Flashbook Edizioni, news novità 2010 dalla fiera di Lucca '09

di
INFORMAZIONI SCHEDA

Anche la casa editrice Flashbook Edizioni ha partecipato con uno stand e la sua conferenza alla fiera del fumetto Lucca Comics, che si è conclusa domenica, annunciando il piano editoriale con le novità da questi ultimi due mesi del 2009 e l' anno 2010. La società punterà ancora su Mitsuru Adachi, autore tra gli altri di Cross Game, pubblicato in territorio italiano proprio dalla Flashbook, poi proseguirà con i manga e manhwa già in corso di pubblicazione e ovviamente non mancheranno titoli inediti ma sicuramente interessanti.

Di seguito il comunicato apparso nel sito ufficiale con le novità annunciate a Lucca:

Siamo particolarmente orgogliosi delle novità che andranno ad arricchire il nostro parco testate nel 2010. Novità soprattutto all'insegna del seinen manga e dalla grande qualità, fiduciosi che nel futuro possa arrivare sempre di meglio. Andiamo ad annunciarli nell'ordine in cui abbiamo programmato di proporli in Italia, fermo restando che i mesi d'uscita sono al momento ancora indicativi, e che la scaletta definita verosimilmente dovrà subire piccole modifiche e aggiustamenti.

Prima, però, vorremmo ringraziare tutti, lettori negozianti e distributori per il grande successo tributato alle opere di Adachi da noi edite: Cross Game e Katsu!. Siamo felicissimi per la calorosa accoglienza che questi titoli hanno ricevuto, così come dei tanti complimenti rivoltici e delle entusiastiche opinioni lette. Per "celebrare" questo successo, abbiamo realizzato un poster double-face  in omaggio al nostro stand agli acquirenti delle opere del maestro.

La prima novità ci accompagnerà da Gennaio, ed è una serie shojo-fantasy di 11 volumi, conclusa: trattasi de Il mio Demone Guardiano (Joosama no inu) di Takeuchi Mick, edito in Giappone da Akita shoten. Non avevamo mai pubblicato prima d'ora serie per ragazze a impronta fantastico-avventurosa, e abbiamo voluto provare con questo titolo che abbiamo trovato particolarmente avvincente e ben realizzato, uno dei titoli più rappresentativi della rivista «Princess». Un fumetto che senz'altro sarà molto amato dalle fan dei fantasy alla Inuyasha o alla Fushigi Yugi.

A Febbraio sarà la volta di un bellissimo volume unico griffato Kei Tome, autrice molto nota e amata in Italia come in tutto il mondo. Si tratta di A casa di Momo (Momonchi), un'insolita love story ambientata in un'Università di Belle Arti. La protagonista è una ronin, ovvero una studentessa finita fuori corso per aver fallito gli esami di ammissione, che decide di andare a vivere da sola per ripercorrere le orme del padre, apprezzato artista che anni prima piantò moglie e figli sparendo nel nulla. Momo è una ragazza particolarmente fragile e sensibile, ma può contare sul sostegno e sull'affetto di tutti coloro che le stanno attorno.

A Marzo torneranno tutta la poesia e la struggente malinconia di Obata Yuki con la miniserie in due volumi Le viole son blu (Sumire wa buruu), che ci terrà compagnia in attesa della ripresa di Bokura ga ita. Opera immediatamente precedente il più celebre Bokura ga ita, Le viole son blu mette già in evidenza, forse in maniera addirittura ancor più marcata di Bokura, le eccellenti doti introspettive e registiche dell'autrice, con tavole composte in maniera magistrale e impreziosite da sapienti giochi di inquadrature, dissolvenze e virtuali movimenti di macchina.

