Future Film Festival 2009: i titoli presenti alla rassegna

di

Direttamente dal sito ufficiale del Future Film Festival via ANIMATIONITALY i titoli in concorso e fuori concorso dell' edizione 2009 di questa manifestazione che riguarda l' animazione e il cinema di tutto il mondo che ricordiamo si terrà a Bologna nei giorni che vanno dal 27 gennaio al 1° febbraio.

Ecco la lista delle anteprime in concorso:

From Inside di John Bergin, USA 2008, Animazione
From Inside si ispira all'omonima graphic novel scritta dallo stesso John Bergin e narra la storia di Cee, una ragazza incinta a bordo di un treno guasto che si fa lentamente strada in uno spoglio paesaggio post- apocalittico. L'alluvione, la guerra, la carestia e un'epidemia mortale affliggono i passeggeri del treno. Cee lotta per scampare a questi pericoli presa dal ricordo del marito scomparso e dall'imminente nascita del figlio.

Idiots and Angels di Bill Plympton, USA 2008, Animazione
Angel è un egoista che bazzica il bar sotto casa per redarguirne gli avventori. Un giorno, Angel si sveglia con un paio di ali che gli spuntano dalla schiena. Le ali lo portano a compiere delle buone azioni, contrarie alla sua natura. Lui cerca disperatamente di liberarsi delle ali benefiche, ma alla si ritrova a lottare contro coloro che considerano le ali come il proprio biglietto per la fortuna e la celebrità.

Igor di Toni Leondis, USA - Francia 2008, Animazione
Parodia del classico film di mostri, il film narra le vicende di un Igor stanco del suo ruolo di umile assistente di laboratorio che sogna di diventare scienziato. Quando il suo crudele maestro tira le cuoia, Igor e la sua banda di mostruosi disadattati portano alla luce un diabolico piano che minaccia il loro mondo.

Martin Fierro - The Movie di Liliana Romero e Norman Ruiz, Argentina 2007, Animazione
Alla fine del Diciannovesimo secolo nella Pampa argentina i proprietari terrieri avanzano verso sud in cerca di terreno per il bestiame, respingendo la tenace resistenza degli Indiani. Per proteggere le postazioni più interessanti, i gaucho vengono costretti ad estrare nell'esercito. Tra loro l'eroico Martín Fierro che decide di opporsi all'ingiustizia per riacquistare la libertà.

Paco and the Magical Pictures Book di Tetsuya Nakashima, Giappone 2008, Live-action
C'era una volta un ospedale in cui non solo i pazienti, ma anche medici e infermiere erano strambi. In particolare Onuki, un anziano signore. Un giorno Onuki incontra una ragazza di nome Paco, che non è in grado di ricordare nulla per più di un giorno. Onuki per aiutare Paco si fa venire un'idea brillante. Ma poi finirà che...

Painted Skin di Gordon Chan, Cina 2008, Live-action
Di ritorno a casa dopo la battaglia con il proprio esercito, il generale Wang salva Mei-ling, una ragazza bellissima, da un gruppo di banditi. La spedizione la riaccompagna nella cittadina natia di JiangDu dove avvengono morti misteriose. L'assassino è un Demone di nome Yi, ma è Mei-ling la causa. A cacciare Mei-ling arriva Er-long, suo ex amante ed esorcista, scatenando così lo scontro tra uomini e demoni.

Sita Sings the Blues di Nina Paley, USA 2008, Animazione
La dea Sita segue il marito Rama nel suo esilio in una foresta. Qui viene rapita dal perfido re dello Sri Lanka. Resterà fedele al marito, ma sarà esposta a molte tentazioni. Parallelamente Nina, la regista Nina Paley, si trova in una situazione analoga a quella di Sita. Tre ironici burattini indonesiani raccontano l'antica tragedia e la commedia moderna in cui si giustappongono molteplici stili narrativi e visivi.

Storm Rider: Clash of the Evils di Dante Lam, Cina 2008, Animazione
Il Sword Worship Villa, luogo in cui vengono forgiate le spade migliori al mondo, viene soppresso dall'Imperatore, erroneamente convinto che vi fosse stata progettata una rivolta. L'unico sopravvissuto del clan, Jue, scappa e si nasconde. Jue sogna di vendicare il massacro di Sword Worship: per farlo, deve liberare l'arma invincibile della famiglia Ao, la spada di Jue.

