Fairy Jewel

Fairy Jewel

INFORMAZIONI SCHEDA

Notizie

    Fairy Jewel, concluso il manga dall'autrice di Vampire Princess Miyu, Narumi Kakinouchi
    notizia22:46, 9 Novembre 2012

    Fairy Jewel, concluso il manga dall'autrice di Vampire Princess Miyu, Narumi Kakinouchi

    La rivista edita da ASCII Media Works, Dengeki Comic Japan ha pubblicato il capitolo finale della nuova serie manga dall'autrice di Vampire Princess Miyu, Narumi Kakinouchi, Fairy Jewel, avvenuta qualche giorno fa. La storia romantica a sfondo fantasy racconta di una fata chiamata Matama, innamorata di un umano. Matama cercherà cosi di prendere 100 punti all'esame per fate allo scopo di assumere una forma umana. La Kakinouchi ha lanciato il manga a novembre dello scorso anno: ASCII Media Works ha pubblicato il primo volume monografico lo scorso maggio.

    Fairy Jewel, ecco la nuova serie manga dall'autrice di Vampire Princess Miyu, Narumi Kakinouchi
    notizia20:37, 25 Ottobre 2011

    Fairy Jewel, ecco la nuova serie manga dall'autrice di Vampire Princess Miyu, Narumi Kakinouchi

    Narumi Kakinouchi, autrice di Vampire Princess Miyu, sta per lanciare una nuova serie manga dal titolo Fairy Jewel, che sarà serializzata dal numero di gennaio della rivista digitale di ASCII Media Works, Dengeki Comic Japan, disponibile dal 25 novembre. La storia romantica a sfondo fantasy racconta di una fata chiamata Matama, innamorata di un umano. Matama cercherà cosi di prendere 100 punti all'esame per fate allo scopo di assumere una forma umana. Toshiki Hirano e la Kakinouchi stanno serializzando il manga spin-off di Vampire Miyu, intitolato Vampire Princess sul sito Flex Comix, ma la serie si concluderà con il prossimo capitolo. Lo studio di animazione AIC ha realizzato una serie di 4 OAV tratta dal manga e prodotte tra il 1988 e il 1989, seguita da un remake sotto forma di serie animata per la televisione diretta da Hirano e trasmessa in Giappone tra il 1997 al 1998. Il manga è arrivato anche da noi grazie alla casa editrice Play Press Publishing (ora Play Media Company) con un'edizione italiana composta da dieci volumi.