Da My Hero Academia a SAO: gli anime da guardare in streaming in autunno

Scopriamo quali sono i nuovi anime da vedere su VVVVID, Crunchyroll ed Amazon, nei giorni più piovosi di autunno.

speciale Da My Hero Academia a SAO: gli anime da guardare in streaming in autunno
Articolo a cura di

In estate abbiamo potuto continuare a seguire produzioni ancora in fase di serializzazione come Boruto, Fairy Tail, Black Clover, e il più recente Demon Slayer; ma vi è stato spazio anche per il simulcast di nuovi titoli del calibro di Dr Stone, su Crunchyroll, Fire Force e la seconda stagione di DanMachi, sul canale youtube di Yamato Animation, e di Vinland Saga su Amazon Prime Video. Il tempo è volato molto velocemente, e la calura estiva cede il passo alle prime piogge autunnali.

La nuova stagione porta con sé tante novità, soprattutto a tema anime: il nuovo "palinsesto" è iniziato nel migliore dei modi con l'OVA di Mob Psycho II, ma l'autunno è lungo e le serie in arrivo sono numerose, e giusto per attirare la vostra attenzione vi diciamo che debutteranno le nuove stagioni di My Hero Academia e di Sword Art Online.

Radiant - Seconda Stagione (2 ottobre)

Il 23 febbraio è andato in onda l'ultimo episodio della prima stagione di Radiant, ma alcuni giorni dopo è stata annunciata una seconda stagione, il cui debutto è previsto sempre su Crunchyroll, anche se non vi sono ancora conferme ufficiali.
I Nemesis sono mostri dalle origini ignote: sono piombati nel mondo fantastico in cui si svolgono gli eventi uccidendo chiunque venisse toccato. I pochi sopravvissuti hanno ottenuto la capacità di controllare il potere magico Fantàsia, venendo chiamati Stregoni.

I possessori di questo dono hanno due opzioni: essere degli eroi o essere una minaccia. I pochi sopravvissuti all'invasione sono spaventati dagli Stregoni, temendo che possano portare sventura e distruzione. Per questo è nata l'Inquisizione, un gruppo militare che perseguita gli Stregoni. Seth è un apprendista Stregone che sta imparando a controllare i suoi poteri, grazie agli insegnamenti della maestra Alma.

In un clima d'odio sempre più crescente, il protagonista si è reso conto che il vero problema per i suoi "simili" sono i Nemesis, e per questo vuole diventare Cacciatore di Nemesis. Basandosi su alcune leggende, Seth è venuto a conoscenza dell'esistenza del Radiant, il nido dove si dice nascano e dimorino le creature, ma nessuno sa dove si trovi.

Seth, quindi, intraprende un lungo viaggio alla ricerca del nido: la prima destinazione è Artemis, la città degli Stregoni, dove spera di poter trovare utili indizi. La sua impresa sarà costantemente ostacolata sia dai Nemesis, che dall'Inquisizione.
Il fumettista francese Tony Valente è riuscito a realizzare il sogno di molti colleghi cresciuti con anime e manga: conquistare il pubblico giapponese. Radiant è un fumetto francese, disegnato con uno stile molto simile a quello dei manga, che in breve tempo ha appassionato i lettori Europei.

In Italia è arrivato grazie a Mangasenpai, ma da ottobre la serializzazione proseguirà su J-POP. Dopo il successo europeo, Radiant è arrivato in Giappone dove è stato apprezzato da autori del calibro di Hiro Mashima (papà di Fairy Tail e Edens Zero) e di Yusuke Murata (disegnatore di One Punch Man). Nella Terra del Sol Levante il fumetto francese ha attirato le attenzioni dei ragazzi dello studio Lerche - gli stessi che hanno curato gli adattamenti di Assassination Classroom e Danganronpa - i quali hanno realizzato una serie animata.

Ascendance of a Bookworm (3 ottobre)

Motosu Urano è una studentessa amante dei libri, che è riuscita ad ottenere un certificato da bibliotecaria. Questa è la vita che avrebbe voluto vivere se non fosse che un terremoto ha fatto cadere una pila dei suoi amati libri, uccidendola. Prima di esalare l'ultimo respiro, Motosu prega affinché possa continuare a leggere i libri dopo la reincarnazione.