Sword of the Stranger di Masahiro Ando, Giappone 2007, Animazione
Lungometraggio animato di azione a carattere storico, Sword of the Stranger è ambientato nel Giappone di cinquecento anni fa e incentrato sulla storia di un elisir di vita eterna. Ed è anche il racconto dell'amicizia tra due persone con un passato tragico, un fiero e potente guerriero "Senzanome" che ha fatto voto di abbandonare la spada e un ragazzo che ha perso i genitori.

20th Century Boys di Yukihiko Tsutsumi, Giappone 2008, Live-action
Kenji, quand'era bambino, giocando con gli altri bambini, scriveva nel Libro della Profezia. Nel 1997, passato qualche anno, Kenji gestisce un negozio di generi alimentary ma un giorno la sua noiosa esistenza viene stravolta. Segue una strana concatenazione di eventi, che riproduce gli avvenimenti descritti nel Libro della Profezia. Il tempo passa, ora siamo al 31 dicembre del 2000, il giorno che il Libro della Profezia indica come quello della morte del genere umano. Sopravviveremo tanto da vedere il Ventunesimo secolo?

E questa è la lista delle anteprime fuori concorso:

Appleseed: Ex Machina di Shinji Aramaki, Giappone 2007, Animazione
In seguito a una guerra che ha sterminato metà della popolazione del pianeta, la città di Olympus resiste come un faro di speranza in un mondo di caos. Deunan e il suo amato Briareos, un soldato cyborg, sono membri di una forza speciale di eccellenza al servizio di Olympus. La fedeltà dei due combattenti verrà messa alla prova dall'arrivo di un nuovo elemento nei ranghi, un Bioroid sperimentale di nome Tereus. Intanto, la stessa Olympus si trova attaccata a sorpresa da una misteriosa combriccola di scienziati.

Genius Party, Giappone 2007, Animazione
Genius Party di Atsuko Fukushima; Shanghai Dragon di Shoji Kawamori; Deathtic 4 di Shinji Kimura; Doorbell di Yoji Fukuyama; Limit Cycle di Hideki Futamura; Happy Machine di Masaaki Yuasa; Baby Blue di Shinichiro Watanabe.
Dopo TekkonKinkreet, miglior film d'animazione alla 31esima edizione del Japan Academy Prize e alla 10ma edizione del Future Film Festival, lo Studio 4°C ha intrapreso nuove importanti sfide avviando il progetto Genius Party, che raduna grandi nomi dell'animazione giapponese. Dalla collaborazione di artisti riconosciuti in tutto il mondo è nato un originalissimo party movie.

Genius Party Beyond, Giappone 2008, Animazione
Gala di Mahiro Maeda; Moondrive di Kazuto Nakazawa; Wanwa the Doggy di Shinya Ohira; Tôjin Kit di Tatsuyuki Tanaka; Dimension Bomb di Koji Morimoto.
Lo Studio 4°C e il suo staff sono noti per l'originalità creativa dimostrata con TekkonKinkreet, Mind Game e Animatrix. Con Genius Party (2007) viene alla luce un progetto ambizioso con l'obiettivo di "dare libertà alle immagini". Lo studio ha invitato giovani registi di talento a confrontarsi realizzando un cortometraggio seguendo un'unica regola: "senza limiti". Nel 2008 è finalmente arrivata anche la seconda parte, Genius Party Beyond.

Mocland - La leyenda del áloma di Juan Manuel Suárez, Spagna 2008, Animazione
Il pianeta Moc e i suoi abitanti sono in pericolo. La loro energia vitale, Limbar, sta svanendo. Il responsabile è il terribile generale Neflin, che l'ha rubata e ora ha detronizzato la regina Pola. Decisa a riportare la pace sul suo pianeta, Pola invia una spedizione alla ricerca dell'Aloma, un minerale che, stando all'Antica Leggenda, sarebbe in grado di generare l'energia trafugata.

One Piece The Movie: Episode of Chopper di Junji Shimizu, Giappone 2008, Animazione
Le aspirazioni piratesche di Monkey D. Luffy gli sono ispirate da Shanks "il Rosso", eroe della sua infanzia. Ingerita per errore una maledetta gomma da masticare alla frutta, Luffy acquisisce il potere di allungarsi come un pezzo di gomma: in cambio però perde per sempre la capacità di nuotare. Il nostro parte alla volta dei mari con il sogno di diventare re dei pirati e trovare il più grande tesoro di tutti i tempi, il leggendario "Pezzo unico". Durante il viaggio assieme all'equipaggio decide di fermarsi sull'isola per cercare il medicinale di cui ha bisogno Nami, il suo navigatore. Qui ha luogo l'incontro con Chopper, insolita renna dal naso blu.

