Netflix

Netflix: le novità anime in streaming a luglio 2020

Tra film, serie in esclusiva, ed altri titoli scopriamo quali sono gli anime che debutteranno nel mese di luglio.

speciale Netflix: le novità anime in streaming a luglio 2020
Articolo a cura di

Nel corso di giugno su Netflix abbiamo potuto vedere la tanto attesa seconda stagione di Baki e la nuova pellicola di Mari Okada e Junichi Sato, A Whisker Away. Il mese di giugno è stato ricco di sorprese per gli appassionati dell'animazione giapponese, ma luglio non sembra essere da meno, e quale miglior modo per affrontare l'arsura estiva se non guardando i nuovi anime in arrivo sulla piattaforma streaming. Dopo aver dato uno sguardo alle novità del Catalogo Serie TV Netflix di luglio 2020 e al Catalogo Film Netflix di luglio 2020, è giunto il momento di scoprire le produzioni anime in arrivo nel corso del mese.

5 cm al secondo (1 luglio)

Il racconto di 5 cm al secondo è diviso in tre episodi incentrati su Takaki e Akari. I due sono amici sin dall'infanzia e nel corso degli anni il loro rapporto è maturato al punto da non vedersi più come semplici amici. Purtroppo, Takaki e Akari sono costretti ad allontanarsi: Takaki deve trasferirsi in un'altra città. Poco prima di doversi separare, i due riescono a vedersi e a darsi il primo bacio, e decidono di restare in contatto in qualche modo.

Gli anni passano, Takaki è cresciuto, ora frequenta il liceo, e nella sua vita arriva Kanae, la quale è innamorata di lui. In questi anni, però, il giovane non ha mai dimenticato i momenti vissuti con Akari e ciò che prova per lei.
5 cm al secondo è il secondo lungometraggio di Makoto Shinkai, dopo Oltre le nuvole, il luogo promessoci.

Il film è stato distribuito nelle sale cinematografiche giapponesi nel 2007, mentre in Italia è stato presentato l'anno successivo al Future Film Festival, dove ha vinto il premio come miglior lungometraggio d'animazione; ma la pellicola è stata distribuita nei cinema nostrani solo a maggio 2019, grazie a Dynit e Nexo Digital.
A partire da luglio, 5 cm al secondo si aggiunge agli altri titoli diretti da Makoto Shinkai già disponibili su Netflix, tra cui Oltre le nuvole, il luogo promessoci e Your Name.

Akame ga Kill! (1 luglio)

Dopo aver debuttato lo scorso marzo su VVVVID, Akame ga KIll!, adattamento del manga di Takahiro e Tetsuya Tashiro, si aggiunge al catalogo anime di Netflix.
Tatsumi decide di trasferirsi nella Capitale dell'Impero per arruolarsi nell'esercito e guadagnare abbastanza per aiutare il suo villaggio di origine, oppresso da continue tasse. Sebbene all'apparenza la capitale possa sembrare un luogo ideale dove vivere, nasconde un oscuro segreto: oltre alla corruzione e alla povertà sempre più dilagante, gli aristocratici controllano la città e possono agire indisturbati ed impuniti, perché sono intoccabili e protetti dall'Imperatore e dal Primo Ministro.

L'Armata Rivoluzionaria si oppone a questo clima di terrore e di ingiustizie e lotta per un futuro migliore. Per sconfiggere l'impero, i ribelli hanno formato il gruppo Night Raid: assassini scelti che agiscono nell'ombra. Prima che potesse essere una delle numerose vittime degli aristocratici, Tatsumi viene salvato dal gruppo di assassini. Dopo aver trascorso del tempo con loro, appreso come agiscono, e stretto un legame, il protagonista accetta di abbracciare la loro causa e di liberare l'impero dalla corruzione e dalla malvagità.

Inuyasha (1 luglio)

Lo scorso ottobre sono arrivate sulla piattaforma streaming le prime due stagioni di Inuyasha; nel mese di luglio, invece, debuttano le altre, ma al momento non sappiamo ancora con precisione quali.
Dopo essere stata rapita da un demone all'interno di un pozzo, la studentessa Kagome Higurashi si ritrova nel Giappone Feudale.

