GP Publishing, focus on sul ritorno del manga di Naoko Takeuchi, Sailor Moon

di

In questo mese è già disponibile il secondo volume da GP Publishing. Stiamo parlando della nuova edizione del mitico manga nato dalla fantasia di Naoko Takeuchi, Pretty Guardian Sailor Moon, la cui serie animata è diventata un cult degli anni '90 per i ragazzi di tutto il mondo. Con il rilancio del brand in più categorie merceologiche a livello internazionale, iniziato in Italia, su volonta degli stessi licenziatari giapponesi, Sailor Moon sta risplendendo di luce propria quindici anni dopo il suo arrivo nel nostro paese, basti pensare anche ai buoni ascolti della replica della serie animata su Italia1. Allora perchè non saperne di più sulla nuova edizione del manga edito in due versione dalla divisione editoriale del Gruppo Preziosi?

SAILOR FUKU RETURN-QUELLA TANTO FAMOSA DIVISA ALLA MARINARETTA. Dopo dieci anni di attesa, assente dagli schermi e dalle fumetterie, ma mai dai nostri cuori, torna finalmente Sailor Moon, la combattente che veste alla marinara, pronta per farci rivivere tutte le sue avventure nella nuova edizione rivisitata e corretta dalla stessa Naoko Takeuchi. Prima di scendere nei particolari sembra opportuno capire perché, soprattutto per le nuove generazioni, questo manga è stato ritenuto un cult al pari di "Lady Oscar", "Mazinga" o "Dragon Ball" e fonte di ispirazione per altri come "Wedding Peach", "Do Re Mi" e "Mermaid Melody". In primis (e forse è la motivazione più importante) si può affermare che è stato il primo shojo/shonen tutto al femminile; con Sailor Moon abbiamo eroine che pur mantenendo la loro grazia e femminilità, combattono senza esclusione di colpi. E' anche la prima volta che magia, trasformazioni (tipiche delle maghette), stelle, pianeti e combattimenti contro mostri coesistono nella stessa storia. Per tutto ciò Naoko Takeuchi, l'autrice, trae ispirazione dal genere sentai (i telefilm giapponesi che hanno come protagonisti gli eroi in costume) rivisitandolo in versione femminile e vestendo le eroine con la divisa alla marinaretta (sailor fuku) che è la rielaborazione della divisa scolastica femminile obbligatoria in molte scuole giapponesi. Sailor Moon è stata in tutto il mondo la paladina della legge contro il caos e l'oscurità, ma anche l'amica di scuola gentile e disponibile: le ragazze volevano essere come lei, i ragazzi volevano una ragazza come lei e tutti avrebbero voluto avere i suoi poteri. Tutto ciò ha fatto di Sailor Moon uno dei manga e anime di successo più importanti del Giappone rimanendo nella top list di gradimento anche dieci anni dopo la sua fine. Usagi Tsukino, una ragazza che frequenta le scuole medie, scopre di essere una guerriera sailor dopo l'incontro con Luna, una simpatica gatta parlante: il suo compito è quello di proteggere la Terra, trovare le altre guerriere sailor e con loro rintracciare la Principessa dell'antico regno lunare e recuperare il potente Cristallo d'Argento. Quest'ultimo nelle mani dei nemici potrebbe risvegliare Queen Metallia. Ad aiutare Sailor Moon interviene da subito la misteriosa figura di Tuxedo Kamen. Durante le sue avventure si uniranno ad Usagi: Ami Mizuno, una ragazza molto timida e studiosa, che diventerà Sailor Mercury, guerriera dell'acqua e della saggezza; Rei Hino, una sacerdotessa miko nel tempio shintoista del nonno, con grandi abilità, capace di trasformarsi in Sailor Mars, la guerriera della fiamma e della passione; Makoto Kino, Sailor Jupiter, guerriera del fulmine e del coraggio, una ragazza molto attiva e socievole. Quali altri alleati e nemici troverà la dolcissima Sailor Moon durante il suo cammino? Riuscirà a trovare il cristallo d'argento e la Principessa della Luna? Quanti nemici dovrà affrontare per far sì che sulla Terra continuino a regnare pace e serenità? Non resta che urlare: "MOON PRISM POWER, MAKE UP!". Naoko Takeuchi, già autrice di alcune serie di successo come Love Call e Cherry Project, intendeva creare una serie che parlasse di una ragazza legata allo spazio e che indossasse una sailor fuku. Questa avvincente avventura inizia così, un po'timidamente, con il manga Codename: Sailor V, del 1991, che contiene già in nuce gli elementi principali della serie. Nello stesso anno, viene pubblicato per la prima volta Bishojo senshi Sailor Moon, sulla rivista Nakayoshi di Kodansha. La protagonista questa volta è Usagi Tsukino, che portò fortuna alla storia, tanto che, dopo il successo della prima serie, fu chiesto alla Takeuchi di continuare creando le altre quattro serie del manga, poi divenuto anche anime. Lo stile di Naoko Takeuchi è unico e inimitabile. La semplicità del suo tratto, svelto e quasi abbozzato, conferisce freschezza, determinazione, agilità e dinamismo ai disegni: nei manga ciò è determinante sia per le scene action che per quelle romantiche; queste ultime rese uniche con la loro morbidezza e delicatezza. In particolare l'evoluzione di Sailor Moon ha segnato l'evoluzione anche del tratto dell'autrice, via via sempre più maturo ed elegante. Le tavole a colori sono poesia, con un occhio in più per i particolari, ma non per questo plastiche; la loro eleganza è espressa da un uso molto curato dei colori, il più delle volte sfumati, quasi a voler conferire alle immagini le sembianze di un sogno; quando ciò non accade e i colori sono più vivaci, a rendere uniche le sue tavole è l'uso del "collage" per gli sfondi, nei quali vengono utilizzate foto, perline e centrini. Nel manga il "cattivo" è rappresentato in modo indefinito ed evanescente, quasi a voler sottolineare l'effimero protagonismo del "male" al contrario dei sentimenti del bene di sempre rappresentato in modo concreto con oggetti o persone. Davvero uno stile particolare e inconfondibile. La nuova edizione italiana di Sailor Moon sarà composta dai 12 numeri dell'ultima edizione riveduta e corretta dall'autrice, ogni mese in edicola e fumetteria a partire da novembre 2010. Inoltre verranno pubblicati anche due numeri dedicati a Codename Sailor V(finalmente raccolto in volumi) e due di storie brevi. I volumi conterranno anche tavole a colori con le illustrazioni dell'autrice. ASSOLUTAMENTE IMPERDIBILE! PER ACQUISTARE SAILOR MOON, CLICCA QUI.
GP Publishing, focus on sul ritorno del manga di Naoko Takeuchi, Sailor Moon

Pretty Guardian Sailor Moon

Pretty Guardian Sailor Moon
  • Regia: Junichi Sato
  • Durata: 30' x 46 ep
  • Anno: 1992
  • Char Design: Kazuko Tadano
  • Musiche: Takanori Arisawa
  • Regione Dvd: 2 (Europa, Jap)
  • Lingua: italiano, giapponese
  • Sottotitoli: italiano
  • Tipo: Manga
  • Tipo Fumetto: Manga
  • Autore: Takeuchi Naoko
  • Casa Editrice: GP Publishing
  • Edizione: 11,5x17,5, b/n, 256 pp
  • Prezzo: 5,90