Avengers, Captain Marvel e Sentry: i migliori fumetti Marvel del mese

Andiamo alla scoperta delle recenti vicende accadute nei fumetti Marvel, pubblicati nel nostro Paese da Panini Comics.

speciale Avengers, Captain Marvel e Sentry: i migliori fumetti Marvel del mese
INFORMAZIONI SCHEDA
Articolo a cura di

Panini Comics è sempre più sul pezzo con le uscite Marvel: con l'acquisizione di un nuovo modello editoriale, i lettori italiani della Casa delle Idee stanno gustando storie sempre più vicine alla serializzazione americana, con alcuni rilanci dal sapore nostalgico e dal valore artistico notevole. Ci eravamo lasciati con il coverage dei fumetti Marvel del mese di marzo, ma adesso è arrivato il momento di guardare cosa è accaduto durante lo scorso mese. Siamo un po' in ritardo sulla tabella di marcia, è vero, ma ci è servito il tempo necessario per dare una lettura a molti debutti, su tutti quelli di Captain Marvel tra le testate regolari e un grande ritorno, quello di Sentry.

Captain Marvel, di nuovo a Terra

Iniziamo proprio da un grande ritorno tra le testate mensili Marvel targate Panini, che strizza anche l'occhio al recente e omonimo successo cinematografico con protagonista Brie Larson. Ad aprile sono iniziate le nuove avventure di Carol Danvers, che ha abbandonato i lidi spaziali di Alpha Flight per tornare a operare sul nostro pianeta.

L'eroina più potente della Terra collabora adesso con gli Avengers, ma deve fare i conti con il suo passato recente: un ritrovato (e burrascoso) rapporto con Tony Stark dopo il loro drammatico scontro in Civil War 2, senza contare che Rhodey (War Machine), il suo grande amore, è tornato in vita senza affrontare le conseguenze della sua relazione con Captain Marvel. Insomma, Carol è qui per restare, ma la strada si fa in salita già nel primo numero, nel cui finale l'eroina viene risucchiata da un portale verso un'altra dimensione.

Iron Man, realtà virtuale

Abbandonata temporaneamente la parentesi su Arno Stark, il fratello malvagio di Tony, la trama torna a focalizzarsi sul nostro genio miliardario playboy filantropo preferito. Sembra che tutto giri alla perfezione per Iron Man: la relazione con Janet Van Dyne, il rilancio della sua compagnia (ora chiamata Stark Unlimited) e il successo riscosso da una nuova tecnologia che catapulta gli utenti in una realtà virtuale in cui chiunque può diventare un eroe.

I fantasmi, però, sono dietro l'angolo: Tony non riesce a gestire il rapporto con la sua madre biologica, Amanda Armstrong, senza contare che il suo progetto per la realtà virtuale si rivela molto più compromettente del previsto. E, quando Stark sarà costretto a introdursi nel suo stesso mondo digitale per gestire l'affluenza di giocatori che praticano comportamenti scorretti, un virus finisce con l'intrappolare tutti gli utenti all'interno di esso.

Capitan America: il prezzo del male

Prosegue Inverno in America, la storia in cui Steve Rogers cerca di riscattare il proprio nome dopo i terribili eventi di Secret Empire. Capitan America si è ritrovato al centro di una serie di complotti, dietro i quali sembra nascondersi l'ambiguo generale Ross.

Dopo aver affrontato Taskmaster, la Sentinella della Libertà si precipita a salvare la sua amata Sharon Carter. Sullo sfondo di questi avvenimenti, lo sceneggiatore dipinge un'America distopica e disillusa, ormai privata degli ideali del suo più grande paladino dopo che gli stesso, in passato, ne ha tradito la fiducia.

I dolori del giovane Thor

Jason Aaron ci propone una storia ambientata in un passato non meglio definito, in cui un giovane Thor non ancora degno fatica a trovare il suo posto tra gli dei di Asgard, preferendo mischiarsi con i mortali e banchettare su Midgard dopo ogni sua impresa. È soprattutto il suo complicato rapporto con il padre, Odino, a essere il tema centrale di questa storia.

