Tunuè: le nuove uscite disponibili nel sito Pan Distribuzione

di

Direttamente dal sito di Pan Distribuzione, la notizia della disponibilità dei nuovi arrivi della casa editrice Tunuè.

Da oggi, disponibili sul nostro sito gli utlimissimi arrivi Tunuè:

LE STRADE DI SABBIA
di Paco Roca
Bisogna essere molto attenti alla strada che si sceglie, soprattutto mentre si va ad un appuntamento in ritardo. Tutt'ad un tratto la propria città può trasformarsi in un labirinto e farti perdere in un mondo di sogni.
 
L'uomo senza nome, ne Le strade di sabbia di Paco Roca, sceglie di passare per il quartiere vecchio per trovare una scorciatoia. D'un tratto si ritrova in una realtà parallela, un universo pieno della pesantezza di tutti i giorni, dei disagi che lo costringono nella vita quotidiana e incontra personaggi particolari che non dormono di notte "per burlarsi della morte".
 
L'eclettico autore di Rughe e Il Faro ci aiuta a trovare la risposta alle domande fondamentali della vita in maniera originale e spiritosa, in un opera che sembra essere una cartografia di interconnessioni letterarie e pittoriche. Per partire da Borges fino ad Allan Poe, da Escher a Kafka, lasciando spazio al lettore di creare la propria mappa per uscire da Le strade di sabbia.
 
"Una vertiginosa, inquietante parabola fra Dostojevskij e Kafka, Melville e Poe, un racconto che impedisce di dormire. La conferma di nuovo, grande autore. "   Vittorio Giardino
 


LA SALA DA TE' DELL'ORSO MALTESE
di David Rubin

Una sala da tè - in realtà "un ambulatorio psico-spirituale" diretto da un orso, Sigfrido - è lo spazio intorno al quale si muovono le storie di questo secondo graphic novel di David Rubín. Il bonaccione Sigfrido, specialista in infusioni e nella creazione dei liquori più vari, intrattiene il lettore con storie di amore e disamore, racconti su lealtà, emozionati ricordi, omaggi e... violenza.

Personaggi di ogni tipo appaiono con la scusa di prendere un tè e finiscono per spiegare le loro amarezze, i problemi, le delusioni e le arrabbiature. Un punto di partenza che dà adito ad ogni tipo di storia e permette a Rubín di esplorare tantissime situazioni, personaggi e, perfino, generi.

 

ROOTS 66
di Stefano Piccoli
La storia degli Uzi 4 U, una posse nera che ha raggiunto il successo a L. A., viene pubblicata, a dieci anni dalla sua uscita, con otto tavole inedite in più e un restyling grafico totale. Anche sul titolo si è voluto giocare: non più B-Boyz bensì Roots 66. La nuova versione del fumetto, ha un titolo che punta su parole cariche di significati metaforici: omaggio al viaggio - temporale e di ricerca interiore - con il riferimento alla Route 66, la strada più famosa del mondo, ma anche un riferimento a quelle «radici» della cultura afro che tanta parte occupano nella storia degli Stati Uniti.

I quattro b-boys - Cop-Killa (disegnato sulle fattezze di Tupac Shakur, icona del mondo rap ucciso nel 1996), Inca, Chuck e Kuore - accolgono una richiesta d'aiuto che giunge dal Mississippi: un concerto per raccogliere i fondi per difendere un professore nero che si è fatto giustizia da solo contro coloro che hanno violentato la figlia (chiaro riferimento al film Il momento di uccidere di Joel Shumacher).

Il cammino della posse diviene un surreale salto nel tempo, nel sud degli Usa del 1918, dove i b-boys dovranno scegliere quali valori seguire per cambiare il corso della Storia. La violenza come unica via di uscita, come credono Cop-Killa e Inca, oppure i valori originali dell'hip hop portati avanti da Chuck e Kuore: peace, love and unity?

 

LE DONNE DEL FUMETTO
di Sara Zanatta, Samanta Zaghini e Eleonora Guzzetta

Le donne del fumetto è un'attenta analisi sociologica e culturale sulle autrici e sulle donne di "carta e ossa". Il saggio indaga il rapporto fra chi, donna, i fumetti li scrive, e chi invece ne è la protagonista cartacea.

Eroine e scrittrici a fumetti, donne con la loro femminilità inserita e descritta nel suo contesto culturale: dalle mamme dei tempi del fascismo alle donne sensuali degli anni Sessanta e le professioniste degli anni Settanta.

Le tre studiose mostrano delicatamente come il fumetto sia in grado di rivelare la complessità femminile nello scorrere del tempo. «Forse in questo risiede l'essere speciale del fumetto, nella sua presa diretta con l'immaginario quotidiano e il suo rapido cambiamento polimorfico». Afferma Silvia Gherardi nella prefazione del libro.

Scopri quì tutte le pubblicazioni Tunuè

Tunuè: le nuove uscite disponibili nel sito Pan Distribuzione

Fumetti

Fumetti