Ad Aprile saremo orgogliosissimi di portare in Italia l'ultimissimo dei lavori di un altro autore molto particolarmente amato e acclamato, in particolar modo dagli amanti delle storie a tinte oscure, crude, forti: Takahashi Tsutomu. Il fumetto s'intitolo Muyung - senza ombra (Muyung - kagenashi), ed è edito da una casa editrice finora poco nota, la BBMF. La BBMF è specializzata nel multimediale e nella produzione di manga per iphone e cellulari. Questi manga sono realizzati esattamente come i manga "da rivista", solo che gli episodi anziché essere distribuiti sotto forma cartacea vengono diffusi direttamente in digitale, per poi essere regolarmente ripubblicati in tankobon in caso di successo. Muyung - senza ombra è una delle perle di questo editore, un fumetto con cui c'è stato amore a prima vista alla prima fogliata. La storia è ambientata nell'antica Corea medievale, in tempo di guerre interne e lotte per il potere che rendono lo scenario per molti versi analogo al più noto Giappone samuraico. Protagonisti, una ragazza in grado di ridare la vita ai morti e un ragazzo che dei morti vede le anime: il loro incontro sarà la scintilla che accenderà tutta la storia. Un soggetto assolutamente indovinato e accattivante, narrato con la consueta maestria e forza espressiva da Takahashi. Attenzione, però: Muyung - senza ombra è il primo manga in cui il maestro si limita alla sceneggiatura, lasciando i pennelli in mano al formidabile Kim Jung-Hyun, giovanissimo disegnatore coreano che al prestigiosissimo Gran Premio Chiba Tetsuya del 2006 ha sbaragliato la concorrenza diventano il primo straniero a venire premiato come miglior mangaka esordiente. Il suo stile è ricco e ruvido, generoso e crudo, meticoloso e suggestivo, e mescola in modo armonioso ed efficace tendenze provenienti sia dal manga (Kojima Goseki, Inoue Takehiko) che dal manhwa (Park Joong-Gi, Kim Young-Oh), con una strizzatina d'occhio anche all'occidente (Frank Miller, Alberto Breccia). Un vero capolavoro che gli amanti dei seinen non possono assolutamente perdere.

Altra "perla nascosta" del parco testate BBMF, e altro "colpo di fulmine", è stato Billy the Kid - I 21 album (Billy the kid - 21mai no ALBUM) del maestro Rokuda Noburu: un altro "grande ritorno" in Italia dopo capolavori come il divertentissimo Dash! Kappei, l'appassionante e struggente F - motori in pista, e il poetico e malinconico Sky. Come chiaramente esplicitato nel titolo, Billy the Kid - I 21 album è la rilettura rokudiana della leggenda del ragazzo-killer statunitense, storia che ha ispirato tantissimi registi, scrittori, musicisti. Il fumetto di Rokuda ripercorre l'ultimissima ricostruzione fatta da Discovery Channel della vita e della morte del pistolero, che racconta di come Billy sia stato codardamente tradito dall'ex amico Garret in un'ignobile imboscata. Grazie alla profondità, al tratto ruvido ed espressivo e all'innata padronanza della closure di Rokuda, Billy the kid - I 21 album si rivela un autentico gioiello che attendeva solo di essere scoperto.

Infine, last but not least, Arcobaleno di spezie (Nijiiro togarashi) del maestro Adachi Mitsuru. Una delle poche opere inedite dell'autore, la più originale e inconfondibile, dove Adachi, accantonate le sue classiche tematiche scolastico-sportive, si concede un'escursione nel fanta-storico e nell'avventura, con esiti assolutamente entusiasmanti. Arcobaleno di spezie inizierà a Luglio, e prenderà il posto di Cross Game. Come sapete, infatti, la serializzazione di Cross Game ha subito uno stop di circa un anno in Giappone, stop che ci ha fatti avvicinare "pericolosamente" allo stato delle uscite in patria. Quindi - per poter recuperare un po' di materiale da pubblicare e, al contempo, non creare sovraesposizione di opere dello stesso autore - dopo la pubblicazione del volume 14, che ne conclude la seconda stagione, Cross Game si prenderà una pausa, per poi riprendere alla conclusione di Katsu! 10 mesi dopo.

Chiudiamo con il consueto punto della situazione riguardo alle nostre serie in corso. I volumi 25 di Rebirth e 4 di Jack Frost usciranno in Corea fra Novembre e Dicembre; in seguito, Jack Frost si concluderà col sesto volume entro il 2010, mentre non si sa nulla ancora riguardo alle tempistiche per il volume 26 di Rebirth. Niente di nuovo, purtroppo, riguardo a I.N.V.U. e The Summit; mentre Gung e La sposa di Habaek proseguiranno rallentando progressivamente dato l'approssimarsi del pari con le uscite coreane.

 

Flashbook Edizioni, news novità 2010 dalla fiera di Lucca '09

Flashbook Edizioni

Flashbook Edizioni