Un fumetto su Spider Man e Barack Obama

di

L' elezione a Presidente degli Stati Uniti di Barack Obama, che ricordiamo è il primo presidente della storia americana ad essere di colore, ha stuzzicato l' effervescente mente degli artisti dell' intrattenimento, incluso il mondo del fumetto. A breve infatti, apparirà un fumetto di cinque pagine in cui Spider-Man e Obama si incontrano proprio nel giorno dell' insediamento del nuovo Presidente alla Casa Bianca.

I dettagli dal sito Panini Comics:

Spidey e Obama
Il Presidente eletto incontra l'Arrampicamuri!


Che il nuovo Presidente eletto degli Stati Uniti Barack Obama sia un grande appassionato di comics ormai non è più un mistero. Era quindi quasi doveroso che il suo viso e la sua figura di neo-presidente comparissero al fianco del personaggio forse più rappresentativo del comicdom moderno, SPIDER-MAN.
In una breve storia di cinque pagine che occuperà l'appendice di
Amazing Spider-Man 583, il Presidente incontrerà il nostro amichevole Arrampicamuri di quartiere, proprio nel giorno del suo Inauguration Day (la cerimonia di insediamento e assunzione ufficiale da parte del Presidente del suo nuovo incarico). A giudicare le anteprime già disponibili on line, nella storia targata Zeb Wells, il sempre bistrattato Spidey potrebbe trovare un fan e un estimatore proprio nel nuovo uomo più potente del mondo.
Tuttavia l'editor Steve Wacker ci tiene a fare subito il punto della situazione: che un Presidente americano compaia sulle pagine di un fumetto non è certo una novità, e quindi l'iniziativa è all'insegna della "tradizione"; l'apparizione di Obama non avrà nulla a che vedere con un suo inserimento nella continuity ufficiale, ma vuole semplicemente essere un omaggio al nuovo Presidente e al personaggio che, per sua stessa ammissione, lo aveva fatto innamorare sin da bambino del mondo dei fumetti. Lo stesso Joe Quesada conferma che l'idea è balenata ai vertici Marvel sin dalle prima dichiarazioni di Obama sulla sua passione per i fumetti americani, tale da emozionare e sconvolgere tutti gli addetti ai lavori nel comicdom.
Quesada prosegue confermando che non c'è in questa iniziativa alcun intento politico, ma semplicemente la volontà di celebrare uno dei pochissimi inquilini della Casa Bianca ad aver dichiarato, e con orgoglio, la sua passione per Spider-man e la Nona Arte.
E chissà che questa non sia solo la prima di una serie di apparizioni cartacee del neo-Presidente, non vi resta che continuare a seguirci, per ulteriori aggiornamenti!