Pussy Soup - Neko Ramen di Minoru Kawasaki, Giappone 2008, Live-action
Il padre di Taishou è un gatto top model, infatti tutti sono convinti che Taishou seguirà la sua strada. La famiglia ha grandi aspettative sul suo futuro, perché è il figlio maggioreMa Taishou non riesce a sopportarlo e scappa di casa. Purtroppo, però, non avendo dove andare, diventa un gatto di strada. Essendo sempre stato un gattino fotomodello imboccato con un cucchiaio d'argento, non sa come sopravvivere in strada. Taishou continua a passare da un lavoro all'altro, senza un indirizzo vero e proprio, fino a quando non troverà il suo posto in un chiosco di noodle, dove riuscirà a fare carriera come cuoco.

SOS! Tokyo Metro Explorers: The Next di Shinji Takagi, Giappone 2007, Animazione
Estate 2006. Ryuhei, ragazzino di quinta elementare, scopre un taccuino dal titolo Tokyo Exploring Records. Si tratta del diario che il padre, Shohei, teneva quando aveva più o meno la sua età. Ryuhei, insieme agli amici Shun e Yoshio, forma una squadra esplorativa, e un giorno d'estate la comitiva decide di percorrere il sottosuolo alla ricerca del tesoro indicato sulla mappa del padre. I bizzarri abitanti del mondo sotterraneo accolgono i ragazzi ma presto salta fuori un anziano sedicente soldato giapponese e la segreta si trasforma in una zona di guerra...

The Tale of Desperaux di Sam Feel e Robert Stevenhagen, UK - USA 2008, Animazione
In un'epoca lontana, nel remoto regno di Dor si respira un'atmosfera magica ma ogni speranza sembra perduta, fino alla nascita di Despereaux che, pur essendo un topo, impara a leggere libri e stringe amicizia con una principessa di nome Pea. Scacciato dal mondo dei topi per la sua natura più umana che "topesca", Despereaux riuscirà a salvare la principessa dai suoi rapitori, pur essendo il più piccolo dei topolini.

A tale of two Mozzies di Jannik Hastrup e Flemming Quist Møller, Danimarca 2007, Animazione
Dagmar, la zanzara ballerina, va matta per la danza e ha un debole per Egon. Lui, però, non pensa che a raggiungere la massima velocità con la sua bicicletta, e a vedere il mondo. Quando la perfida formica rossa regina Dominella e i suoi soldati uccidono la formica nera regina e prendono il controllo della sua colonia, i nostri eroi si ritrovano in un eccitante dramma da sottobosco che metterà alla prova la loro amicizia e li costringerà a sfruttare al massimo le loro capacità.

Tous à l'ouest. Une aventure de Lucky Luke di Jean-Marie Olivier, Francia 2007, Animazione
Lucky Luke, leggenda vivente del selvaggio West, deve scortare i famigerati fratelli Dalton a New York, dove avrà luogo il processo. Per l'ennesima volta. Con gli sbirri costantemente alle calcagna, i perfidi Danton nascondono il bottino, ma quando tornano in cerca della refurtiva trovano ad attenderli una spiacevole sorpresa: dozzine di vagoni identici, tutti diretti in California. I Dalton allora partono, sotto lo sguardo vigile del cowboy solitario, verso un West selvaggio oltre ogni dire e un mondo di esilaranti nuove avventure.

Underworld: Rise of the Lycans di Patrick Tatopoulos, USA 2009, Live-action
Terzo episodio e prequel della famosa saga, il film narra le origini della sanguinaria faida tra il popolo dei vampiri aristrocratici e i licantropi che un tempo erano loro schiavi. Negli Anni Oscuri, un giovane Lycan chiamato Lucian diviene un potente leader e raduna i lupi mannari per rivoltarsi contro Viktor, il crudele re dei vampiri che li ha costretti in schiavitù. Nella battaglia contro l'esercito degli Agenti di Morte e nella lotta per la libertà dei Lycans Lucian può contare sul sostegno del suo amore segreto, Sonja.