Quando si risveglia si ritrova nella città fantasy di Ehrenfest, nel corpo di Myne, una bambina di cinque anni dalla salute cagionevole, figlia di un umile soldato. Ben presto la protagonista si rende conto che il mondo che ha raggiunto soffre di un basso tasso di alfabetizzazione, senza librerie, perché i libri sono un privilegio delle casate nobiliari che governano la città. Myne non vuole accettare questa situazione, quindi può fare solo una cosa se vuole continuare a coltivare la passione per la letteratura: sfruttare la propria cultura per scrivere e stampare libri.

Ascendance of a Bookworm è tratto dall'omonima light novel di Miya Kazuki, che in breve tempo ha riscosso un enorme successo in Giappone, tanto da spingere lo studio d'animazione Aija Do (lo stesso di How not to summon a Demon Lord) a realizzare una serie animata, il cui debutto è previsto il 3 ottobre. Recentemente Crunchyroll Italia ha annunciato le prime serie del palinsesto autunnale, tra cui anche Ascendance of a Bookworm.

High school prodigies have it easy even in another world (3 ottobre)

Altro anime annunciato per il simulcast da Crunchyroll è High school prodigies have it easy even in another world, un isekai dall'ambientazione fantasy, il cui debutto è previsto per il 3 ottobre.
La serie si focalizza su sette liceali prodigio dall'intelligenza fuori dal comune, massimi conoscitori di politica, scienza, medicina, ed economia. Un giorno i giovani studenti sono coinvolti in un incidente aereo, ma invece di morire si risvegliano in un mondo fantasy popolato da creature di ogni tipo.

In una situazione del genere dei normali ragazzi si sentirebbero spaventati, spaesati, e vorrebbero tornare a casa a tutti i costi, ma i sette giovani prodigi affrontano la situazione diversamente: infatti, mantengono la calma e sfruttano le loro conoscenze per costruire una centrale elettrica, per rovesciare un governo corrotto, e per far riprendere economicamente una metropoli sull'orlo della fine.

Welcome to demon school, Iruma-kun (5 ottobre)

Il 5 ottobre, in Giappone debutta Welcome to demon school, Iruma-kun, e recentemente Crunchyroll ha annunciato il simulcast.
Dalle informazioni trapelate, possiamo dirvi che l'anime è tratto dall'omonimo manga di Osamu Nishi, e che segue le vicende di Iruma Suzuki, un ragazzo dall'animo nobile di 14 anni, ma molto sfortunato: a causa di genitori irresponsabili ed avari è stato venduto ad un anziano demone. Il ragazzo viene quindi portato a Makai, il mondo dei demoni, dal suo nuovo genitore.

Il demone a cui è stato venduto, però, non vuole divorarlo o farlo soffrire, vuole solo avere il meglio da lui, in quanto lo vede come un nipote. Per questo motivo lo iscrive ad una scuola demoniaca, di cui è preside. La vita di Iruma tra le mura scolastiche non sarà affatto facile, tra studenti rissosi, una ragazza che non riesce ad ambientarsi, ed altre insidie, dovrà evitare in tutti i modi di rivelare le sue origini umane. Viste le situazioni che potrebbero crearsi, Welcome to demon school, Iruma-kun si preannuncia una serie esilarante.

Babylon (6 ottobre)

Si sa veramente poco su questa nuova produzione, ma dalle informazioni disponibili Babylon sembra essere un thriller dai risvolti politici, suddiviso in tre differenti archi narrativi (One Drop of Poison, The Chosen Death, e Twisted World), ma non è ben chiaro se saranno collegati tra loro e in che modo. L'anime è realizzato dall'esordiente studio d'animazione Revoroot ed è diretto da Kiyotaka Suzuki, già regista di Psycho Pass 2. Il debutto di questo nuovo thriller è previsto per il 6 ottobre su Amazon Prime Video.

