Shogakukan e Shueisha in Europa? Non per adesso...

di
INFORMAZIONI SCHEDA

Arriva un ridimensionamento della notizia cui i due colossi dell' editoria giapponese Shueisha e Shogakukan sbarcherebbero in Europa iniziando a pubblicare manga nel vecchio continente.

Una nota di Andrea Baricordi  che cura una rubrica nel sito MANGAFOREVER e che inoltre è anche il redattore della casa editrice perugina Star Comics, preciserebbe e ridimensionerebbe la notizia di questa iniziativa delle due case editrici nipponiche, anche del fatto che lui stesso tempo fa, aveva previsto l' arrivo di un grande colosso dell' editoria in Europa, ma che questo arrivo sarebbe  stato molto lento e macchinoso:

"Le notizie apocalittiche sono sempre le prime a diffondersi... soprattutto se non sono corrette!
Degli ‘alieni' in arrivo nel nostro paese vi ho già avvertito io qualche tempo fa, ma vi ho anche detto che si tratterà di un processo lentissimo, e che l'ufo in arrivo farà molta ombra. Non tante ombre di media grandezza, ma una sola, enorme. Abbiate pazienza, ci vorrà tempo. Adesso stiamo assistendo alle prove tecniche di trasmissione, tutto qui.
E vi ricordo che magari tutti pensano che il colosso stia arrivando da Marte, mentre invece magari la base è su Nettuno...
L'articolo in questione è già stato smentito dalle case editrici stesse: pare che il cronista abbia messo insieme alcune risposte unendole fra loro con la colla della fantasia. Le vere risposte effettive date all'intervista riguardavano il desiderio di VIZ di diventare editore a tutti gli effetti (cosa peraltro risaputa ormai da anni), e nessuno ha mai dichiarato di voler rompere contratti di serie in corso con gli attuali editori europei, bensì di prendere in esame serie del tutto inedite; e infine, la parte in cui il giornalista prospettava l'invasione progressiva di Francia, Spagna e Inghilterra, è stata fermamente smentita dagli intervistati, dichiarandola nientemeno che "priva di fondamento" e legata a una errata interpretazione del giornalista.
Tutto qui.
Quindi, niente sconvolgimenti: continuerete a vedere One Piece e soci sotto i marchi delle case editrici italiane.
Ci tengo però a precisare che gli ufo esistono, ricordatevelo sempre... Però voi cercate di guardare il cielo nella direzione giusta!"...

In poche parole per adesso niente colossi editoriali giapponesi in giro per l' Europa, evento che dovremmo attendere ancora per un pò.