Amazon Prime Video: i nuovi anime in arrivo e da recuperare a novembre

Da Demon Slayer a Lupin III: scopriamo quali sono le serie ed i film anime da vedere e seguire nel mese di novembre su Amazon Prime Video.

rubrica Amazon Prime Video: i nuovi anime in arrivo e da recuperare a novembre
Articolo a cura di

Un colosso dell'intrattenimento come Amazon non può certo restare indietro: per questo motivo cerca sempre di offrire prodotti originali che spaziano tra i generi, in modo da attirare una fetta sempre maggiore di abbondati. Amazon, a pochi anni dal debutto della piattaforma streaming Prime Video, ha deciso di avvicinarsi anche al mondo dell'animazione giapponese.

Infatti, nella libreria sono presenti anime in esclusiva e nel corso dei mesi vengono aggiunti altri titoli. Recentemente sono stati annunciati le nuove produzioni che arricchiranno il vasto catalogo nel corso di novembre, ma noi vogliamo cogliere questa occasione anche per consigliarvi gli anime da recuperare a novembre.

Demon Slayer: Kimetsu no Yaiba (1 novembre)

Una delle serie più acclamate dello scorso anno è Demon Slayer: Kimetsu no Yaiba (a tal proposito, recuperate la nostra recensione di Demon Slayer: Kimetsu no Yaiba), trasposizione ad opera del talentuoso studio ufotable dell'omonimo manga di Koyoharu Gotoge. Dopo aver conquistato gli iscritti di VVVVID (dove è arrivato prima in simulcast in lingua originale e successivamente doppiato), Demon Slayer: Kimetsu no Yaiba è disponibile anche su Amazon Prime Video.

Tanjiro Kamado vive in una piccola casa tra i monti e dopo la perdita del padre, decide di prendersi cura della sua famiglia. Un giorno si reca nel villaggio più vicino per vendere del carbone, ma si attarda più del previsto e al calare della notte trova riparo nella casa di uno sconosciuto, il quale lo mette in guardia su alcuni demoni che si nutrono di sangue umano che si nascondono nella foresta.

Quando il giorno dopo torna a casa, Tanjiro scopre che la sua famiglia è stata sterminata e l'unica superstite è la sorella Nezuko, che si sta lentamente trasformando in un demone. L'eroe cerca di portare la sorella in salvo, ma viene intercettato dall'ammazzademoni Giyu Tomioka.

Quest'ultimo, dopo un breve scontro, rimane affascinato dal comportamento anomalo di Nezuko, la quale è ancora legata al fratello nonostante abbia perso quasi del tutto il senno, e dalla determinazione di Tanjiro; per questo motivo lo invita a cercare Urokodaki Sakonji, l'unico che può aiutarlo nella sua lotta contro i demoni.

Dopo un estenuante allenamento con Urokodaki, Tanjiro riesce ad entrare tra i ranghi più bassi della Squadra Ammazzademoni: inizia così un'avventura che lo porterà ad affrontare i demoni, per proteggere e salvare la poca umanità che perdura nella sorella Nezuko.

Di recente, Dynit ha annunciato che distribuirà Demon Slayer Movie - Infinity Train, pellicola sequel che si ricollega agli eventi conclusivi della prima stagione; al momento, l'editore non ha divulgato ulteriori informazioni sulla distribuzione del film, e quindi non sappiamo se arriverà al cinema o direttamente in streaming su VVVVID o su Amazon Prime Video.

Steins;Gate (1 novembre)

Rintaro Okabe si considera uno scienziato pazzo e in quanto tale ha affittato una piccola stanza ad Akihabara dove dedicarsi ai suoi folli esperimenti per creare dei gadget futuristici, con l'aiuto di Mayuri Shiina, una sua amica di infanzia, e di Hashida Itaru, un hacker noto con il nome di Deku. I tre sono riusciti a costruire quella che dovrebbe essere una macchina del tempo, il forno a microonde mobile, ma che riduce le banane in una gelatina verdastra.

In realtà, il gadget futuristico è più efficace di quanto sembri, in quanto riesce ad inviare e-mail ed SMS nel passato, riscrivendo in questo modo il normale flusso degli eventi. Dopo questa scoperta, al trio si unisce anche Kurisu Makise, una ricercatrice che ha studiato i viaggi temporali.

Steins;Gate è la trasposizione animata della visual novel sviluppata da 5pb. e Nitroplus, ed ha debuttato in Giappone nel 2011, mentre in Italia è arrivata nel 2014. Dopo essere approdato su VVVVID e su Netflix, Steins;Gate arriva anche su Amazon Prime Video.

Lupin III - La Lapide di Jigen Daisuke (23 novembre)

A settembre, il catalogo anime di Amazon Prime Video si è arricchito con le prime serie dedicate al ladro gentiluomo Lupin III e alla sua banda, creati da Monkey Punch, e con l'ultimo lungometraggio uscito al cinema, Lupin III - The First (a tal proposito, per maggiori informazioni recuperate la nostra recensione di Lupin III - The First). Novembre sembra essere nuovamente il mese dedicato a Lupin III, in quanto arrivano i tre film collegati alla serie spin-off Lupin the Third - La donna chiamata Fujiko Mine.

Ne La Lapide di Jigen Daisuke ritroviamo Lupin e Jigen che hanno messo gli occhi su un invitante tesoro: la Piccola Cometa, un gioiello conservato nello stato di Doroa Est, noto per il basso tasso di criminalità. Tuttavia il paese è sconvolto dagli scontri con la nazione confinante Doroa Ovest a seguito dell'assassinio di Queen Malta, una cantante e politica.

