The Promised Neverland 2x01: un primo episodio troppo frettoloso

Dopo una fuga rocambolesca, ritornano Emma e gli altri bambini in The Promised Neverland stagione 2 col primo episodio su VVVVID.

first look The Promised Neverland 2x01: un primo episodio troppo frettoloso
Articolo a cura di

Dopo aver intrattenuto il mondo intero in versione manga, The Promised Neverland ritorna con la seconda stagione anime. L'opera tratta dal fumetto di Kaiu Shirai e Demizu Posuka aveva già goduto di un ciclo di 12 episodi a inizio 2019 che ci aveva fatto conoscere i piccoli orfani di Grace Field. Emma, Ray e tutti gli altri bambini hanno atteso due anni prima di tornare sulle televisioni giapponesi e sulle piattaforme nostrane.

A portare la seconda stagione di The Promised Neverland è ancora una volta VVVVID che ha pubblicato lunedì 11 gennaio 2021 il primo episodio, ma proseguirà poi regolarmente ogni venerdì alle ore 21:00 in simulcast con il Giappone. Alla produzione troviamo ancora una volta Cloverworks, studio che farà anche tesoro della collaborazione del mangaka Kaiu Shirai, che con 11 episodi ha il compito di ottenere un risultato buono almeno quanto quello della prima stagione se non addirittura più alto.

La libertà promessa

Dopo aver scoperto la verità a Grace Field, il terzetto composto da Emma, Norman e Ray ha ideato un piano di fuga per andarsene dall'orfanotrofio e liberarsi dal triste destino che li aspetta. Purtroppo Norman non ha potuto seguire i suoi amici a causa delle trame della mamma, costringendo solo Emma, Ray e pochi altri a scavalcare le mura e avventurarsi nel mondo esterno.

Ma proprio il mondo esterno è la prima grande incognita di questa nuova fase di The Promised Neverland. Non si sa quasi nulla di ciò che ci sarà e proprio per questo il primo episodio parte con una scena al cardiopalma, mostrandoci Emma e gli altri bambini in una foresta buia, con le lanterne spente e inseguiti da un enorme mostro feroce che vuole mangiarli. Questo è il primo impatto con la seconda stagione di The Promised Neverland, che si avventurerà poi in una sorta di flashback nel resto dell'episodio, mostrandoci sia i primi pericoli con la foresta che la nuova lotta con i mostri che vogliono cibarsi di loro.

Ritmo alto e adrenalina a mille

Cloverworks ha deciso di far partire questa seconda stagione con una scena adrenalinica che riesce a far capire già agli spettatori che ci sarà un ritmo altissimo durante i prossimi episodi, e che i pericoli sono sempre dietro l'angolo e non ci si può distrarre. Dopo l'opening "Identity" di Kiko Akiyama, coloratissima e con tanto simbolismo, la stagione si apre sul post fuga da Grace Field. Finalmente i bambini sono liberi e devono darsi da fare per sopravvivere senza lasciare tracce per i propri inseguitori.

In questo nuovo panorama, stavolta aperto e selvaggio rispetto a quello controllato e chiuso di Grace Field, la regia e le animazioni giocano spesso sui colori, creando giochi di luce che fanno risaltare il paesaggio naturale e tutte le creature che ci vivono. I ragazzi procedono speditamente tra un ostacolo e l'altro, anche troppo speditamente: la scelta è stata infatti, come effettuato nella prima stagione, di cancellare completamente i pensieri e le parti più riflessive della storia per dare un ritmo più elevato. Il problema è che, oltre a cancellare i monologhi interiori dei protagonisti, è stato scelto di eliminare interi spezzoni di capitoli per reggere un ritmo forsennato. Basti pensare che il solo primo episodio adatta ben otto capitoli del manga, quasi un volume intero - dal 38 al 45 -.

Ciò comporta tantissimi tagli, con le informazioni più importanti che vengono compresse in altre sezioni dell'episodio. The Promised Neverland 2x01 si rivela essere comunque un episodio interessante da seguire al netto di queste parti eliminate dalla sceneggiatura della trasposizione. Tuttavia molte scene, anche se di certo non forzate o abbozzate, avrebbero beneficiato di qualche approfondimento in modo tale da aumentare pathos e tensione.

Proprio la tensione è un altro dei punti cardine dell'episodio. I secondi iniziali riescono già a lanciare l'adrenalina a mille. Il resto dell'episodio riesce a costruire degli ottimi momenti al cardiopalma, ma il ritmo troppo frenetico non riesce a far esprimere le vere potenzialità di quelle fasi: il pericolo arriva e genera tensione, ma mentre questa è in costruzione e sta per raggiungere l'apice è tutto già finito, lasciando poi spazio alla scena successiva che ha effetti molto simili.

Un mondo a colori inaugura il brillante comparto tecnico

Così come nella prima stagione, anche in questo primo episodio di The Promised Neverland 2 lo studio Cloverworks è riuscito a creare un comparto tecnico e artistico solido nonostante alcune sbavature. I design dei bambini sono rimasti coerenti con ciò che abbiamo visto due anni fa, ma ciò che ammalia è il mondo creato con tutti i suoi elementi, piccoli e grandi, uniti a colori usati sapientemente. Tutto ciò rende l'ambientazione ricca di vita e interessante per grosse porzioni dell'episodio.

Un appunto va però mosso verso il 3DCG usato: per il demone animale che insegue i bambini all'inizio dell'episodio e circa a metà è stata utilizzata proprio questa tecnica d'animazione. Gli animatori sono riusciti a nascondere per la maggior parte delle volte le lacune tecniche, sfruttando il contesto buio, la tensione e l'agitazione creata dall'apparizione improvvisa. Nelle fasi più quiete però si nota come il mostro entri in contrasto con lo stile utilizzato per i fondali e i personaggi.

L'episodio si conclude con una ending a sua volta magnifica, con una canzone di sottofondo (Eve di Numa) che colpisce ma soprattutto accompagna alcune scene che sembrano strizzare l'occhio ad avvenimenti futuri. Le musiche accompagnano bene le scene pur senza spiccare particolarmente.

The Promised Neverland (Anime) Il primo episodio di The Promised Neverland 2 si destreggia bene nonostante il ritmo alto che ha portato a diversi tagli, pur non inficiando sulla storia in sé ma rimuovendo interi spezzoni che avrebbero donato maggiore spessore ai personaggi. Accompagnato da un reparto tecnico sufficiente, The Promised Neverland 2x01 è promosso anche se con qualche riserva, in particolare dovuta al ritmo elevatissimo che potrebbe portare a una stagione davvero troppo veloce nella scrittura.