Planeta DeAgostini: ancora Titani

di
INFORMAZIONI SCHEDA

Altro volume dedicato ai Titani per Planeta DeAgostini: esce per la casa editrice una nuova serie di numeri di questo famoso titolo!

Est e Ovest

Benvenuti in una nuova grandiosa epoca per i Titani! Grazie al rilancio dei Giovani Titani di Marv Wolfman e George Pérez in New Teen Titans, i nostri eroi erano popolarissimi negli anni 80 tanto da essere i protagonisti della serie più venduta della DC Comics. Per questo motivo, dallo sparuto gruppo di amici che erano, sono diventati con il passare del tempo uno dei pilastri fondamentali dell'Universo DC e si sono divisi in diverse squadre, ognuna con caratteristiche peculiari. Bisogna ammettere che i Titani classici hanno perso una parte della loro magia, è infatti venuto a mancare quell'aspetto "familiare" che li caratterizzava. I tentativi di rinverdire i fasti del periodo Wolfman/Pérez hanno quasi sempre fallito proprio per questo motivo. Le successive "Crisi" che hanno sconvolto l'Universo DC negli ultimi anni hanno messo i membri di lunga data dei Titani in una condizione molto simile a quella in cui erano Robin & co. nel primo numero della nuova serie New Teen Titans.

E cosa troveremo in Titani, la serie che comincerà ad apparire su questa testata dal prossimo numero? Avremo nuove avventure del gruppo classico dei Titani, lo spirito familiare dei bei vecchi tempi e una nuova interpretazione più moderna dei personaggi che amiamo. I protagonisti sono maturati quando si unirono in New Teen Titans e quindi agiscono molto diversamente. Non diremo certo che ritroveremo le solite avventure, ma sicuramente le situazioni che rivivremo evocheranno molti bei ricordi.

Questo è il futuro dei Titani; ma cosa ci riserva il presente? Il numero che avete in mano è interessante per più di un motivo. Per cominciare, include una elettrizzante avventura, una ottima occasione per capire meglio la situazione attuale: i Giovani Titani del passato combattevano insieme come una squadra, mentre oggi si sono quasi del tutto ritirati (Starfire e Raven), oppure combattono per conto loro (Nightwing) o insieme alla Lega della Giustizia d'America (Freccia Rossa e Flash) o alla Doom Patrol (Beast Boy) o agli Esploratori dell'Aldilà (Donna Troy), ma soprattutto, sembra che non abbiano alcun interesse a rimanere assieme. Sembra quasi che si siano dimenticati dell'amicizia che li univa.

Questo obbligherà Cyborg a fondare un nuovo gruppo di Titani formato da eroi inesperti. Di fatto, questa nuova incarnazione dei Titani è un omaggio ad altri personaggi, che in passato sono stati tra i favoriti del pubblico ma che sono stati dimenticati.

Questo è il momento ideale per analizzare velocemente tutti i gruppi che, come i Titani Est, hanno preso il nome da un punto cardinale o da una zona geo-grafica specifica. La prima incarnazione dei Titani Ovest apparve nei numeri 50-52 di Teen Titans (1977). In quella storia, Lilith, una dei vecchi Titani, reclutò Flamebird, Falco e Colomba, Beast Boy e Aquila Dorata per combattere una serie di misteriose catastrofi "naturali" nella costa occidentale. Non ci misero molto a capire che erano collegate ad altri disastri che avvenivano nella costa orientale e unirono le loro forze a quelle dei Giovani Titani per combattere il responsabile. Dopo aver risolto la faccenda, il gruppo rimase unito per una manciata avventure e si sciolse presto per la poca coordinazione.

La successiva incarnazione dei Titani con un nome geografico fu quella dei Titani di Los Angeles. La loro prima (e unica) apparizione avvenne nelle pagine del numero 2 di Titans Secret Files (ottobre 2000). A quell'epoca, i Titani classici si unirono ad altri eroi in Classici DC: Titani. Beast Boy preferì abbandonare il gruppo per ricominciare la sua carriera di attore. Durante una festa a Hollywood, mentre era insieme a Flamebird, Beast Boy decide di unirsi a una nuova incarnazione dei Titani Ovest: gli eleganti Titani di Los Angeles. Fra loro troviamo Flamebird, Araldo, Bumblebee, Terra, Hero Cruz, Capitan Marvel Jr. e Bushido.

La terza incarnazione dei "Titani geografici" cambiò costa e realtà temporale: apparve infatti nella saga dei Titani di Domani, pubblicata in Giovani Titani vol. 3 e vol. 4. In quegli episodi, l'attuale incarnazione dei Giovani Titani viaggia nel futuro e scopre che molte cose cambieranno e loro stessi arriveranno ad assomigliare ai criminali che da sempre combattono. Una crisi (nel presente) aveva causato la morte di molti eroi adulti e i Giovani Titani avevano perso la loro gioia di vivere e abbandonato molti ideali. Per prevenire tragedie future, i Titani di Domani decidono di controllare capillarmente il loro mondo: questo porta alla fine del crimine, della povertà e della malattia... sacrificando però la libertà della gente. Nasce quindi una opposizione e Cyborg e Bumblebee creano un nuovo gruppo, i Titani Est, per combattere contro i Titani di Domani e liberare almeno dodici dei cinquanta stati americani. Fra i membri dei Titani Est troviamo le versioni future di Cyborg, Batwoman, Capitan Marvel, Terra, Ravager e Flash.

