Obama abbatte Osama anche nel fumetto Savage Dragon

di
INFORMAZIONI SCHEDA

Gli organi d'informazione di tutto il globo hanno riportato questa mattina l'annuncio da parte del Presidente degli Stati Uniti Barack Obama circa un blitz notturno a Islamabad che avrebbe infine condotto alla cattura e all'uccisione del terrorista e capo di Al Queda Osama Bin Laden. "Giustizia è fatta" ha commentato il 44esimo Presidente degli USA, scatenando un coro unanime di entusiasmi oltreoceano. Ma mentre si attendono maggiori dettagli sulla presunta foto del cadavere dell'attentatore dell'11 Settembre e sulla sua sepoltura (secondo alcuni è "in custodia" dell'esercito americano, secondo altri sarebbe già stato gettato in mare secondo i precetti della religione musulmana), emergono possibili ritorsioni sulla comunità cristiana del Pakistan.

A gioire senz'altro è il disegnatore Eric Larsen, sfegatato sostenitore di Obama, il quale aveva appoggiato incondizionatamente la sua candidatura alla Casa Bianca e il suo piano di lotta al terrorismo. Il dragone verde Savage Dragon sin dal numero 137 si era affiancato al presidente di colore ed aveva garantito tutto il proprio sostegno in vista delle elezioni di Novembre 2008. All'indomani della vittoria aveva espresso le proprie congratulazioni, sempre per mezzo di Savage Dragon, pubblicando una vignetta sul blog del Chicago Tribune.
Savage Dragon 145, invece, ospitava una storia intitolata Obama vs Osama, sulla cui copertina appariva il primo intento a sferrare un cazzotto al secondo brandendo con l'altra mano il vessillo a stelle e strisce. Una copertina piuttosto rara dal momento che tale variante dell'albo 145 fu distribuita solamente al Wondercon del Febbraio 2009.
Tale illustrazione non è altro che una citazione dal primo numero di Captain America, in cui il supereroe conciava per le feste nientemeno che Adolf Hitler.
Obama abbatte Osama anche nel fumetto Savage Dragon

Savage Dragon

Savage Dragon
  • Tipo: Manga
  • Tipo Fumetto: Manga
  • Casa Editrice: Non disponibile