Kagome scopre di essere in possesso della Sfera dei Quattro Spiriti e di essere la discendente della sacerdotessa Kikyo. Questa ha imprigionato in un albero il mezzo-demone Inuyasha, il quale ha cercato di impossessarsi della Sfera per diventare un demone completo. Durante lo scontro con il demone del pozzo, che vuole ottenere il potere della Sfera, Kagome è costretta a liberare Inuyasha per salvarsi.

In seguito i due affrontano un demone corvo che ha rubato la Sfera dei Quattro Spiriti, ma la ragazza, nell'abbatterlo con una freccia, colpisce l'oggetto magico che va in frantumi: i frammenti si spargono nelle varie regioni del paese. Kagome ed Inuyasha intraprendono un lungo viaggio attraverso il Giappone ed affronteranno temibili demoni, per ricomporre la Sfera dei Quattro Spiriti.

Inuyasha è la trasposizione dell'omonimo fumetto di Rumiko Takahashi, prolifica mangaka che tra le altre opere ha realizzato anche Lamù e Ranma ½. L'anime sul mezzo-demone è diventato uno dei più apprezzati del 2000; in Italia è arrivato su MTV, nella fascia oraria Anime Night. Recentemente, lo studio d'animazione Sunrise, che ha curato l'adattamento, ha annunciato di essere al lavoro sul sequel (previsto in autunno) Hanyo no Yashahime, con protagoniste le figlie di Inuyasha e di suo fratello Sesshomaru.

The Tatami Galaxy (1 luglio)

Una sera di autunno, in un chiosco di ramen, uno studente solitario al terzo anno di università s'imbatte in un misterioso uomo dalla testa a forma di melanzana, il quale si definisce il Dio del Matrimonio. L'incontro con la misteriosa figura porta il protagonista a ripercorrere gli ultimi due anni di studio e a ripensare alle sue azioni: in questo periodo ha stretto amicizia con Ozu, un uomo dalla testa demoniaca, che lo ha portato sulla strada sbagliata e il cui unico scopo è di rendere la sua vita miserabile.

Determinato a dare una svolta alla propria vita, il protagonista decide di invitare ad uscire Akashi, una studentessa timida e generosa, ma non riesce a farlo, motivo per il quale inizia a rimpiangere di non aver vissuto gli ultimi anni diversamente. Per lo studente inizia un viaggio onirico attraverso il tempo e lo spazio, come una nuova opportunità per cambiare vita.

The Tatami Galaxy è l'adattamento animato del romanzo di Tomihiko Morimi a cura dello studio Madhouse, e diretto da Masaaki Yuasa (Devilman: Crybaby); la serie ha debuttato in Giappone nel 2010, ma in Italia è arrivata nel 2015, grazie a Dynit che lo ha distribuito sulla piattaforma on demand VVVVID.

Japan Sinks: 2020 (9 luglio)

Al termine delle Olimpiadi di Tokyo, un forte terremoto colpisce il Giappone. I fratelli Ayumu e Go cercano di mettersi in salvo in una città ormai distrutta. L'arcipelago giapponese a seguito del sisma è destinato a sprofondare lentamente.

Dopo il successo di Devilman: Crybaby, lo studio d'animazione Science SARU ed il regista Masaaki Yuasa realizzano Japan Sinks: 2020, un nuovo anime targato Netflix, liberamente ispirato al romanzo post apocalittico Nihon chinbotsu di Sakyo Komatsu. La serie sarà disponibile per lo streaming in tutto il mondo a partire dal prossimo 9 luglio.

Al momento queste sono le novità previste per il mese di luglio: tra il secondo film di Makoto Shinkai, regimi dittatoriali, anime che potremmo definire cult, viaggi onirici ed una nuova esclusiva Netflix, c'è solo l'imbarazzo della scelta. Voi quale titolo attendete maggiormente?