Netflix

Resident Evil e le altre novità anime in arrivo su Netflix a luglio 2021

Resident Evil: Infinite Darkness è solo uno dei tanti titoli che si aggiungono al catalogo anime di Netflix: vediamo quali sono gli altri.

Resident Evil e le altre novità anime in arrivo su Netflix a luglio 2021
Articolo a cura di

Il Netflix Geeked Week è stato uno degli eventi più piacevoli dell'anno: il colosso dello streaming ha colto questa occasione per annunciare film e serie TV, ed ovviamente anche anime. I titoli in arrivo nei prossimi mesi sono molto interessanti, come Shaman King e Edens Zero. Ci separano pochi mesi dall'uscita delle trasposizioni dei manga di Hiroyuki Takei e di Hiro Mashima, ma non saremo affatto privi di novità interessanti: a luglio, infatti, arrivano tanti succulenti nuovi titoli tra original e non, tra cui spiccano sicuramente la seconda stagione di Beastars e il tanto atteso Resident Evil: Infinite Darkness.

Mobile Suit Gundam Hathaway (1 luglio)

Uno degli annunci più eclatanti di Netflix è stato l'acquisizione della trilogia cinematografica di Mobile Suit Gundam Hathaway, diretta da Shuko Murase, regista di Ergo Proxy e L'Organo Genocida (qui potete recuperare la nostra recensione de L'Organo Genocida). Il primo film di Mobile Suit Gundam Hathaway, proiettato nelle sale cinematografiche giapponesi l'11 giugno, arriva anche su Netflix con doppiaggio italiano.

Gli eventi si svolgono nell'anno U.C. 0105, dodici anni dopo la fine della seconda guerra di Neo Zeon, un periodo in cui il mondo è sconvolto da continui scontri. La Federazione Terrestre è ora più corrotta di prima ed oltre ad aver fatto aumentare drasticamente l'inquinamento, ha dato inizio ad una caccia all'uomo, che consiste nell'esiliare con la forza numerosi cittadini. Ad opporsi contro la corruzione e le angherie della Federazione è l'organizzazione anti-governativa Mafty, che agisce con atti di terrorismo, uccidendo gli alti ufficiali della Federazione.

A capo del Mafty c'è Hathaway Noa, che è cresciuto incarnando le ideologie di Amuro Ray e Char Aznable, diventando così un guerriero intento a disegnare un nuovo e luminoso futuro, attraverso la resistenza armata. Il suo destino subisce un drastico cambiamento quando incontra Kenneth Sleg, ufficiale della Federazione, e una giovane donna di nome Gigi Andalucia.

Mobile Suit Gundam: The Origin (1 luglio)

In concomitanza con il debutto di Hathaway, alla libreria anime di Netflix si aggiunge anche la raccolta dei 6 OVA prequel Mobile Suit Gundam: The Origin.
Nell'anno 0068 dell'U.C, le vite di Casval Rem Deikun e di sua sorella Artesia vengono sconvolte a seguito dell'assassinio del padre, un uomo che lottava per i diritti dei cittadini che non abitavano più sulla Terra.

A seguito di ciò, Casval e Artesia vennero soccorsi dai soldati fedeli al padre e portati via dalla loro casa, ma furono separati. Mobile Suit Gundam The Origin si focalizza sulle vicende che Casval Rem Deikun ha affrontato, fino a diventare il più abile e temuto pilota di Mobile Suit noto come Char Aznable o Cometa Rossa.

Star Blazers 2202 (1 luglio)

Sono trascorsi tre anni dal ritorno della leggendaria Space Battleship Yamato, e il pianeta Terra ha iniziato un lungo periodo di ripresa ed ha stretto una solida pace con i Gamilas.

In questo periodo, l'equipaggio della Yamato si è sciolto ed i singoli membri hanno seguito strade diverse, ma quando ricevono una richiesta di aiuto dalla Dea Teresa, saranno costretti a riunirsi: il pianeta Terezart è invaso dall'esercito dell'Impero di Gatlantis che si sta dirigendo verso la Terra per conquistarla. Non potendo resistere alle disperate preghiere di Teresa, il comandante della Yamato riunisce la sua ciurma per intraprendere un nuovo e pericoloso viaggio intergalattico.

