Napoli COMICON presenta il Fumetto Italiano in giro per il mondo

di
INFORMAZIONI SCHEDA

Per il secondo anno consecutivo, Napoli COMICON presenta il Fumetto Italiano in giro per il mondo. Grazie al buon lavoro di semina svolto nelle scorse edizioni della Fiera del libro di Francoforte e del Bucheon International Comic Festival, anche quest'anno il Salone di Napoli è stato invitato dalle due manifestazioni per allestire una presenza di editori italiani nelle rispettive date (19/23 ottobre per il festival tedesco, 30 settembre/ 3 ottobre per l'evento coreano). Nessuna pretesa di esaustività, ma sicuramente un traino positivo per il mercato italiano, che gode in tal modo di una visibilità all'interno di due fra i maggiori avvenimenti mondiali della nona arte.

Napoli Comicon

IL FUMETTO ITALIANO (ED EUROPEO) IN COREA
Come primo appuntamento, è cominciato, in questo weekend, il BICOF di Seul (>http://www.bicof.com/eng/index.asp), ottava edizione, dove pubblico ed operatori hanno trovato in uno spazio, che ha preso il nome di FUMETTO!, le proposte editoriali per il mercato internazionale di Astorina, Bonelli, Coniglio Editore, Edizioni BD/Alta Fedeltà, Black Velvet, Magic Press, Free Books e Black Smoking, oltre a Napoli COMICON, che ha gestito lo stand, rendendolo anche il ritrovo di incontro e scambio tra tutti gli ospiti orientali ed occidentali, tra i quali l'editore della Magic Press, Pasquale Ruggiero. Parterre di ospiti che peraltro sarà particolarmente ricco; infatti, contemporaneamente al Bicof, si svolge a Bucheon la VII edizione del World Comics Artist Conference (www.wcc7.net/eng), seminario che ogni anno si tiene in una città diversa dell'Asia. Un incontro fondamentale per il mercato fumettistico, all'interno del quale importanti operatori del settore e valenti fumettisti incrociano le proprie esperienze per fare il punto della situazione. Quest'anno, Claudio Curcio, oltre ad essere invitato in qualità di Direttore Generale di Napoli COMICON, ha ricevuto l'onore (e l'onere) di curare, per conto del WCC7, la rappresentanza di autori europei, compito che peraltro conferma la ormai rinomata capacità attrattiva e relazionale del Festival napoletano nel mondo.
Per l'occasione, sono presenti disegnatori come lo spagnolo Miguel Angel Martìn, il fiammingo Nix, il serbo Zoran Janjetov, e il nostro Daniele Bigliardo (una problema dell'ultim'ora ha impedito la partecipazione di Jean Pierre Dionnet). Queste storiche firme del fumetto d'autore europeo, già ospiti di COMICON in passate edizioni, si preparano a farsi apprezzare dal crescente mercato coreano e del "Far East" in generale, con incontri, panels e sessioni autografe.
In questo evento di grande prestigio, si distingue la centralità del partenariato internazionale svolto da COMICON, sia per il valore dello stand collettivo Fumetti!, per il quale si ringrazia la fiducia accordata dagli editori presenti, sia per l'importanza del ruolo del Salone Italiano all'interno del WCC7.
E alla fine del mese di ottobre si replica alla più importante manifestazione editoriale del mondo, la Buchmesse di Francoforte.

si ringrazia la segreteria organizzativa di Napoli Comicon per l'informazione.

Napoli Comicon

Napoli Comicon