Lucca2017

5 giorni a spasso tra i fumetti: il meglio di Lucca Comics & Games 2017

Abbiamo girato Lucca Comics & Games 2017 in lungo e largo, assistendo ai migliori annunci all'insegna di eroi e generazioni.

speciale 5 giorni a spasso tra i fumetti: il meglio di Lucca Comics & Games 2017
Articolo a cura di

Un'altra edizione di Lucca Comics & Games è terminata: l'annata 2017, in scena tra le mura dello splendido borgo toscano, si è tenuta dal 1 al 5 novembre e, come al solito, ha rappresentato un importante punto di incontro tra appassionati, critici e addetti ai lavori. Un'occasione, per i fan, per interagire con i propri artisti ed editori preferiti e prendere parte ad eventi esclusivi. Ripercorriamo tutto ciò che ci ha offerto la kermesse nei suoi cinque giorni di attività, tra conferenze e annunci di importanza fondamentale per tutti gli appassionati.

Heroes

Lucca Comics & Games 2017 ha avuto come tema portante il topic "Heroes": a partire dalla splendida copertina dell'evento, la parabola dell'eroe ha permeato l'intera kermesse in ogni suo appuntamento. Tra gli emblemi di questa tematica figura sicuramente Robert Kirkman, autore del fumetto di The Walking Dead nonché uno degli ospiti più prestigiosi della fiera. Il celebre fumettista, autore tra le altre cose anche di Outcast, Invincible e dell'imminente Oblivion Song, ha tenuto una conferenza stampa e alcuni incontri con i suoi fedeli follower, parlando durante le sue apparizioni proprio della figura dell'eroe - un profilo che ricorre sotto sfumature diverse nelle sue opere, ma che ritrova nel sacrificio e nella capacità di uscire dalla propria comfort zone in vista di un bene superiore. L'altra grande faccia del team Heroes di Lucca Comics & Games 2017 (insieme a diversi altri autori, anche e soprattutto italiani, come i vari Carmine Digiandomenico e Mirka Andolfo per la DC Comics, poi Zerocalcare, Roberto Recchioni e tanti altri) è stata rappresentata da Jason Aaron, acclamato sceneggiatore attualmente in forza alla Marvel, oltre a essere uno dei principali autori ad aver contribuito al rilancio editoriale in corso della Casa delle Idee.

Generations

Possiamo affermare che l'altro, grande tema di Lucca Comics & Games 2017 sia stato rappresentato dalle generazioni. La cultura pop unisce grandi e piccoli: mai come quest'anno, la kermesse lucchese si è resa protagonista di lanci, rilanci e iniziative editoriali volte ad accattivare un pubblico giovane, sì, ma all'insegna della tradizione. Marvel Legacy, presentata da Panini Comics come la nuova, grande linea editoriale in arrivo dopo il maxi evento Secret Empire, è senza dubbio un ottimo esempio di un mondo pop che cerca di guardare al passato tenendo conto anche del presente. Il fenomeno Dragon Ball non ha certo bisogno di presentazioni: l'opera di Akira Toriyama ha letteralmente segnato intere generazioni di lettori, autori e produttori e la presenza di Dragon Ball Super tra le serie televisive giapponesi più acclamate del momento ne è la riprova. Da una parte con Yamato Video, che continuerà a interessarsi al brand nel settore dell'audiovisivo in bellissimi formati home video, e dall'altra Star Comics, decisa sempre di più a bombardarci con importanti e suggestive iniziative editoriali volte a riscoprire - o in certi casi, a tutti gli effetti, a reinventare - il franchise di Toriyama. Attraverso fiammanti boxset delle principali serie di Dragon Ball, i nuovi volumi del manga di Dragon Ball Super e alcune edizioni celebrative dell'opera, il centro nevralgico per non perdersi nessuna novità su Goku e compagni convogliava (oltre che nei rispettivi padiglioni sparsi per il centro di Lucca) nel roboante stand dedicato a Dragon Ball, situato in Piazza S. Giovanni. Ma non dimentichiamo anche J-Pop, protagonista a tutto tondo tra manga, novel e cofanetti anime che guardano decisamente al futuro del settore: tra lo stand presente in fiera - che propone alcune delle proposte più interessanti del panorama manga moderno, impreziosito da formati, edizioni e rilegature di altissimo livello - e la conferenza tenutasi durante i cinque giorni di kermesse, le novità dell'editore (romanzo di Your Name e ben quindici serie in arrivo nel 2018) non devono assolutamente sfuggirvi.

Made in Italy

Ma è stato anche il fumetto italiano a rendersi grande protagonista di Lucca Comics & Games 2017: le più belle sale degli edifici sparsi per la città hanno ospitato le conferenze dedicate ai vari Bonelli, BAO Publishing, Feltrinelli Comics e così via. Sergio Bonelli Editore continuerà sulla scia di questo mix tra tradizione e modernità: le novità presentate durante l'evento generale, e poi in quelle dedicate ai singoli brand come Dampyr e Dylan Dog, proseguono i festeggiamenti di grandi serie come i 30 anni di Dylan Dog e gli imminenti 70 di Tex.

Tra iniziative, nuove collane e una nuova linea editoriale dedicata a un pubblico più maturo, anche lo storico editore italiano proporrà una marea di novità ai propri appassionati. La BAO, nel corso della sua conferenza, ha annunciato collaborazioni importanti con autori come Leo Ortolani e niente di meno che Roberto Saviano, Ma anche una serie di interessanti uscite provenienti dal mercato d'oltralpe. Infine, un occhio di riguardo va sicuramente a Feltrinelli Comics, la nuova linea di fumetti a cura della celebre casa editrice: la collana, a cura di Tito Faraci e tanti altri maestri italiani del settore, porrà particolare attenzione al fumetto italiano, con nuove proposte e storiche firme (come A Panda Piace, di Giacomo Bevilacqua) che vedranno la firma dei migliori autori contemporanei del bel Paese.
Quali sono stati i vostri annunci, conferenze o stand preferiti dedicati a fumetti e anime durante Lucca Comics & Games 2017? Diteci la vostra nei commenti!