Su Hiro arriva anche Capitan Harlock

di
INFORMAZIONI SCHEDA

Dal 21 aprile su canale Hiro dell' offerta del digitale terrestre Mediaset, Premium Fantasy, andrà in onda la seconda serie di Capitan Harlock, anime ispirato all' omonimo manga di Leiji Matsumoto (autore tra gli altri del famoso Galaxy Express 999). La serie narra le avventure di Harlock cronologicamente precedenti alla prima serie.

Maggiori informazioni gentilmente riportato dal forum ANIMEFUN:

In collaborazione con Antonio Genna.net, vi informiamo di un altro arrivo "spaziale" sul digitale terrestre: dal ventuno aprile Hiro proporrà al suo pubblico la seconda serie di Capitan Harlock, la SSX (Waga seishun no Arcadia - Mugen kido SSX) posta cronologicamente prima della prima serie (scusatemi per il gioco di parole).

Come promesso da Fabrizio Margaria qui da noi in chat lo scorso febbraio, l'intento è quello di riproporre tutta la saga di Harlock su Hiro. Di seguito la trama del cartone, tratta da Wikipedia:

"In Italia conosciuta come Capitan Harlock, il pirata dello spazio, è la prima serie organica che ha per protagonista Capitan Harlock, già apparso in numerose altre opere di Matsumoto. Nei titoli di testa dell'edizione italiana, l'autore compare tuttavia con il nome di "Moto Reigi", probabilmente per un errore di lettura.

Tecnicamente di qualità inferiore rispetto a quello che sarà lo standard successivo, a cominciare dalla serie "Harlock SSX". È però considerata la migliore della saga, con una trama ed un'ambientazione molto originali rispetto a qualunque altra serie di animazione. La storia è caratterizzata da una certa ambiguità che ha suscitato molta impressione e attenzione da parte della censura, almeno in Italia.

Secondo la narrazione della voce fuoricampo, la storia ha inizio "Tanto tempo fa, nel lontano 2977". Il Governo Unificato della Terra guida un pianeta in pace, in cui le persone vivono in uno stato di perenne indifferenza rispetto a quello che accade nel mondo ed intorno ad esso. Le macchine hanno sostituito l'uomo nei lavori più comuni. Il prezzo che ha pagato la Terra per l'avidità dell'uomo è stato lo spreco di tutte le sue risorse, i mari sono stati quasi prosciugati e molti beni vengono attinti da altri pianeti, perché ormai la Terra non è più produttiva.

La classe dirigente, rappresentata da un anonimo Primo Ministro, è ottusa, intenta solo a raccattare voti alle elezioni e a negare l'evidenza di qualunque problema; preferisce giocare scommesse e partite di golf piuttosto che affrontare problemi concreti quando gli si presentano. Le persone che non condividono questo tipo di mentalità sono tenute ai margini della società, considerate fuorilegge (come Capitan Harlock e la sua ciurma) o idealisti fuori di senno (il professor Dayu e la sua famiglia). Questo stato di apatia non viene turbato nemmeno dall'arrivo sulla Terra di una misteriosa e gigantesca sfera nera, chiamata Pennant, che precipitando causa un immane disastro, oltre che la morte di alcuni eminenti scienziati, tra cui il professor Dayu. Harlock scopre che l'oggetto, coperto da strane iscrizioni, è stato inviato come monito dal potente pianeta Mazone, che vuole conquistare la Terra e trasformarla nella sua seconda patria. Comincia quindi una guerra solitaria a bordo della sua astronave Arcadia contro le Mazoniane, per salvare la Terra e i suoi preziosi frutti. A lui si unisce, per spirito di vendetta e ribellione verso la società indifferente, Tadashi Dayo, figlio dello scienziato morto.

Tra un combattimento e l'altro, Capitan Harlock trova il tempo di scendere sulla Terra e fare visita a Mayu, figlia del suo migliore amico. Mayu ha sette anni e vive in un collegio, dove viene spesso maltrattata a causa della sua amicizia con il pirata spaziale (che è il suo tutore) e viene spesso utilizzata come esca dal ministro della difesa Kirita per cercare di catturare Harlock.

Nonostante i trucchi e le trappole organizzate dagli umani e dalle Mazoniane per distruggere Harlock e l'Arcadia, il nostro pirata spaziale riesce sempre a sfuggire e vincere le battaglie. Aiutato anche dallo spirito dell'amico morto Tochiro Oyama (padre di Mayu e costruttore dell'Arcadia), rimasto nella nave pirata, egli riesce episodio dopo episodio a danneggiare la flotta mazoniana e a salvare la Terra. Infine Harlock si scontra in duello con la Regina Raflesia, e dopo averla ferita la costringe ad abbandonare i suoi propositi di conquista. Ma un nuovo mistero si affaccia nello spazio sconfinato...
"


Anime in TV

Anime in TV