Il protagonista è Zen Seizaki, pubblico ministero della Procura della Repubblica di Tokyo, il quale sta indagando su un caso di ricerca illegale, che potrebbe coinvolgere una compagnia farmaceutica e un'università. Durante le indagini, Zen scopre un archivio appartenuto all'anestesista Shin Inaba, al cui interno vi è del sangue mischiato a capelli e pelle, ed un foglio di carta con su scritto solo la lettera F.

Mano a mano che il caso diventa più fitto ed intricato, il pubblico ministero si rende conto di avere davanti quello che sembra essere un importante complotto elettorale legato ad una "nuova zona" autonoma nell'area ovest di Tokyo.

Didn't I say to make my abilities average in the next life?! (7 ottobre)

Quando compie 10 anni, Adele von Aschman, figlia maggiore dell'omonima casata, viene colpita da un forte mal di testa. A seguito di ciò ricorda quando nella vita precedente era Misato Kurihara, morta alla giovane età di 18 anni, nel tentativo di salvare una ragazzina.

Nel trapasso, ha un incontro con Dio, al quale chiede di rinascere con una vita molto tranquilla e senza particolari capacità. Purtroppo qualcosa è andato storto: Adele dovrà stare attenta a non raggiungere per sbaglio il grado S, se vuole che il suo desiderio di avere una vita ordinaria continui ad essere realtà.
Crunchyroll ha annunciato il simulcast di Didn't I say to make my abilities average in the next life?!, un nuovo isekai dall'ambientazione fantasy, la cui release è prevista per il 7 ottobre.

The Seven Deadly Sins: Wrath of the Gods (9 ottobre)

Non potevamo non inserire la terza ed ultima stagione di The Seven Deadly Sins, il cui debutto è previsto per il 9 ottobre in Giappone, ma per vederla in Italia su Netflix dovremmo aspettare ancora un po', forse a cavallo tra autunno ed inverno.

Nella prima stagione ci sono stati presentati i Sette Peccati Capitali: un élite di cavalieri di Lioness, che dopo essere stati accusati di tradimento sono stati banditi dal regno, e si sono divisi, per non attirare troppe attenzioni. Quando un giorno alla taverna errante Boar Hat arriva Elizabeth, alla ricerca dei Sette per salvare il padre ed il regno, il capo dei Peccati, Meliodas, si trova costretto ad accettare l'incarico; ma prima di potersi imbarcare in questa impresa, deve ritrovare gli altri cavalieri.

Il capitano ne riesce a trovare solo quattro: Ban, King, Diane, e Gowther. Dopo aver salvato Lioness si scopre l'esistenza del mondo dei demoni, ed un misterioso collegamento con Meliodas; nelle battute finali della prima stagione, appare Merlin, il sesto membro.

Quando sembra che la pace sia giunta, un gruppo di temuti demoni si risveglia dopo 3000 anni: i Dieci Comandamenti. Inizia così la seconda parte dell'avventura: Meliodas ed i cinque dovranno trovare Escanor, colui che si dice essere il più forte del gruppo, e fermare i Comandamenti.
La prima stagione ci ha conquistato, ma la seconda ci ha deluso, forse a causa del cambio di regia. La terza stagione, che adatterà l'arco conclusivo del manga di Nakaba Suzuki, potrebbe riprendersi nuovamente, in quanto ora è nelle mani dello staff di Studio Deen.

Mugen no Juunin: Immortal (10 ottobre)

L'immortale è il manga più noto di Hiroaki Samura, pubblicato in Italia da Planet Manga. Dopo l'adattamento del 2008, di Production I.G, che traspone solo i primi volumi del fumetto, ne è stato realizzato un secondo, che a detta dell'editore Kodansha dovrebbe seguire l'opera completa. Il debutto di Mugen no Juunin: Immortal è previsto il 10 ottobre su Amazon Prime Video.
Manji è un ronin (un samurai senza padrone) ricercato dalle guardie dello shogun per aver disertato e per aver ucciso 100 samurai.

Manji è un uomo maledetto: un'anziana strega lo ha reso immortale, impiantandogli i kessenchu, particolari vermi che fermano le emorragie e suturano ogni tipo di ferita, anche le più letali. Non sopportando l'idea di dover vivere un'immortalità con i suoi peccati, Manji decide di liberarsi dei suoi demoni eliminando 1000 uomini malvagi. Durante il suo viaggio di redenzione, Manji incontra Rin Asano, unica sopravvissuta alla strage della sua famiglia per mano di un gruppo di spadaccini che sta eliminando i dojo rivali.

