L'Attacco dei Giganti 4x05 Recensione: i colpi di scena prima della Guerra

Un episodio dal ritmo incredibile e pieno di rivelazioni quello confezionato da MAPPA questa settimana. Parliamone meglio insieme!

L'Attacco dei Giganti 4x05 Recensione: i colpi di scena prima della Guerra
Articolo a cura di

Le settimane avanzano. E, con esse, l'ombra della guerra e lo "spettro" che ha tormentato MAPPA nel corso dell'ultimo mese. Giunto al suo quinto episodio, l'anime finale de L'Attacco dei Giganti si difende ancora con le unghie, e puntata dopo puntata confeziona un adattamento a tratti frettoloso ma comunque efficace.

E lo specchio riflesso è proprio l'episodio 4x05, disponibile su VVVVID e in arrivo anche per gli abbonati Prime Video sulla piattaforma Amazon: 23 minuti densi di informazioni e colpi di scena straordinari, sorretti questa volta da un montaggio eccelso e da un dosaggio dei tempi a dir poco magistrale. Quello che vi raccontiamo oggi è forse, finora, l'appuntamento migliore della "Final Season".

Dichiarazione di guerra

Dopo la pausa di settimana scorsa per Attack on Titan 4, l'anime torna per rispondere ad alcune delle domande più brucianti che i fan si erano posti dopo le ultime rivelazioni. Nel pieno dei festeggiamenti indetti da Lord Tybur per stringere alleanze con i Paesi confinanti, le azioni inconsapevoli di un ragazzino ingenuo potrebbero aver dato inizio ad una guerra mondiale, e condannato Marley alla dannazione eterna.

Il povero Falco si è fidato di Kruger, un veterano di guerra infermo che gli ha chiesto di condurlo al cospetto di Reiner Braun. Con sommo orrore del guerriero Corazzato, il soldato altri non è che un Eren Jaeger cresciuto, irriconoscibile per la sua nuova pettinatura, indurito nello sguardo e nei lineamenti da 4 anni di chissà quali battaglie e sofferenze.
Dopo averlo minacciato ed esortato ad ascoltarlo, Eren intrattiene Reiner con un dialogo da brividi che mette nuovamente a nudo tutta la fragilità psicologica di Braun, forse in un modo decisamente migliore rispetto a quanto aveva fatto l'interessante ma frettoloso terzo episodio (leggi qui la nostra recensione de L'Attacco dei Giganti 4x03) incentrato sul controverso passato dell'aspirante eroe di Marley. È un dialogo, quello tra Eren e Reiner, dal grandissimo impatto emotivo: il protagonista ripercorre con rara freddezza le azioni che Braun, Berthold e Annie hanno condotto durante la loro infiltrazione sull'isola di Paradis, alle morti che hanno portato e alle vite che hanno distrutto, alludendo alla sua presenza a Marley. Un'operazione segreta che, secondo Jaeger, è paragonabile a ciò che hanno fatto i tre guerrieri di Marley circa nove anni prima, alludendo al suo desiderio di sterminare ogni nemico.

La verità

Le parole di Eren fanno staffetta con ciò che accade pochi metri al di sopra delle loro teste. Lord Tybur, ignaro che un gruppo di ribelli sta per scatenare l'apocalisse, dà vita al suo spettacolo, in cui ripercorre dinnanzi ad un vasto pubblico la storia che tutti conosciamo: racconta di come l'Impero di Eldis, capeggiato da Re Fritz, avesse sottomesso il mondo con il potere dei suoi Giganti, e di come i due famosi eroi (Helos e Tybur) avessero sconfitto il monarca delle mura confinando il suo popolo sull'isola di Paradis. Ma in realtà, spiega Tybur, il mito che tutti conoscono è fondato su una grande bugia. La verità viene svelata di fronte ad una platea stupefatta e senza parole: la mossa a sorpresa di lord Tybur scoperchia, in parte, il vaso di Pandora sulla reale natura degli eldiani, e di come i veri propositi di Re Fritz siano ormai stati traditi dal furente popolo esiliato, che nella persona del rivoltoso Eren Jaeger si prepara a distruggere il desiderio di pace che sorregge un antico accordo tra gli antenati di Eldis e Marley.

È per questo che Tybur vuole convincere i Paesi confinanti a sostenere un'alleanza che possa fare ciò in cui la sola Marley (4 anni fa) ha fallito: spazzare via una volta per tutte i demoni che minacciano la pace tanto voluta da Karl Fritz. E, sotto lo sguardo glaciale di Eren, negli occhi di Jaeger e Reiner prende forma la consapevolezza finale: non esiste pietà né via di scampo. L'eroe che un tempo avrebbe voluto sterminare i Giganti per donare libertà al suo popolo sta compiendo la trasformazione finale, mutandosi in un cattivo.

L'Attacco dei Giganti 4x05 è in definitiva un episodio ottimo, costruito su un montaggio incalzante e su una straordinaria tensione costante, con un'esplosione di pathos finale che dà ufficialmente inizio alla guerra finale tra Marley e il popolo eldiano. Giunta al suo quinto appuntamento, la trasposizione dello Studio MAPPA sembra ormai un progetto più solido di quanto i rumor non lasciassero intendere, e per adesso sembra aver scacciato via i demoni di una produzione problematica: il comparto tecnico, eccezion fatta per qualche disegno un po' grossolano, raggiunge pienamente gli standard soddisfacenti che i fan si aspettavano, seppur la qualità del tratto sia evidentemente inferiore rispetto a quella di Wit Studio.

D'ora in poi, comunque, l'anime ci catapulterà in un vortice di azione importante: le reali potenzialità di MAPPA, insomma, si vedranno da questo momento in avanti.

L'Attacco dei Giganti - Stagione 4 Con un episodio eccezionale, fatto di tensione e colpi di scena, MAPPA dà il via alla Guerra mondiale che sovvertirà tutto ciò che pensavate di sapere sul mondo di Attack on Titan. Speriamo che le premesse di una puntata ottima trovino conferma nelle prossime battaglie, in cui lo staff dovrà dimostrare di che pasta è fatto.