Nonostante ciò, Lupin e Jigen sono più determinati che mai a rubare la Piccola Cometa, ma quando raggiungono l'ambasciata dove è custodito il gioiello, scoprono che la polizia era a conoscenza del loro piano e prima ancora che riescano a fuggire vengono tenuti sotto tiro dall'infallibile cecchino Yael Okuzaki. Questi è noto per costruire delle lapidi con il nome delle sue vittime e nessuno dei suoi obiettivi è riuscito a sopravvivere. Yael ha preparato una tomba per Jigen Daisuke.

Lupin III - Uno schizzo di sangue per Goemon Ishikawa (23 novembre)

Il samurai Goemon Ishikawa è stato ingaggiato dal boss della Yakuza Makio Inaniwa, come guardia del corpo a bordo della nave casinò che gestisce: il criminale, infatti, si fida più della spada del samurai che dei suoi stessi uomini. Contemporaneamente, Lupin e Jigen s'intrufolano nella nave per rubare le vincite, ma vengono intercettati dal temibile e potente Fantasma delle Bermuda.

Nel caos che ne consegue a seguito dell'incontro tra Lupin e il Fantasma, Makio viene assassinato e l'onore di Goemon viene gravemente infangato con l'onta di non essere riuscito a portare a termine il suo incarico.

L'unico modo che Goemon ha per rimediare al suo grave errore è di versare il sangue della persona che lo ha portato a sbagliare: il Fantasma delle Bermuda. L'avversario, però, non è come tutti gli altri e Goemon è consapevole che l'unico modo per sconfiggerlo non è solo con la sua inseparabile katana, ma anche con l'aiuto di Lupin e Jigen.

Lupin III - La menzogna di Fujiko Mine (23 novembre)

L'ultimo lungometraggio dedicato al ladro gentiluomo che si aggiunge alla libreria di Amazon Prime Video è Lupin III - La menzogna di Fujiko Mine.

Fujiko Mine è entrata in contatto con il giovane Gene, il quale conosce la posizione di 500 milioni di dollari che suo padre Randy ha sottratto illegalmente all'azienda di Godfrey Mining. Ora, Fujiko e Gene sono inseguiti da Bincam, al soldo di Godfrey, un pericoloso killer che sembra avere la capacità di sottomettere la volontà delle persone.

Tokyo Ghoul

Tokyo non è più la metropoli tranquilla e sicura di un tempo: ora è popolata da ghoul, creature che si nutrono di carne e sangue umani. I cittadini vivono nella costante paura di essere divorati da un momento all'altro; una paura accentuata dalla consapevolezza che i ghoul possano assumere sembianze umane e nascondersi ovunque.

In questa pericolosa Tokyo vive il timido studente universitario Ken Kaneki, il quale si è innamorato di Rize, una coetanea con le sue stesse passioni. Il ragazzo, però, non sa che la donna di cui si è innamorato in realtà è un ghoul che cerca di divorarlo; il giovane riesce a salvarsi in tempo anche se gravemente ferito.

Ken viene ricoverato d'urgenza e per poterlo salvare, i medici gli iniettano il sangue di Rize: a causa di ciò, il protagonista diventa un mezzo ghoul. La sua vita cambierà ulteriormente quando incontra Toka Kirishima ed altri ghoul che hanno messo da parte il loro istinto da "cacciatore" per difendere gli esseri umani eliminando le creature che si nutrono di sangue.

Tokyo Ghoul è l'adattamento curato da Studio Pierrot dell'omonimo manga di successo di Sui Ishida, che ha debuttato nel 2014 in Giappone. Dopo l'arrivo del live action Tokyo Ghoul S (recuperate la nostra recensione di Tokyo Ghoul S), lo scorso 27 ottobre su Amazon Prime Video ha debuttato la serie originale.

City Hunter: Private Eyes

Dopo 20 anni dalla sua ultima apparizione, nel 2019 l'agente Ryo Saeba è tornato per la seconda volta sul grande schermo, con il film City Hunter: Private Eyes. City Hunter è un manga scritto e disegnato da Tsukasa Hojo (già autore di Cat's Eye - Occhi di Gatto), che ha conquistato il cuore di milioni di lettori in tutto il mondo grazie a personaggi carismatici e a storie avvincenti. Nel 1987 ha visto la luce la trasposizione animata dello studio Sunrise, che è diventato un cult degli anni ‘90.

Ryo Saeba è un abile tiratore ed esperto nel combattimento corpo a corpo, che ha deciso di usare le sue capacità per affrontare il crimine: Ryo risolve i problemi dei clienti che chiedono il suo aiuto, essendo il migliore sulla piazza. L'unico punto debole del protagonista sono le belle donne. Ryo non lavora mai da solo: al suo fianco c'è Kaori Makimura, la quale, oltre ad aiutarlo nei suoi incarichi, cerca di tenerlo sotto controllo quando vede una donna.

Nella pellicola Private Eyes, Ryo e Kaori vengono assoldati come guardie del corpo dalla modella Ai Shindo, la cui vita è in pericolo perché inseguita da misteriosi uomini che sono alla ricerca di una chiave.

Questo oggetto sembra essere collegato in qualche modo ad una nuova arma e all'improvviso arrivo a Shinjuku di un gruppo di mercenari. Il complicato caso porta i due protagonisti ad incontrare Shinji Mikuni, presidente di una compagnia che ha ingaggiato Ai come modella ed amico di vecchia data di Kaori.

City Hunter: Private Eyes si è aggiunto lo scorso 30 settembre alla libreria Amazon Prime Video, dove è disponibile anche con doppiaggio italiano.