suoi vincoli contrattuali con le altre case editrici egemoni, per dedicarsi con attenzione al lancio della nuova realtà editoriale.
Il primo ciclo di storie risulta piuttosto gustoso, in quanto ci narrerà in cinque parti dello scontro fra Don Vito Corleone e Al Capone per il controllo della malavita newyorkese. Matite di Greg Scott, copertine dei leggendari Bill Sienkiewicz e Tim Sale.