Monster Musume: Okayado racconta la sua opera, tra Final Fantasy e Dragon Ball

Nel corso del Napoli Comicon 2018 J-POP Manga ci ha concesso di scambiare quattro chiacchiere con Okayado, autore dello spregiudicato Monster Musume.

intervista Monster Musume: Okayado racconta la sua opera, tra Final Fantasy e Dragon Ball
INFORMAZIONI SCHEDA
Articolo a cura di

Monster Musume (in lingua originale Monsuta musume no iru nichijo, che si traduce letteralmente con "Vita quotidiana con ragazze mostro") è un manga seinen che viene serializzato dal 2012 sulla rivista Monthly Comic Ryu dell'editore Tokuma Shoten: l'opera, che è tutt'ora in corso e che viene raccolta periodicamente in volumetti editi in Italia da J-POP Manga (che ne ha pubblicati finora dieci), si attesta sul genere harem-comedy e ruota attorno alla vita di Kimihito Kurusu, sconvolta dall'arrivo di ragazze-mostro che gli invadono casa. Le invadenti e sensuali inquiline rientrano in un programma di "scambio culturale"promosso dal governo, che negli anni precedenti aveva insabbiato l'esistenza di tali creature ibride, ma all'inizio del racconto il protagonista non aveva aderito all'iniziativa. Suo malgrado si ritrova quindi a convivere con esseri per metà donna e per metà mostro, sommerso dalle loro forme prominenti e dai mille equivoci che si ripetono nella quotidianità. Monster Musume è realizzato dal mangaka Okayado: durante il Napoli Comicon 2018, J-POP Manga ci ha dato l'opportunità di scambiare due chiacchiere con l'artista: un confronto utile per conoscere i retroscena dell'opera e per conoscere meglio l'autore dietro il fumetto.

Everyeye: Monster Musume, dal 2011 ad oggi, ha riscosso un successo straordinario tanto in patria quanto nel resto del mondo. Si aspettava una simile popolarità?
Okayado: No, neanche minimamente: quando è iniziata la serializzazione, mi aspettavo che si sarebbe rivelato un progetto di super nicchia... e invece, quando è stato pubblicato il primo volume, sono andate in stampa quindicimila copie e il giorno dell'uscita ho ricevuto una telefonata dal mio editor, il quale mi ha detto che la prima tiratura era già terminata e che stavano procedendo già alle prime ristampe.


Da cosa è nata l'idea per l'opera? Quali sono state le sue principali fonti di ispirazione per la storia?
Sin da piccolo sono un grande videogiocatore. Mi piacevano particolarmente i videogiochi di ruolo come Final Fantasy e sono sempre stato affascinato dalle donne-mostro, le trovavo davvero sensuali ed erotiche... ma, dato che nei videogiochi sono quasi sempre e solo nemici, il mio desiderio in Monster Musume era che queste donne-mostro fossero amici, e non creature da combattere!


E per lo stile di disegno? C'è stato un modello che l'ha ispirata?
Sin da piccolo ho sempre cercato di copiare lo stile di Akira Toriyama in Dragon Ball, che era il mio manga preferito. Ho sempre ricalcato i disegni, cercando di farli quanto più simili possibile, ma crescendo ho avuto anche tante altre influenze che ho coltivato realizzando fan art di altri sensei. Ma il primo in assoluto è stato Akira Toriyama.

Il manga viene serializzato su una rivista mensile. Quanto è difficile rispettare le scadenze?
Le scadenze, per me... sono come un boss finale, ogni volta! Sono il mio primo nemico e non le rispetto quasi mai... (mentre rispondeva a questa domanda, Okayado-sensei parlava timidamente e a bassa voce, poiché al suo fianco era presente anche l'editore... ma per fortuna, il tutto è sfociato nell'ilarità generale!)

Qual è il suo rapporto con l'universo cross-mediale cui ha dato vita Monster Musume? Ad oggi contiamo un adattamento anime e finanche un videogioco per PC.
Ovviamente sono cresciuto a pane e anime, sin da bambino. Ho sempre sognato di disegnare un manga che diventasse un anime, ma da piccolo mi sembrava qualcosa di irraggiungibile... quando è successo è stato il momento più felice della mia vita! E infatti sono stato molto coinvolto anche nella realizzazione della serie animata e del videogioco, sono due realtà che mi rendono davvero felice.

Ha mai pensato di volersi cimentare anche in altri generi?
Sì, con Monster Musume mi occupo del genere harem-comedy, ma ho abbracciato anche il genere action e ora mi piacerebbe provare il genere sci-fi.

Cosa c'è nel futuro di Okayado? E in quello di Monster Musume?
Il futuro è qualcosa di molto lontano... però, se potessi esprimere un piccolissimo desiderio, non vedo l'ora di guardare la seconda stagione di Monster Musume!