Introduzione contenuta nell' albo Skreemer di Planeta DeAgostini

di
INFORMAZIONI SCHEDA

Planeta DeAgostini ha reso disponibile la raccolta, composta da sei numeri, Skreemer, contenuta nel singolo albo realizzato da Brett Ewins e Steve Dillon, con l' apporto della sceneggiatura di Peter Milligan.

Skreemer: Introduzione

Il disegnatore Brett Ewins si è occupato di Skreemer insieme a Steve Dillon (anche lui al tavolo da disegno) e a Peter Milligan (sceneggiatore). Ecco l'introduzione scritta da Brett per il volume che raccoglie i sei leggendari numeri della miniserie Skreemer. Diamo la parola a Ewins:


È cupa. Molto cupa.
La notte o la storia?
Entrambe, e per lavorare a questa storia ci sono volute molte notti cupe.
L'embrione di un'idea: io e Milligan al cinema, a guardare C'era una volta in America.
L'embrione di un'idea.
Dei gangster.
Un fumetto sui gangster.
Un fumetto futuristico sui gangster.
Aggiungete un po' di fantascienza rétro ed è fatta.
L'Era sta invecchiando.
Il mondo non è un posto sicuro.
Quello della storia o il nostro?
Entrambi.
La vita gira in tondo ed è troppo complicata da capire. Ma la nuova vita, oltre alla confusione e all'incomprensione, è anche cupa; e questo mondo cupo è assediato sia dalla confusione che dall'incomprensione.
Osservo le ombre e le sagome, gli schizzi e le macchie, mentre la luce cambia lentamente.
Non è una guerra questa, è una veglia per i morti.
La vita dopo l'11 settembre.
Abbiamo presagito una vita in un mondo che era pericoloso e cupo.
Purtroppo, mancavano solo altri dieci anni e sarebbe accaduto.
I terroristi sono i cattivi.
I gangster sono i cattivi.
Volevamo un grande quadro con un sacco di piccoli dettagli.
L'idea prendeva corpo nella mia mente.
Avevo un nome -Veto Skreemer- mi era venuto in mente qualche anno prima e l'avevo registrato.
Adesso il nome calzava a pennello.
Disegnai Veto Skreemer, poi Dutch e qualche altro personaggio.
Mandai tutto a Milligan.
Pete apprezzò il materiale e dall'idea nacque qualcosa.
Dopo la Caduta, l'Era dei Giganti.
Infanzia, adolescenza e maturità, volevamo metterci tutto. Echi di un altro grande film -Quel lungo venerdì santo- con gangster inglesi contro l'IRA.
Il tutto pesante, cupo.
Significava altre notti cupe per tutti.
Ora sei uno skreemer, un angelo oscuro.
Persino gli angeli possono essere oscuri.
Ascolta ragazzo, è tuo padre che parla. Sei nato in un mondo che trasforma i buoni in cattivi e i cattivi in malvagi.
I Finnegan vennero fuori da una discussione sul grande interesse umano in questa triste storia.
Il mio libro preferito è l'Ulisse di James Joyce. Uno dei libri preferiti di Milligan è un altro libro di Joyce, il Finnegans Wake, un libro senza inizio e senza fine, un ciclo di vita e morte.
Veto Skreemer -impossibile da redimere- un mostro fatto uomo.
È una storia che attraversa generazioni.
Le pagine sono come la sabbia tra le sue dita, lo sguardo scorre rapido le parole.
L'Era di Skreemer, un'era di paura.
Il 2002, un'era di paura e sospetto, un'era di rabbia e guerra.
Il tuono scosse il mondo e la gente cercò conforto.
Prendete un granello di sale, gettatelo nel mare e improvvisamente ecco che il mare è troppo salato.
Una storia di mostri e mostri generati da mostri, e in questo mondo ci sono anche gli umani, esseri sensibili testimoni di crimini atroci.
Un libro con un ampio paesaggio, dove si narra la Storia della Storia e di come le cose sono state influenzate e sono cambiate.
Il mondo dopo la Caduta.
Ci siamo divertiti parecchio alla veglia di Finnegan.

 

Introduzione contenuta nell' albo Skreemer di Planeta DeAgostini

Planeta DeAgostini

Planeta DeAgostini