Marvel: diatriba con la Stan Lee Media per i diritti sui film ispirati ai comics

di
INFORMAZIONI SCHEDA

Pochi giorni fa il sito MANGAFOREVER, ha diffuso una notizia che riguarda la Marvel e Stan Lee, grande e famosissimo fumettista americano.

A citare in giudizio la Marvel e soprattutto le persone più importanti della società come il presidente Isaac Perlmutter, Avi Arad e lo stesso Stan Lee, sarebbe la Stan Lee Media, fondata dallo stesso autore molti anni fa e che richiede una cifra astronomica per i guadagni sulle pellicole cinematografiche ispirate ai fumetti realizzati dall' autore ma mai pagati dalla Marvel stessa. La Stan Lee Media ha chiesto ben 750 milioni di dollari sulle pellicole, poichè secondo gli avvocati, la società detiene il 50% dei diritti sulle opere di Stan Lee, affermazione presa con grande scalpore dalla Marvel, affermando che la richiesta fatta da loro risulta alquanto ridicola. La storia inizia nel 1998 con il fallimento della Casa delle Idee e la liberazione sui diritti dei comics creati da Lee. Dopo un periodo di transizione, dove Lee prestò il suo nome a una compagnia on-line quasi subito fallita, nacque l' attuale Stan Lee Media dove il fumettista collaborò e diede tutte le sue creazioni alla nuova società, fatto questo che permette ai dipendenti della stessa di chiederne una parte dei guadagni sui film ispirati ad essi.La situazione è molto incerta e potrebbero esserci sorprese, quindi vi aggiorneremo in seguito sugli sviluppi di questa situazione.

Comicsitalia

Comicsitalia