Planeta DeAgostini: E se Superman fosse il nemico?

di
INFORMAZIONI SCHEDA

La casa editrice Planeta DeAgostini esamina le nuove uscite un ad una dal reparto comics annunciate proprio ieri. Oggi si prende in esame il volume speciale Superman: Red son

E se Superman fosse il nemico?

La trama che Mark Millar ci presenta in Superman: Red Son è un vero e proprio esercizio di immaginazione, uno dei "what if...?" che tanto piacciono agli autori di comics. La storia venne pubblicata nel 2003 sotto l'etichetta Elseworlds della DC Comics, specializzata nella presentazione di possibili realtà parallele. L'idea alla base di questa particolare avventura è una rappresentazione della famosa teoria dell'effetto farfalla: una minima variazione in un evento può produrre cambiamenti trascendentali in un secondo momento... detto in altri termini, il battito d'ali di una farfalla a Pechino oggi, potrebbe generare un uragano a New York il mese prossimo.

Nel nostro caso, una piccola differenza temporale cambia non solo la vita di Kal-El, ma anche quella di tutta l'umanità e addirittura il corso della Storia. La vicenda ruota tutta attorno a un contrattempo iniziale: la capsula che ospita il piccolo kryptoniano viene inviata sulla Terra con un piccolo ritardo. Questo intoppo fa sì che il razzo atterri in Ucrania e non in Kansas. In questo modo, l'icona americana per antonomasia vestirà di grigio e rosso e non di rosso e blu; sul suo petto risplenderanno falce e martello al posto della famosa "S"; e l'eroe sarà il difensore del socialismo e non dello stile di vita americano. La comparsa di questo Superman determina la fine della corsa al nucleare e fa vincere all'URSS la Guerra Fredda favorendo così l'imposizione del sistema socialista al mondo intero.

In Superman: Red Son, gli USA rappresentano un sistema politico debole, ormai alle corde, ma il governo statunitense non è disposto a gettare la spugna. Il maggiore scienziato degli Stati Uniti, Lex Luthor dei Laboratori S.T.A.R., lavora senza sosta per cercare il modo di creare una copia del nemico russo. In questa storia ritroveremo anche tutti i personaggi che appaiono abitualmente nei fumetti di Superman e dell'Universo DC in generale come Batman, Jimmy Olsen, Lois Lane, Lanterna Verde e Wonder Woman.

Mark Millar, uno dei più talentuosi autori del panorama fumettistico contemporaneo, firma la storia di questo Superman alternativo evitando di cadere in luoghi comuni e nel classico manicheismo. Quello di Superman: Red Son è un mondo alternativo dall'incredibile fascino e la storia concepita da Millar è una partita a scacchi che comincerà il prossimo aprile.

Planeta DeAgostini

Planeta DeAgostini