Dragon Ball Super: nonostante la nuova trasformazione, Goku verrà sconfitto?

di
Attenzione la news potrebbe contenere Spoiler: Di tutti gli eventi già annunciati che accadranno nei prossimi episodi di Dragon Ball Super, quello più atteso dai fan riguarda senza dubbio la nuova forma che Goku assumerà durante lo scontro con Jiren il Grigio.

Sono ormai diverse settimane, se non mesi addirittura, che questa nuova trasformazione fomenta la curiosità e le teorie degli appassionati, ma finalmente il momento di scoprirne tutti i dettagli è ormai prossimo: durante lo speciale da 60 minuti che andrà in onda questa domenica, il nostro Super Saiyan preferito, dopo esser stato gravemente ferito da Jiren e aver giocato tutte le proprie carte (inclusa la potente Genkidama e un Kaioken persino 20 volte superiore al normale), raggiungerà il nuovo e misterioso stadio dagli occhi argentati.

Secondo i rumor -non ancora confermati- che circolano su Twitter nelle ultime ore, il Saiyan non otterrà tanto facilmente questo nuovo potere, e nonostante l’inaspettato power-up, l'eroe subirà comunque una schiacciante sconfitta nell’imminente scontro col Grigio, che come già sappiamo cambierà avversario e prenderà di mira l’assassino Hit.

Sconfitto ma ancora in gara, il nostro Goku darà comunque sfoggio di un nuovo potere mai visto prima. Non è ancora chiaro se la forma con gli occhi argentei sia una nuova trasformazione o una tecnica inedita, ma in ogni caso il Saiyan, come confermato anche dal settimanale nipponico Shonen Jump, mostrerà di star apprendendo la cosiddetta “Padronanza dell’auto-movimento” che Whis aveva tentato di insegnarli qualche tempo prima. Un’abilità che nemmeno lo stesso Beerus, il Dio della Distruzione del Settimo Universo, ha ancora appreso del tutto e che permette al corpo dell’utilizzatore di evitare automaticamente qualsiasi attacco o minaccia, addirittura senza che il combattente se ne accorga. Un power-up che di conseguenza potrebbe finalmente portare Goku allo stesso livello di Beerus.

Purtroppo la nuova “forma” non durerà a lungo, almeno per il momento, ma siamo certi che durante le fasi conclusive del Torneo del Potere avremo modo di rivederla e comprenderne meglio le caratteristiche. Del resto, con Jiren sul piede di guerra, Goku dovrà necessariamente ritrovare le forze perse e prepararsi al secondo round col Pride Trooper.

Sempre secondo gli spoiler più recenti, il successivo avversario del Saiyan non sarà però il guerriero dell’Universo #11, ma bensì Caulifla del sesto, che prima correrà in soccorso di Goku e subito dopo lo sfiderà a duello. In attesa di ritrovare le forze perse, dunque, è plausibile che vedremo il nostro eroe combattere nella forma originale del Super Saiyan, esattamente come faceva ai vecchi tempi. Sarà uno scontro a senso unico o Goku, così indebolito, sarà costretto a impegnarsi anche contro la giovane e combattiva avversaria?

Dragon Ball Super: nonostante la nuova trasformazione, Goku verrà sconfitto?