Rin ammira le tecniche combattive del ronin e cerca di assoldarlo per aiutarla ad ottenere la sua vendetta contro la scuola Ittoryu ed il suo capo Kagehisa Anotsu. Tra combattimenti a fil di spada e sangue a volontà, i due protagonisti dovranno affrontare gli uomini di Kagehisa che cercheranno di porre fine alla loro vendetta.

Food Wars! - Quarta Stagione (11 ottobre)

Il debutto della quarta stagione di Food Wars è previsto per l'11 ottobre, ma mentre è confermato che sarà disponibile su Crunchyroll US, non sappiamo ancora se arriverà sulla pagina italiana della piattaforma: ricordiamo, infatti, che le prime due stagioni sono presenti su Netflix, ma la terza su Crunchyroll.
Soma Yukihira ha sempre avuto la passione per la cucina: sin da quando era bambino aiutava il padre nel suo ristorante come sous chef.

Con il passare degli anni, Soma ha imparato ad intrattenere i clienti con le sue straordinarie doti culinarie e con le sue incredibili creazioni. Tutto questo lo porta sempre più vicino a diventare capo cuoco nel ristorante del padre. Se non fosse che quest'ultimo decide di chiudere il locale per mettere alla prova le sue capacità da ristoratore in tutto il mondo, ed iscrive il figlio alla prestigiosa accademia culinaria Totsuki, in cui solo pochi studenti riescono a diplomarsi.

L'istituto è noto soprattutto per i cosiddetti Shokugeki o intense "battaglie culinarie". Nel corso delle puntate, Soma Yukihira affronterà i compagni di classe, con le sue grandi abilità da cuoco che ha affinato nel corso degli anni.
Food Wars è tratto dall'omonimo manga di Yuto Tsukuda e Shun Saeki, arrivato in Italia grazie a RW Edizioni. Nel mese di ottobre verrà pubblicato l'ultimo capitolo del manga, e la quarta stagione adatterà l'arco narrativo conclusivo.

My Hero Academia - Quarta Stagione (12 ottobre)

My Hero Academia ha riscosso sin da subito un enorme successo sia perché è un omaggio che il mangaka Kohei Horikoshi vuole fare ai supereroi occidentali, di cui è fan, sia per gli spettacolari combattimenti.
Le prime tre stagioni di My Hero Academia sono disponibili su VVVVID, quindi è probabile che a partire dal 12 ottobre inizierà il simulcast della quarta.
In un mondo in cui sin dalla nascita si è predisposti a sviluppare superpoteri, è difficile accettare la condizione di non averli.

Lo sa benissimo Izuku Midoriya che da bambino ha scoperto di non avere alcun dono, ma ciò non gli ha impedito di coltivare il suo sogno: seguire le orme del suo idolo All Might, la speranza dell'umanità, e diventare il miglior supereroe di tutti i tempi. Nonostante non abbia alcun dono, Izuku ha la grinta di un vero eroe: non si arrende mai, neanche davanti alle difficoltà più insormontabili, e sempre con il sorriso sul volto.

Questa determinazione attira le attenzioni di All Might, il quale decide di fargli un importante dono, con la speranza che possa diventare veramente il simbolo delle nuove generazioni: il suo potere One For All. Il giovane non riesce a controllarlo, ma viene comunque ammesso alla Yuei, la scuola numero uno per chi vuole diventare supereroe.

La strada per diventare paladino della giustizia è difficile, a causa di professori che mettono a dura prova la resistenza degli alunni. In un mondo di supereroi non possono mancare i supercriminali: questi sono organizzati in un gruppo guidato da un capo nascosto nell'ombra che vuole eliminare All Might.
Nelle prime tre stagioni abbiamo avuto modo di conoscere Izuku, i compagni di classe della 1-A e di altre sezioni, e i vari insegnanti.

Inoltre, vi è stato modo di veder crescere sempre più l'organizzazione di supercattivi. Nel corso degli ultimi mesi sono stati mostrati i trailer della tanto attesa quarta stagione, che adatterà l'arco della Shie Hassaikai.

