Eater: due parole sul manga di Aoko Shimizu pubblicato da GP Publishing

di
INFORMAZIONI SCHEDA

La casa editrice GP Publishing, divisione editoriale del Gruppo Preziosi, società specializzata nella produzione, distribuzione e vendita di giocattoli, sta attualmente pubblicando Eater, un manga di Aoko Shimizu già arrivato al quarto volume distribuito dalla stessa società. Vediamo insieme di cosa tratta questa opera che si preannuncia interessante.

INCUBATRICI VIVENTI

Aoko Shimizu è una giovane medium. Ogni notte, per allenare i suoi poteri, va alla ricerca di spiriti. Una notte di luna piena, incuriosita da un grande fuoco fatuo, la ragazza si ritrova improvvisamente nel bel mezzo di un furioso combattimento tra due mostri! Le creature hanno il nome di Benimaru e Kuromaru e fra i due sembra esserci un conto in sospeso; ben presto Aoko viene coinvolta nell'azione, tanto che Benimaru, nel tentativo di salvarla, si lascia scappare il suo rivale crollando poi al suolo esausto. Con sua grande sorpresa, Aoko lo osserva mentre assume forma umana...
Benimaru svela così alla ragazza una grande verità: diversi anni fa una razza aliena ha raggiunto la Terra per nutrirsi dell'energia dei suoi esseri viventi; presto parte di essi hanno deposto il loro seme in alcune donne, seme che ha iniziato a raccogliere informazioni genetiche umane: i bambini così generati hanno sembianze apparentemente normali ma, una volta divenuti adulti, la forma aliena sopita prende il sopravvento. Gli alieni riescono a mutare la propria forma cibandosi di esseri umani e sfruttando la loro energia. Sulla Terra è quindi in atto una vera e propria caccia di cui nessuno può accorgersi, visto che i cacciatori hanno le sembianze delle loro stesse prede!
 
Da qui prende via il racconto di EATER, miniserie in quattro volumi realizzata dall'abile Masatoshi Usune nel 2003. Il primo capitolo funge da introduzione: Benimaru è deciso a sconfiggere suo "padre" Kuromaru, e per farlo si servirà dell'aiuto dei poteri di Aoko. La vicenda vera e propria inizia invece un anno dopo: dalla notte del grande scontro tra Kuromaru e Benimaru, Aoko non ha più avuto notizie di quest'ultimo. Ma la pratica della caccia è sempre viva, anche se nascosta agli occhi degli umani, e questa volta Benimaru è alle prese con un pericoloso alieno di nome Kazuma.
Mentre Benimaru si trova allo stremo delle forze (assumere la forma aliena comporta infatti un grande dispendio di energia, che Benimaru può sostenere solo riposandosi o cibandosi di piante e animali), Aoko percepisce la sua presenza e si spinge alla sua ricerca; nello stesso momento Kazuma prende le sembianze del colonnello dell'esercito americano coinvolto nell'incidente, ed è più che mai intenzionato a uccidere Benimaru assoggettando tutti i soldati che sono sotto il suo comando. La resa dei conti tra Benimaru e Kazuma si preannuncia più agguerrita e violenta che mai...
 
EATER è un manga d'azione efficace nella narrazione e ben calibrato, che riesce a dosare momenti di tensione ad altri più spensierati; Masatoshi Usune propone anche attimi di pura comicità (il più delle volte grazie al personaggio di Aoko), che stemperano le atmosfere più cupe del manga, senza per questo minare i toni generali della serie, ma anzi rendendo la lettura ancora più piacevole. Oltre a una sceneggiatura di spessore, EATER è un vero gioiello per quel che riguarda i disegni: un tratto dettagliato e colmo di particolari e una grande attenzione per gli sfondi e i veicoli danno ancora più valore alla superba narrazione. Il tutto arricchito da un abile uso dei retini che valorizzano ogni tavola, trasformandola in una vera e propria gioia per gli occhi!
Masatoshi Usune, già autore di Desert Punk, si presenta al pubblico italiano con questa promettente miniserie in corposi volumi di oltre 200 pagine!
 
Dai un'occhiata a
EATER

 

Eater: due parole sul manga di Aoko Shimizu pubblicato da GP Publishing

GP Publishing

GP Publishing