Ritorna Red Eyes!

di
INFORMAZIONI SCHEDA

Panini Comics ha annunciato, un paio di giorni fa, un nuovo numero in uscita di Red Eyes, che era parte integrante della defunta testata di Planet Manga, Manga 2000, soppressa per motivi tecnici. Il nuovo volume di questo titolo sarà disponibile dall' 11 dicembre

Il battesimo del fuoco

Continua la pubblicazione in albi monografici dei titoli precedentemente appartenenti alla collana MANGA 2000.
Chiudiamo l'anno in bellezza, annunciando per dicembre il ritorno di un titolo spesso sottovalutato, ma non privo di un suo fascino intrinseco: RED EYES.
Il manga, scritto e disegnato da Jun Shindo, tenta di fare presa sul lettore attraverso un mix adrenalinico di azione, violenza e coraggio, nonché una particolare attenzione e precisione nelle accurate descrizioni degli armamenti, delle strategie belliche e delle SAA, esoscheletri da battaglia che hanno rivoluzionato il modo di concepire l'arte della guerra.
L'opera viene infatti frequentemente impreziosita da una rubrica, sempre a cura dell'autore, in cui lo stesso fornisce una cronologia aggiornata degli avvenimenti bellici e politici che fanno da sfondo alla narrazione, e da una Raccolta Dati con specifiche e dettagli tecnici sulle armature che di volta in volta fanno la loro apparizione nella storia. Per gli amanti della fantascienza, saranno evidenti i rimandi a una nota opera letteraria del 1959,
"Fanteria dello Spazio" di Robert A. Heinlein, grazie alla quale veniva introdotto nella letteratura fantascientifica un topos narrativo con cui molti di noi hanno ormai dimestichezza, grazie ai cartoni e ai manga giapponesi. Si tratta della "tuta potenziata", strumento che assume le forme di un enorme scafandro, utilizzabile anche come tuta spaziale, che permetteva al soldato di essere lanciato direttamente dalle astronavi sul campo di battaglia, aumentandone all'infinito le prestazioni belliche. Una serie di sensori e di circuiti complessi aumentava i movimenti di chi la indossava, permettendo di compiere salti di decine di metri, di planare per brevi tratti grazie alla propulsione di razzi, e di dotare un singolo uomo della potenza di un intero battaglione di soldati "vecchio stampo", grazie alla presenza fra le armi in dotazione della tutta di lanciafiamme, armi atomiche, gas e quant'altro.
E che gli eserciti di mezzo mondo stiano lavorando ormai su tute atte a potenziare le prestazioni umane non è più un mistero da tempo.
Nel numero che vi presentiamo questo mese, la dinamicità degli scontri e l'estetica della violenza professate da Shindo raggiugeranno il loro culmine: per le SAA degli uomini di Grant Mills è tempo di scatenare l'attacco che potrebbe cambiare il corso della storia per sempre.
Dall'11 dicembre, non perdetelo!

Panini Comics

Panini Comics