Il padre di tutti desidera che Thor adempia ai suoi ruoli divini, e perché ciò accada finisce col cedere a un inganno di Loki per convincere Thor ad abbandonare la Terra una volta per tutte. Ma il valore del nostro eroe supera di gran lunga le macchinazioni dei suoi parenti...

Spider-Man: inizia Spider Geddon

Nel numero di aprile di Amazing Spider-Man inizia una particolare trilogia incentrata su J. Jonah Jameson, che da quando ha scoperto la vera identità di Spidey si impegna in una propaganda positiva nei confronti del nostro eroe. Il rapporto tra Peter e Jameson vacilla, però, quando Wilson Fisk (ora sindaco di New York) organizza una serata di beneficenza a cui invita ufficialmente proprio l'arrampicamuri. La testata ha finalmente segnato l'esordio di un "nuovo" Spider-Man, quello appartenente all'universo di Terra-1048.

Parliamo dell'eroe protagonista di Marvel's Spider-Man, il videogioco per PlayStation 4 sviluppato da Insomniac Games. In seguito agli eventi narrati nel videogame, Peter incontra niente meno che Superior Spider-Man, ovvero Otto Octavius proveniente da un mondo alternativo. La versione buona del mentore che, proprio durante la storia di Marvel's Spider-Man, lo aveva tradito cerca di convincerlo a unirsi a una battaglia inter-dimensionale: Spider-Geddon è alle porte, come dimostra anche la storia successiva dell'albo. Il nostro Miles Morales, infatti, viene raggiunto dai Web Warriors, che intendono reclutarlo per prepararlo all'imminente conflitto...

Venom: il ritorno di Carnage

Un altro grande ritorno, stavolta riguardante l'universo del simbionte. La testata dedicata a Venom ha praticamente raggiunto la serializzazione americana, ragion per cui in Italia possiamo leggere da aprile la mini-serie Web of Venom. Qui, un culto adoratore di Knull, il dio simbionte, ha tentato di riportare in vita l'entità nel corpo di Cletus Kasady.

Il processo va però a monte, e segna l'incredibile ritorno del famigerato Carnage. L'altra storia dell'albo ci fa affrontare le conseguenze dell'apparente morte del simbionte, ridotto a poco più che un animale di compagnia per Eddie. In cerca delle proprie radici, Brock decide di fare una visita a suo padre, ma i risvolti non saranno propriamente dolci per Venom.

Deadpool: nella Terra Selvaggia

Continuano le avventure di Spidey e Deadpool nella Terra Selvaggia, tra citazioni cinematografiche e situazioni sempre più assurde in compagnia di Matrice, un androide che fu creato dai coniugi Parker.

In appendice all'albo, invece, proseguono le avventure mercenarie di Wade Wilson, sempre più coinvolto in attività spionistiche altamente pericolose al fianco del ritrovato partner Weasel.

Hulk: a pezzi

L'Immortale Hulk prosegue con le sue incredibili tinte horror. Dopo aver rivissuto i fantasmi di suo padre e aver affrontato gli Avengers al gran completo, Bruce/Hulk è letteralmente finito in pezzi.

Dissezionato e chiuso in ampolle, il Gigante di Giada aspetta soltanto il momento giusto per tornare in forze, contando sulla propria capacità di rigenerazione. Non deve far altro che aspettare che cali la notte...

Strange e Mordo

Negli ultimi numeri del suo nuovo corso fumettistico, Stephen Strange si è imbarcato in un'avventura cosmica che l'ha portato a recuperare la Gemma del Tempo, solo per scoprire che sulla Terra è presente un suo doppione.

Dopo i colpi di scena dei recenti numeri, scopriamo infine che dietro questo inganno c'è il suo più antico avversario: il Barone Mordo, pronto ad affrontare il Doctor Strange in un duello senza esclusione di colpi...

