My Hero Academia 5x04 Recensione: animazioni al top

L'anime di Studio BONES sembra essere tornato al massimo della forma: analizziamo il nuovo episodio di My Hero Academia.

My Hero Academia 5x04 Recensione: animazioni al top
Articolo a cura di

My Hero Academia è tornato, in tutti i sensi. Nella recensione di My Hero Academia 4 avevamo sottolineato come la componente tecnica dell'anime di BONES fosse calata in termini di qualità rispetto alle prime tre season. Con la quinta stagione, attualmente in corso e giunta alla quarta puntata (My Hero Academia 5x04 è disponibile su Crunchyroll.it), lo staff di animazione ha invece messo le cose in chiaro: il livello dei disegni e delle animazioni è tornato quello di un tempo. Lo dimostra proprio l'episodio 4, che ha portato in scena una serie di combattimenti davvero spettacolari.

Gioco di squadra

È iniziata la nuova fase di esercitazioni per le classi A e B del primo anno: un nuovo test che prevede scontri tra squadre. La puntata 5x03 aveva sottolineato come gli studenti della sezione B fossero più preparati e meglio addestrati rispetto ai protagonisti, che a causa delle numerose crisi affrontate durante la prima parte dell'anno hanno trascurato gli studi e il perfezionamento dei propri Quirk. Il primo scontro vede Tsuyu, Kaminari, Kirishima e Koda (con l'aggiunta di Shinso) contro Shiozaki, Shishida, Tsuburaba e Rin. Il gioco di squadra dei ragazzi della 1-A, combinato alle nuove abilità di Shinso, finisce col mettere in seria difficoltà gli avversari della classe rivale nonostante la loro evidente forza: Shiozaki, che può trasformare i suoi capelli in liane, è ad esempio il nemico naturale di Kaminari; Shishida, che diventa una bestia feroce, è un avversario davvero insidioso per chi è debole fisicamente come Froppy; Tsuburaba e la sua prigione d'aria, d'altro canto, rischia di compromettere il Quirk e i gadget di Shinso, mentre Rin si rivela un ottimo supporto combattendo a distanza grazie alle scaglie che può secernere e sparare dalle braccia.

Ma in ogni caso, i nostri non si danno per vinti e la chiave di volta per portare a casa la vittoria è la rivelazione di questo test: Shinso. Il ragazzo si è infatti allenato sotto l'ala del professor Aizawa: oltre ad aver padroneggiato il controllo delle bende, esattamente come Eraserhead, Shinso ha ottenuto in dotazione dalla sezione di supporto una maschera che include delle placche in grado di modificare la sua voce. Alle giuste condizioni, quindi, il suo Quirk di lavaggio del cervello diventa un'arma ancora più insidiosa di prima, perché il giovane è in grado di replicare le voci dei suoi avversari mantenendo attivo il potere di controllo mentale.

Uno scontro super

Al di là del contenuto dell'episodio, che si rivela di ottimo intrattenimento perché incentrato quasi unicamente sull'azione, questa settimana My Hero Academia 5 si supera per il suo comparto tecnico. C'è da evidenziare anzitutto la qualità dei disegni, che in queste prime puntate si è mantenuta costante grazie ad un tratto davvero dettagliato e ben superiore a quello della passata stagione.

Ma sono soprattutto la regia e le animazioni a stupire in questa puntata, tra movimenti di macchina sorprendenti e una fluidità nei movimenti di alcuni personaggi che ci ha piacevolmente sorpreso. In particolare è la prima metà dell'episodio a confezionare i momenti più spettacolari, ma anche la conclusione dello scontro - eccezion fatta per un leggero eccesso di computer grafica in un paio di frame centrali - confeziona un'attenzione meticolosa alle animazioni che non ci aspettavamo. Siamo solo all'inizio della Season 5, e se questo è il livello tecnico della produzione non possiamo che aspettarci una Stagione di spettacolo puro.

My Hero Academia Stagione 5 Il quarto episodio di My Hero Academia 5 stupisce per la qualità delle animazioni e mette al centro della narrazione i miglioramenti di Shinso e il gioco di squadra di alcuni membri della 1-A. Al di là del contenuto, di piacevole intrattenimento, è il comparto tecnico a brillare: con la puntata odierna, la nuova iterazione dell'anime di Studio Bones detta gli standard di una Season che promette di essere esplosiva.