Fumettopoli: resoconto della 30ª edizione

di
INFORMAZIONI SCHEDA

Giunge alla sua trentesima edizione uno degli eventi più famosi dedicato al mondo del fumetto, Fumettopoli. Teatro della manifestazione è come di norma l'Ata Hotel Executive di Milano, luogo trasformato per l'occasione in un tripudio di stand in cui trovare dai fumetti alle action figure, passando per capi d'abbigliamento e angoli dediti alla vendita di videogiochi.

A differenza della tappa settembrina, questa volta è presente la gara Cosplay, fenomeno che sempre più sta prendendo piede nel nostro paese dato il particolare amore verso il Sol Levante e tutto ciò che viene partorito dalle menti dei nipponici. La pratica del Costum-Player quindi contagia davvero un altissimo numero di persone e ogni anno la percentuale cresce sempre più, garantendo così un lavoro di ideazione e realizzazione costumi sempre più vicino alla perfezione originale.

La gara cosplay chiude le iscrizioni a fatica quasi mezz'ora dopo le ore 13, dato l'altissimo numero di partecipanti e dando inizio così al contest intorno alle ore 15. La politica di gestione del pubblico in sala viene modificata legandone sia il numero che il prezzo: 175 persone per 8 euro di biglietto invece dei 5 se presentato l'invito distribuito in mailing list. La scelta è dovuta a causa dell'altissimo numero di persone interessate all'evento ma per problemi di spazio sempre accalcato, di conseguenza si è arrivati ad una soluzione che sicuramente scontenta in molti ma applicata per garantire le basilari norme di sicurezza.

Sul palco si susseguono gruppi di cosplayer nei panni degli eroi di One Piece, Dragon Ball, Bleach, Sailor Moon e Soul Eater, per citarne alcuni ispirati all'universo manga, sicuramente l'immaginario più amato e riprodotto rispetto ad altri ma comunque presenti ad esempio X-Men, Spiderman o i più videogiocosi Street Fighter Final Fantasy e Tekken.

L'ordine di passerella parte dapprima con i singoli o gruppi incentrati alla sola sfilata mentre il secondo turno viene messo in risalto dai cosplayer aventi una scenetta di interpretare. Combattimenti, momenti magici e strip in chiave comica sono solo alcuni dei momenti del singolar tenzone.

La giuria, dopo aver visionati tutti i partecipanti, emette il verdetto:

Miglior personaggio Maschile

1. Bianca - Yu Kanda (D.Gray-Man)

2. Vincent Valentine (FFVII- Dirge of Cerberus)

Miglior personaggio Femminile

1. Romina/Lilie - Amy (Soul Calibur)

2. Elena - C-Vyper (Street Fighter)

Miglior Gruppo

1. xxxHolic

2. Kuroshitsuji

Miglior Interpretazione

1. Gameboy Color

2. Vocaloid

Miglior Coppia

Ivan & Alexandra King - Il Corvo

Premio Indy.Co

Gruppo Harry Potter

Premio Fantasy

Lady Silvanas (World of Warcraft)

A fine gara, come al solito una miriade di cosplayer si lancia sul palco per salutare il pubblico lanciandosi in danze sulle note di vari evergreen, soprattutto "Hanno ucciso l'uomo ragno", momento in cui il cosplayer che interpretava proprio il super-eroe si è dilettato in una simpatico scenetta in cui personaggi di diverse serie tentavano scherzosamente di fargli la pelle.

Non resta che attendere la prossima edizione di Fumettopoli, posizionata a Febbraio 2010.