Sword Art Online: Alicization - War of Underworld (12 ottobre)

Sword Art Online sta per tornare! Nel corso dell'ultimo anno ha debuttato la terza stagione, con il sottotitolo di Alicization, disponibile su VVVVID, dove già sono presenti le altre stagioni.
La società Rath, dopo aver sviluppato il Soul Translator, (un FullDive di nuova generazione che può riscrivere la mente ed i ricordi) punta più in alto: ha avviato un progetto per studiare ed emulare l'animo umano.

Incuriosito da quanto sta accadendo, Kazuto Kirigaya, meglio noto con il nickname Kirito, vuole seguire in prima persona i piani dell'azienda, ed inizia a lavorare part-time come tester del nuovo mondo virtuale Underworld. Quando entra in Underworld, Kirito incontra quelli che crede essere amici d'infanzia: Eugeo e Alice, con cui ha affrontato varie avventure. Dopo aver eseguito il log-out, Kazuto dimentica tutto ciò che ha vissuto, tranne il nome Alice.

Diversamente da quanto accaduto con le altre stagioni, in Sword Art Online: Alicization vi è un'alternanza tra momenti ambientati ad Underworld e nel mondo reale.

La terza stagione ci ha lasciati con un sorprendente colpo di scena finale, che ci ha fatto desiderare di scoprire l'esito di Alicization. L'attesa è finita, o quasi: dal 13 ottobre Sword Art Online: Alicization - War of Underworld, la quarta stagione, farà finalmente il suo debutto, e siccome Dynit detiene i diritti dell'anime tratto dalla novel di Reki Kawahara e ABEC, non è da escludere che possa arrivare in simulcast su VVVVID, con un episodio a settimana.

Psycho Pass 3 (24 ottobre)

Al momento non è sicuro se la terza stagione del thriller sci-fi Psycho Pass sarà disponibile a partire dal 24 ottobre su Prime Video, dove è previsto l'arrivo in tutto il mondo, o se Dynit ne ha acquisiti i diritti per trasmetterlo su VVVVID, dove sono già presenti le prime due stagioni.
Nel 2112 sarà possibile misurare e monitorare la mente, lo stato d'animo, il comportamento, e la psicologia delle persone, in modo da prevedere la propensione a commettere crimini.

Quando il Coefficiente di Criminalità di un persona raggiunge una determinata soglia, la polizia dispiega le forze speciali per evitare il crimine. Quando la situazione diventa difficile, vengono chiamati gli Esecutori: un gruppo di persone le cui analisi sulla stabilità mentale hanno predetto che sono criminali latenti.
A Tokyo, Akane Tsunemori è entrata da poco nella polizia, e durante il suo primo caso ha incontrato gli Esecutori, guidati da Shinya Kogami.

La cadetta, durante le indagini in cui si troverà invischiata, metterà in dubbio l'accuratezza delle analisi sull'indole umana.
Al momento non sono state divulgate molte informazioni sulla terza stagione, e non possiamo dirvi se si collegherà alla trilogia di film rilasciata nel corso dell'anno, se ritorneranno i personaggi delle prime due stagioni, o se sarà una storia inedita. L'unica cosa che possiamo dirvi è che la stagione conterà di 8 episodi di un'ora l'uno.

Pet

Al momento sappiamo veramente poco su Pet: dovrebbe arrivare a livello globale su Amazon Prime Video, ma non è stata ancora annunciata una data di lancio.
L'anime si focalizza su un gruppo di persone che ha il potere di insinuarsi nelle menti e di modificare i ricordi. Questi particolari individui sono chiamati Pet, e a causa di ciò che sono in grado di fare vengono odiati e discriminati.

È forse per questo motivo che i Pet hanno trovato "salvezza" nella malavita, sebbene vengano sfruttati per nascondere incidenti, omicidi, ed altri crimini. Ogni volta che i protagonisti usano il loro dono distruggono la mente della persona in cui si intrufolano, e allo stesso tempo corrompono anche il proprio cuore. Gli utilizzatori dovranno aiutarsi a vicenda per proteggere i cuori insicuri e fragili.