Daredevil: Matt e Mike

Chiusa la sua temporanea reggenza come sindaco di New York, Matt Murdock sta lavorando alacremente per far emergere la verità su Wilson Fisk: l'ex Kingpin ha infatti truccato le elezioni per diventare primo cittadino.

Prima, però, Murdock deve fare i conti con Mike Murdock, un suo clone che l'avvocato creò anni prima per depistare la sua vera identità di Daredevil. Inizia, quindi, un ciclo che ci porterà alla chiusura della gestione di Charles Soule come sceneggiatore della serie sul Diavolo di Hell's Kitchen, e che ci porterà alla Morte di Daredevil...

ExTermination e Wolverine

Con i numeri 2 e 3, prosegue il mini-arco Il Ritorno di Wolverine, in cui iniziamo a scoprire i segreti del nuovo Logan, che sembra essere ora in possesso di artigli di adamantio indandescente. Intanto, X-Men oro termina con la conclusione delle avventure della squadra capitanata da Kitty Pride, visto che dal prossimo numero la testata mutante tornerà a intitolarsi "Gli Incredibili X-Men", esattamente come alle sue origini.

X-Men Blu, invece, chiude il ciclo dei giovani X-Men provenienti dal passato con il primo appuntamento con Ex-Termination, una storia cupa in cui un misterioso assassini proveniente dalle frange del tempo è intenzionato a catturare o eliminare tutti i mutanti della squadra Blu.

Avengers contro Namor

Gli Avengers di Jason Aaron stanno affrontando una duplice minaccia: le forze di Atlantide, capeggiate da un rinvigorito Namor e una squadra di violenti super soldati sovietici.

Sullo sfondo di questo conflitto, peraltro, il governo sembra non nutrire più molta fiducia negli eroi più potenti della Terra, che hanno deciso di affidare la leadership del gruppo a Black Panther, sovrano del Wakanda.

Infinity War(p)s

Gamora si è resa protagonista di atti indicibili. Nel tentativo di recuperare una parte di sé nella Gemma dell'Anima, ha riunito i tesori dell'Infinito e ucciso Thanos. Ha poi compiuto ciò che sui padre aveva fatto in passato, ma al contrario.

Ha dimezzato la popolazione dell'universo piegando quest'ultimo su se stesso, e creando un mondo in cui i personaggi Marvel si sono fusi in un'entità che possiede le peculiarità di entrambi. Gli appuntamenti con Infinity Warps proseguono con la conclusione di Weapon Hex e Arachknight.

Sentry: un grande ritorno

Altro, grande ritorno è quello di un nostro vecchio amico: Bob Reynolds. Panini Comics ci ha già deliziato con Chi è Sentry?, un volume cartonato che raccoglie le origini di questo sofisticato personaggio Marvel, che debuttò nel 2000 con una serie estremamente interessante. Nel corso degli anni, poi, Sentry è tornato in vari eventi crossover, al fianco degli Avengers o addirittura contro di loro, a causa della sua ambivalente personalità che lo rende una minaccia non da poco, considerato che l'eroe ha in sé la potenza di un milione di soli. Grazie alla sapiente penna di Jeff Lemire, Sentry è tornato in una serie che Panini ha raccolto in un volume cartonato da fumetteria, venduto al prezzo di 16 euro.

L'albo raccoglie i primi 5 numeri, nei quali vediamo Robert alle prese con le conseguenze delle sue ultime azioni. Sentry ha aiutato, recentemente, Stephen Strange a riappropriarsi del ruolo di Stregone Supremo, e in cambio il signore delle arti mistiche ha costruito un congegno dentro il quale Bob deve trasferirsi digitalmente ogni 24 ore. Nel mondo virtuale del macchinario Reynolds può essere Sentry e vivere tutte le avventure che desidera al fianco di amici e contro avversari storici. Uno stratagemma che tiene a bada la sua potenza nel mondo reale, ma che soprattutto impedisce il risveglio di Void, l'entità malvagia che lo tormenta e domina la sua personalità. Sfortunatamente, qualcosa andrà storto e gli Avengers dovranno fare i conti con un nuovo Sentry, più forte e consapevole che mai.