Star Blazers 2202 è una serie OVA di 26 episodi, sequel di Star Blazer 2199, remake dello storico anime degli anni ‘70 Star Blazers (noto in Italia con il titolo La Corazzata Yamato) realizzato da Leiji Matsumoto. Ricordiamo, inoltre, che recentemente è stato pubblicato il primo trailer di Space Battleship Yamato 2205, film sequel il cui debutto è previsto per il prossimo 8 ottobre nelle sale cinematografiche giapponesi.

Serie Esplorazione Pokémon (1 luglio)

Dopo aver vinto la Lega Pokémon di Alola, Ash Ketchum ed il suo fedele compagno Pikachu tornano a Biancavilla, per godersi un meritato riposo. Una volta a casa, il protagonista viene incaricato dal professor Oak di fare visita al suo collega Cerasa, che ha da poco aperto un laboratorio di ricerca nella città di Aranciopoli.

In questa circostanza, il Nostro incontra un nuovo compagno: Goh, anche lui un giovane allenatore, il cui obiettivo è di catturare ogni tipo di Pokémon, in particolar modo Mew, che ha visto anni prima. I due scoprono che gli studi di Cerasa vertono sulla risoluzione dei misteri di vari Pokémon di tutto il mondo: Ash e Goh decidono di aiutare lo studioso ed intraprendono un'avventura che li porterà a visitare numerose regioni e a scoprire nuovi Pokémon.

Serie Esplorazioni Pokémon è l'iterazione più recente del celebre anime di Pokémon, al momento ancora in corso in Giappone, liberamente ispirato a Pokémon Go e ai precedenti titoli, tra cui anche l'ottava generazione. Lo scorso agosto l'anime è arrivato in Italia su K2, ma da luglio sarà disponibile in streaming su Netflix, dove sono presenti anche la prima serie, le tre stagioni di Pokémon Sole e Luna, ed alcuni film, tra cui l'esclusivo Mewtwo colpisce ancora - L'evoluzione (recuperate qui la nostra recensione di Mewtwo colpisce ancora - L'evoluzione).

Weathering with you (1 luglio)

In una Tokyo colpita da un'incessante pioggia vive il liceale Hodaka Morishima, trasferitosi da un piccolo paesino nella capitale, per dimostrare a se stesso e agli altri di essere in grado di vivere da solo, anche se non con poche difficoltà: al momento lavora per un piccolo giornale locale.

Un giorno, Hodaka salva da un misterioso uomo Hina Amano, una ragazza che cerca disperatamente un modo per sostenere se stessa e il fratellino, e che possiede uno strano potere: può rischiarare il tempo pregando. Hodaka decide di sfruttare la situazione per inventare un nuovo e remunerativo lavoro: apre un sito internet dove le persone pagano per chiedere ad Hina di far tornare il sereno. Eppure, c'è sempre un prezzo da pagare per usare un potere, a volte anche troppo alto.

Weathering with you è l'ultimo lungometraggio diretto dal regista Makoto Shinkai, arrivato in Italia ad ottobre 2019, e in breve tempo ha conquistato i botteghini di tutto il mondo. Finalmente Weathering with you debutta anche in streaming. A tutti i fan del regista, ricordiamo che a novembre Edizioni Star Comics dovrebbe pubblicare la Makoto Shinkai Collection: un box in cui sono raccolti i manga dei film scritti dal regista in persona, tra cui anche Weathering with you.

Per approfondire la pellicola di Makoto Shinkai, vi rimandiamo alla nostra recensione di Weathering with you.

Resident Evil: Infinite Darkness (8 luglio)

Uno dei titoli più attesi di quest'anno è senza ombra di dubbio Resident Evil: Infinite Darkness: serie creata dalla collaborazione tra il neonato studio Quebico e TMS Entertainment, prodotta da Netflix, ed è tratta dal noto survival-horror di CAPCOM Resident Evil (qui potete leggere la nostra recensione di Resident Evil Village). Come annunciato, l'anime sarà canonico, quindi si collegherà in qualche modo agli eventi narrati nei videogiochi.

Le vicende si svolgono nel 2006: l'agente federale Leon S. Kennedy sta indagando su un attacco hacker mirato ai file sensibili dei computer della Casa Bianca. Durante le indagini, Leon ed il suo team si trovano ad affrontare un'orda di zombie. Contemporaneamente, Claire Redfield, membro di TerraSave impegnata ad aiutare i rifugiati, ha trovato un disegno di un bambino raffigurante una vittima di un'infezione.

Quando raggiunge la Casa Bianca per chiedere che venga aperta una struttura sanitaria, Claire incontra Leon, a cui mostra il disegno. L'agente nota un inquietante collegamento con le orde di morti viventi: i due attacchi di zombie sono in qualche modo legati tra loro e sconvolgeranno per sempre le sorti del mondo.

