Yoshito Usui, autore di Crayon Shin-chan, scomparso da venerdi scorso

di
INFORMAZIONI SCHEDA

Il 51enne mangaka, autore di Crayon Shin-chan, Yoshito Usui risulta scomparso dallo scorso venerdi e la famiglia ha chiesto alla polizia della sua città natale di Kasukabe di iniziarne la ricerca sabato, secondo quanto affermato dal quotidiano nipponico Sankei Shimbun che in questo momento sta seguendo le indagini.

La polizia in casa di Usui nella prefettura di Saitama (nord-ovest di Tokyo) ha contattato la polizia di un' altra prefettura per espandere le ricerche. L' editore di Usui, Futabasha, ha parlato con il Sankei Shimbun, affermando queste parole: "Non è più in contatto con noi, siamo molto preoccupati"

La storia di Crayon Shin-chan narra delle birichinate di Shinnosuke Nohara, un ragazzino pestifero che vive proprio nella città di Usui, Kasukabe City. Usui ha lanciato il manga nella rivista di Futabasha, Weekly Manga Action, nell' agosto del 1990, ed ha proseguito a lavorare alla serie fino al trasferimento su Manga Town e un' altra rivista sempre di Futabasha. Shin'ei Doga ha trasposto il titolo nella serie animata più vista dai telespettatori giapponesi (è nella top 5 dal 1992) e la serie in sè ha ispirato ben 17 lungometraggi.

I quotidiani Yomiuri Shimbun e Mainichi Shimbun riportano che Usui avrebbe affermato, proprio venerdi mattina che avrebbe fatto una "lunga passeggiata a piedi di un giorno per recarsi nella prefettura di Gunma" da solo, situata a nord della sua città, come spesso faceva. Quando non è rincasato alla sera, sua moglie ha contattato le autorità, il giorno successivo. La sua famiglia lo ha chiamato più volte al cellulare, ma le chiamate sono rimaste senza risposta.

Fonte: Anime News Network

 

Yoshito Usui, autore di Crayon Shin-chan, scomparso da venerdi scorso