Sword Art Online: annunciate due nuove serie animate per Kirito e compagni

di
Durante l’evento "Dengeki Bunko Aki no Saiten 2017", tenuto a Tokyo la scorsa domenica, sono stati annunciati due nuovi anime per Sword Art Online: uno dedicato al Project Alicization e uno per lo spin-off Alternative Gun Gale Online.

Collocata dopo i fatti di Mother’s Rosario, la prima delle due serie, intitolata semplicemente Sword Art Online: Alicization, proporrà l’adattamento animato del più lungo arco narrativo finora trattato dalla famosa serie di light novel (dal volume 9 al 18 addirittura). Al momento non ci è però dato sapere se la trasposizione animata coprirà l’intero arco o se questo verrà invece spezzettato in più stagioni.

Il produttore A-1 Pictures ha confermato che Yoshitsugu Matsuoka e Haruka Tomatsu torneranno ad interpretare i protagonisti Kirito e Asuna, mentre Ai Kayano e Nobunaga Shimazaki presteranno rispettivamente le voci ai nuovi personaggi chiamati Alice ed Eugeo (già noti a chiunque abbia giocato i DLC di Sword Art Online: Hollow Realization e Accel World VS Sword Art Online).

Il secondo progetto porterà invece sui nostri schermi le vicende narrate in Sword Art Online: Alternative Gun Gale Online, serie di romanzi spin-off dell’autore Keiichi Sigsawa. Questa nuova storia ruota attorno a Karen Kohiruimaki, una studentessa alta 183 cm e complessata per via della propria statura. A causa delle non poche difficoltà relazionali riscontrate nel mondo reale, la giovane si rifugia nel regno virtuale di Gun Gale Online, dove ha adottato l’avatar “Llenn” e indossa solo indumenti di colore rosa. Qui incontrerà una bellissima giocatrice di nome Pitohui e insieme parteciperanno all’evento Squad Jam, una variante in chiave “Battle Royale” del torneo Bullet of Bullets.

In calce alla notizia vi proponiamo i trailer di ambedue i progetti.

In attesa che A-1 Pictures sveli ulteriori dettagli sui due progetti e soprattutto le date di esordio sul circuito televisivo nipponico, ricordiamo che la serie e i film di Sword Art Online sono stati licenziati in Italia da Dynit. Manga e romanzi sono invece editi da J-POP, che proprio nei giorni scorsi ha pubblicato il primo volume di Sword Art Online: Phantom Bullet.

FONTE: ANN
Quanto è interessante?
3