La penultima incarnazione dei "Titani geografici", anche questa con il nome di Titani Est, apparve nei numeri 9, 11 e 13 di DC Presenta: Giovani Titani ed era un gruppo creato da Deathstroke per vendicarsi dei Giovani Titani, accusati di aver cacciato i suoi figli. Fra i suoi membri troviamo una Batgirl narcotizzata; uno dei vecchi Titani, Risk, con seri problemi psicologici dopo la perdita di un braccio in Crisi Infinita; Match, un clone difettoso di Superboy; Kid Crusader, la nemesi di Kid Devil; Inertia, il malvagio clone di Impulso; Enigma, Sun Girl e la Figlia del Joker. Anche se subirono una sonora sconfitta, alla fine raggiunsero il loro obiettivo: Deathstroke voleva infatti migliorare l'integrazione dei figli nel gruppo e ci riuscì perfettamente.

I gruppi che decidono di chiamarsi Titani Ovest o Titani Est sembrano destinati al fallimento... tenendo questo a mente, l'esito dell'avventura che state per leggere non è così sorprendente.

Ecco ora una veloce panoramica dei membri dell'attuale incarnazione dei Titani Est.

Colomba: Falco e Colomba sono Titani da moltissimo tempo e hanno ricevuto i poteri direttamente dai Signori dell'Ordine. Disgraziatamente, Colomba muore in Crisi sulle Terre Infinite, lasciando Falco in una situazione piuttosto difficile: è infatti il meno riflessivo dei due e non riesce da solo a dare un senso alla propria vita.

Nel 1988, una nuova Colomba debutta sulle pagine di Hawk and Dove, miniserie di cinque numeri scritta da Karl e Barbara Kesel e disegnata dal discusso Rob Liefeld. In questa storia scopriamo che i poteri di Colomba sono passati a Dawn Granger, una giovane che decise di unirsi a Falco nella sua lotta contro i Signori del Caos.

La popolarità di questa miniserie portò alla nascita di una serie regolare, accolta però tiepidamente. In Armageddon 2001 (DC Sagas numero 6), una versione futura di Falco uccide Colomba e fa impazzire il Falco del presente. Solo in seguito viene rivelato in JSA che la morte di Colomba era stata una messa in scena.

Falco: La nuova Falco ha fatto la sua prima apparizione in Giovani Titani vol. 3: Il futuro è ora!, in una storia scritta da Geoff Johns e disegnata da Mike McKone. Holly Granger è la sorella di Colomba e ha ottenuto i suoi poteri solo recentemente. Insieme, hanno collaborato in alcune missioni con i Giovani Titani.

Power Boy: È creato da Geoff Johns e Tony Daniel e apparve per la prima volta nel numero 21 di 52, entrando nei Giovani Titani. Per quanto riguarda le sue origini, Power Boy è un figlio di Apokolips; quando si innamorò di Supergirl, decise di fuggire sulla Terra per vivere con lei. In Supergirl: Amore a prima vista e Supergirl: Origini i due ragazzi ebbero anche una storia, ma Power Boy cadde vittima di una strana ossessione per la Ragazza d'Acciaio.

Little Barda: Ecco un'altra creazione di Geoff Johns e Tony Daniel che appare per la prima volta nel numero 21 di 52. Si unì a Power Boy nella sua fuga da Apokolips e finì tra le fila dei Giovani Titani.

Anima: Apparve per la prima volta nel numero 9 di New Teen Titans in una storia di Elisabeth Hand e Paul Witcover, in cui la giovane Courtney Manson ottiene strani poteri dopo essere stata morsa da un alieno. La fine della serie la relegò all'oblio, nonostante siano stati fatti dei tentativi recenti di recuperarla nelle pagine di Young Justice.

Lagoon Boy: Fu creato da Eric Larsen e Eric Battle per il numero 50 di Aquaman. Tutto quello che si sa di lui è che si tratta di un anfibio mutante emigrato ad Atlantide quando le porte della città si aprirono agli stranieri. Dopo la fine della serie Aquaman, Lagoon Boy riapparve in poche occasioni, soprattutto nelle pagine di Young Justice.

Vulcano: Fu il protagonista di una miniserie del 2005 scritta da Scott Beatty e disegnata da Keron Grant, in cui venivano narrate le avventure di Mike Devante, un orfano che, per caso, diventa il successore di Vulcano. In realtà, Vulcano era un personaggio della Charlton Comics acquisito da DC Comics, ma quasi mai utilizzato.


Enrique Ríos


Planeta DeAgostini

Planeta DeAgostini