Beastars - Stagione 2 (15 luglio)

In un mondo alternativo popolato da animali antropomorfi, vi è una costante e palpabile tensione tra erbivori e carnivori. La Cherryton Academy è un istituto che cerca di infrangere ogni barriera culturale, dove convivono predatori e prede, ma la quiete è destinata a terminare quando il membro del club di teatro, l'alpaca Tem, cade vittima di un ignoto predatore.

Questo evento porta il lupo grigio Legoshi, amico di Tem, a rinchiudersi in se stesso e a nascondere i suoi minacciosi tratti, e a ricordare un passato in cui era al centro della paura e dell'odio collettivo. Quando Louise, un cervo rosso e star indiscussa del club di drammaturgia, raggiunge l'auditorium per decidere chi dovrà sostituire Tem, incarica Legoshi di far mantenere l'ordine.

Una sera, il lupo incontra Haru, una coniglietta bianca nana che viene spesso derisa dai suoi simili. Stando sempre più vicini, Legoshi sente che i sentimenti che prova per Haru entrano in contrasto con la sua natura da lupo.

Beastars è l'adattamento dell'omonimo manga di Paru Itagaki e Akita Shoten (pubblicato in Italia da Panini Comics). Nel mese di marzo 2020 ha debuttato su Netflix la prima stagione di Beastars, con doppiaggio italiano, realizzata in 3DCGI dallo studio Orange; nei giorni scorsi, la piattaforma streaming ha divulgato un primo trailer della seconda stagione di Beastars.

Prima di iniziare a vedere la seconda stagione, vi consigliamo di recuperare la nostra recensione della prima stagione di Beastars.

Inuyasha (15 luglio)

Kagome Higurashi vive con la sua famiglia nei pressi di un tempio shintoista; un giorno viene aggredita da un demone millepiedi, che la trascina all'interno di un pozzo, collegato direttamente al Giappone dell'Era Sengoku. Anche se sembra che lo scontro sia concluso, in realtà è appena iniziato e in un momento di difficoltà, Kagome è costretta a liberare il mezzo-demone Inuyasha.

Questi venne incatenato 50 anni prima ad un albero dalla sacerdotessa Kikyo, per aver cercato di rubare la Sfera dei Quattro Spiriti, una gemma incantata bramata da ogni demone e che avrebbe permesso ad Inuyasha di diventare un demone completo. Ora la Sfera è in possesso di Kagome.

Con l'aiuto del mezzo-demone, la protagonista riesce a sconfiggere il millepiedi, ma la gemma viene rubata da un demone corvo: nel tentativo di recuperare la Sfera, per sbaglio Kagome la infrange in numerosi frammenti, che si spargono per tutto il Giappone.

Ora Kagome ed Inuyasha devono viaggiare per ricomporre la Sfera; lungo il cammino incontreranno alleati come il monaco Miroku, la cacciatrice di demoni Sango, e la volpe Shippo, che li aiuteranno ad affrontare le creature demoniache potenziate dai frammenti o che bramano la Sfera stessa, come Sesshomaru, fratello di Inuyasha.

Inuyasha è l'adattamento del manga di Rumiko Takahashi (pubblicato in Italia da Edizioni Star Comics). Su Netflix al momento sono disponibili le prime 4 stagioni di Inuyasha e a partire dal 15 luglio arriveranno le altre, ma al momento non sappiamo ancora quali saranno aggiunte.

Qui potete leggere la nostra recensione di Inuyasha.

Saiyuki - La leggenda del demone dell'illusione (15 luglio)

Rimanendo sempre in tema di mitologia e folklore giapponese, a luglio arriva su Netflix anche Saiyuki - La leggenda del demone dell'illusione. L'anime è l'adattamento del 2000 del manga di Kazuya Minekura, che è a sua volta liberamente ispirato al racconto classico asiatico Il viaggio in Occidente.

Quando nel mondo imperversava il caos, vi era un luogo ad Est dove esseri umani e demoni convivevano in armonia e in pace: il Togenkyo; ma quell'equilibrio era destinato a terminare, quando i demoni hanno perso il controllo ed hanno iniziato ad uccidere gli esseri umani. La motivazione dell'improvviso mutamento è da ricercarsi nella regione del Tenjiku ad Ovest, dove le creature infernali vengono comandate da qualcuno e dove giace il corpo privo di vita di Gyumao.

