Panini Comics, 9L e non solo

di
INFORMAZIONI SCHEDA

Una delle novità principali che abbiamo annunciato a Lucca 2012 è stata la nascita di 9L, una nuova linea editoriale dedicata alle graphic novel. L'uscita questa settimana del primo volume a portare il suddetto marchio, DALÍ SECONDO BAUDOIN, è il punto di partenza di questa chiacchierata con Diego Malara, coordinatore editoriale di 9L nonché della linea Panini Books e delle produzioni italo-francesi di Panini Comics, incentrata su quello che ci aspetta nel 2013.

Partiamo dalla novità più attesa, la linea editoriale 9L. Come, quando e perché nasce? E, poniamo fine a tante speculazioni: come si pronuncia il nome?
Panini 9L è il risultato di un processo di crescita editoriale tanto naturale quanto necessario. Con un po' di ritardo rispetto agli scenari americani e francesi, anche in Italia le graphic novel si stanno guadagnando spazi importanti di visibilità nel circuito delle librerie di varia. Dopo gli esperimenti sporadici del passato, i tempi ci sono sembrati maturi per una proposta organica, ricca e appassionata, quindi allineata alle produzioni Panini in fatto di manga e comics. La nascita dell'etichetta è il coronamento di un lungo lavoro di ricerca e collaborazione con i più importanti editori del mondo, uno sforzo produttivo che ha portato risultati straordinari. Come si legge? Lo dice anche il nostro hashtag ufficiale su Twitter: #sileggenovel.

Quali sono i criteri di scelta che fanno sì che un'opera a fumetti venga ritenuta "da 9L"?
Alcune volte utilizziamo metodi di randomizzazione dadaista, altre volte ci chiudiamo in una stanza appositamente allestita con pareti imbottite e ce le diamo di santa ragione finché non resta in piedi uno solo di noi, che acquisisce così il diritto di scegliere un volume da far entrare nella collana... Scherzo, anche se in realtà non ci sono criteri univoci e a volte discutiamo a lungo sulla possibilità che alcuni titoli entrino in collana o meno. Quel che è certo è che se ci sono grandi storie, grandi autori o libri dalla "forma" unica (per formato, materiali, allestimenti) allora si tratta sicuramente di materiale "da 9L".

Vuoi illustrarci brevemente le prime uscite?
Oltre al visionario DALÍ SECONDO BAUDOIN, nel primo semestre di questo 2013 arriveranno FREEWAY, romanzo di Mark Kalesniko dalle atmosfere per certi versi kafkiane, ambientato su un'autostrada; FREUD, la divertentissima biografia semi-seria del padre della psicanalisi; ALICE IN UN MONDO REALE, una storia di sopravvivenza al cancro tutta al femminile, toccante e ironica. E ancora TALE OF SAND, l'opera a fumetti più premiata del 2012, partorita dalla mente visionaria di Jim Henson, l'attesissimo JERUSALEM di Bertozzi e Yakin e il monumentale ESSEX COUNTY di Jeff Lemire. E per finire l'edizione definitiva di LOVE & ROCKETS dei los hermanos Hernandez.

Nello specifico, potresti entrare un po' nel dettaglio di un evento atteso da molti come quest'ultimo che hai citato?
LOVE & ROCKETS è una delle saghe a fumetti più importanti, longeve e amate degli ultimi trent'anni. Un'opera che ha scavalcato il recinto delle produzioni underground e ha avvicinato al fumetto almeno due generazioni di lettori non abituali. La nostra edizione sarà basata sull'eccellente Love & Rockets Library della Fantagraphics, che ripropone l'opera dei fratelli Hernandez in corposi volumi divisi in due filoni, quello delle Locas e quello delle storie ambientate a Palomar, ordinati secondo una sequenza di lettura ideale.

E un talento come Jeff Lemire come lo presenteresti a chi non lo conosce?
È raro che un giovane autore sia in grado di passare con disinvoltura dalle storie di supereroi ai romanzi intimi dalla forte componente autobiografica, di cambiare registro narrativo, toni e temi con la disinvoltura di questa vera e propria star del fumetto nordamericano. Di Lemire pubblicheremo due romanzi nel 2013: come anticipato, si parte con l'edizione completa di ESSEX COUNTY e poi, a fine anno, arriverà THE UNDERWATER WELDER. Non esagero se dico che si tratta di due tra le graphic novel essenziali degli ultimi anni.

Il tuo impegno in Panini non si limita però solo a 9L. Cominciamo parlando delle produzioni italiane. Cosa ci possiamo aspettare per il 2013?
Una massiccia dose di RAT-MAN firmata dal nostro Leo nazionale, la seconda, imprevedibile, stagione di NIRVANA della premiata ditta Paguri (a cui si è aggiunto l'immarcescibile Bruno Cannucciari) e... SORPRESE!

In particolare vorresti spendere due parole sulla ristampa di MAGICO VENTO?
È una nuova, straordinaria collaborazione tra Panini e Sergio Bonelli Editore: la riedizione a colori, mensile e da edicola, del fumetto creato da Gianfranco Manfredi. Molto più che una ristampa: non a caso l'abbiamo chiamata MAGICO VENTO DELUXE.

Per quanto riguarda la BD francese invece?
Anche da oltralpe arriveranno un mucchio di novità (e conferme): oltre ai nuovi volumi di amatissime serie in corso (XIII, I MONDI DI THORGAL), arriveranno saghe di ambientazione storica-fantasy (LA CROCIATA, SAMURAI, DRUIDI), fantasy veri e propri (OKKO) e un'incursione nella fantascienza pura con lo spettacolare ZAYA. Ma non è tutto...

Infine, veniamo a Panini Books: che novità ci attendono per i prossimi mesi?
Dopo L'INVASIONE DEI MORTI VIVENTI, divertentissima (e disturbante) antologia di racconti zombie (ce n'è persino uno scritto da Kurt Sutter, il creatore di Sons of Anarchy), tra le sorprese del 2013 segnalo l'arrivo dei romanzi Marvel, con GLI STUPEFACENTI X-MEN e, a fine anno, CIVIL WAR, e un libro attesissimo: MARVEL - UNA STORIA DI EROI E SUPEREROI, il volume di Sean Howe che racconta tutti i segreti della Casa delle Idee dalla sua fondazione ad oggi. E naturalmente non dimentichiamo la nostra linea di romanzi tratti dai videogame di casa Blizzard, dedicati ai brand DIABLO, STARCRAFT e WORLD OF WARCRAFT.

Per chiudere: come definiresti il 2013 fumettistico che aspetta i lettori 9L e Panini Comics con un solo aggettivo?
Caleidoscopico!
Panini Comics

Panini Comics