Nel periodo in cui venne stipulata la pace con gli umani, l'imponente e minaccioso demone si era ribellato ed aveva sterminato gli esseri umani; solo il Dio della Guerra riuscì a fermarlo e imprigionarlo. Ora, qualcuno nel Tenjiku sta usando la chimica e le arti oscure per riportare in vita Gyumao, provocando così vibrazioni negative che investono i demoni da Ovest ad Est.

Il monaco buddista non molto credente Genjo Sanzo viene incaricato da tre messaggeri divini di scoprire cosa sta accadendo ad Ovest e fermare i piani di resurrezione del crudele demone. Gli vengono affidati fedeli compagni ed amici di lunga data: Son Goku, Cho Hakkai, e Sha Gojyo. I tre sono demoni dal cuore umano, motivo per il quale non hanno ancora perso il senno.

La traversata non sarà affatto facile perché il gruppo dovrà affrontare creature demoniache che hanno perso il senno, alcune delle quali inviate da Kogaiji, figlio di Gyumao, mentre poco alla volta dovranno fare i conti con il loro passato e ritrovare se stessi.

Se volete conoscere più nei particolari il viaggio di Sanzo, Goku, Hakkai e Gojyo, vi rimandiamo alla nostra recensione di Saiyuki - La leggenda del demone dell'illusione.

Street Fighter II V (15 luglio)

Tratto dal picchiaduro targato CAPCOM, Street Fighter II V segue le vicende di Ryu e Ken Masters, amici sin da quando erano bambini, che condividono la stessa passione per le arti marziali.

Una volta cresciuti, si ritrovano e decidono di intraprendere un'avventura attorno al mondo per diventare i migliori lottatori in circolazione, mettendo alla prova le loro capacità contro avversari agguerriti. Durante il viaggio, Ryu e Ken si scontreranno con l'organizzazione Shadowlaw, comandata da M. Bison.
Street Fighter II V è una serie del 1995, arrivata in Italia grazie a Dynit, e dopo essere approdata su VVVVID lo scorso dicembre, si aggiunge al catalogo anime di Netflix.

Ecco la nostra recensione di Street Fighter II V

Words Bubble Up Like Soda Pop (22 luglio)

Cherry è un ragazzo che ha difficoltà a comunicare con le altre persone, ed indossa sempre un paio di cuffie, ma cerca di riversare i suoi sentimenti nelle poesie haiku. Smile, invece, è una ragazza che gira sempre con la mascherina chirurgica, per coprire una malformazione dentale che la costringe a portare un apparecchio per i denti.

Cherry e Smile si incontreranno un giorno in un centro commerciale in una città di provincia e riusciranno a colmare il divario che c'è tra di loro solo con la musica e con le parole.

Words Bubble Up Like Soda Pop è una pellicola originale realizzata dalla collaborazione tra gli studi Signal.MD e Sublimation, lo stesso che ha realizzato la trasposizione di Dragon's Dogma (leggete qui la nostra recensione dell'anime di Dragon's Dogma). Words Bubble Up Like Soda Pop è diretto da Kyohei Ishiguro, già regista dell'adattamento di Bugie d'Aprile, e che rivedremo in futuro con la produzione targata Netflix Bright: Samurai Soul, basata sul film Bright con Will Smith.

Transformers War for Cybertron: Kingdom (29 luglio)

La guerra civile tra Autobot e Decepticon è ormai alle battute finali, ma ha portato alla lenta distruzione del pianeta natale Cybertron. Optimus Prime e Megatron, rispettivamente i comandanti degli Autobot e dei Decepticon, vogliono salvare il loro mondo ed unire i suoi abitanti, ma con ideali completamente diversi.

Megatron sembra pronto a porre fine al conflitto una volta per tutte, utilizzando l'Allspark, la fonte della vita e del potere di Cybertron: con quest'arma può riprogrammare gli Autobot e riportare la pace sul pianeta. Dal canto suo, Optimus Prime, in inferiorità numerica ed ormai allo stremo delle forze, è pronto ad un ultimo disperato e folle contrattacco, che se va a buon fine potrebbe concludersi con una scelta impensabile: sacrificare Cybertron per salvarlo.
Queste sono le premesse di Transformers War for Cybertron, una trilogia di ONA, il cui primo capitolo è arrivato nel 2019, mentre il secondo lo scorso dicembre. Con Transformers War for Cybertron: Kingdom scopriremo come si conclude la guerra per il dominio di Cybertron.