Netflix

Netflix: le serie anime da guardare a febbraio 2019

Scopriamo quali sono le produzioni che si aggiungono al catalogo anime nel corso di Febbraio, mese degli innamorati.

speciale Netflix: le serie anime da guardare a febbraio 2019
Articolo a cura di

Febbraio è arrivato. Il mese più breve di tutto l'anno, ma anche il più romantico: infatti, il 14 Febbraio, come tutti sappiamo, è San Valentino. L'aria già si tinge di rosa, oscurando il grigiume del clima invernale; i negozi già sono a tema San Valentino, con cuori ed orsacchiotti che abbelliscono le vetrine. Tuttavia, Febbraio non è solo San Valentino, e nell'attesa che arrivi il fatidico giorno, bisogna pur trascorrere il tempo in qualche modo. Come accade ogni mese, Netflix rimpolpa la sua vasta libreria, aggiungendo sempre più serie tv e film da poter vedere in tutta tranquillità. Dopo essere andati alla scoperta delle nuove uscite al Catalogo Film di Febbraio 2019 e al Catalogo Serie TV di Febbraio 2019, è l'ora di vedere cosa ci aspetta su Netflix per gli appassionati degli anime, nel mese degli amori.

Gantz (1 Febbraio)

Kei Kurono non sa che la sua vita è destinata a cambiare, a seguito di un tragico incidente. Un giorno, assieme al suo amico d'infanzia Kato Masaru, si getta sui binari di una metropolitana per salvare un barbone che stava per essere travolto dal treno. I due, dopo aver tratto in salvo l'uomo, vengono travolti dal mezzo e perdono la vita...Oppure così credono. Infatti, dopo l'incidente, si ritrovano intrappolati all'interno di un appartamento, con le porte serrate, assieme ad altre persone e ad una sfera nera.

La sfera, il cui nome è GANTZ, si attiva rivelando al suo interno una tuta di colore scuro che potenzia le loro capacità fisiche, e svariate armi che apparentemente non funzionano. Senza capire cosa stia accadendo, le persone intrappolate nella stanza scoprono, non con poco stupore, di essere state "scelte" per partecipare ad un macabro e violento "gioco": sulla Terra sono arrivati degli alieni, il loro compito è quello di eliminarli. In breve tempo i partecipanti si rendono conto di essere tutti morti.

Questo è solo l'incipit del manga più celebre di Hiroya Oku: Gantz, edito in Italia da Panini Comics. Nel 2004 ha fatto il suo debutto sulle emittenti televisive nipponiche la trasposizione animata realizzata dallo studio Gonzo; solo nel 2009 la serie è approdata qui da noi, anche con doppiaggio italiano, su Man-Ga, canale di SKY.

A seguito del successo di Gantz, il mangaka si è dedicato alla realizzazione di Inuyashiki (pubblicato in Italia da Panini Comics), da cui è stato tratto un anime disponibile su Amazon Prime Video. Dopo che su Netflix è già approdato il film Gantz: O, che segue una storia parallela agli eventi principali, a partire dall'inizio del mese debutta sulla piattaforma anche Gantz, per tutti coloro che hanno amato il capolavoro di Oku, e per chiunque voglia approcciarvisi per la prima volta.

Devil May Cry (1 Febbraio)

Tratto dal noto hack ‘n slash di casa Capcom, l'anime del 2007 (arrivato in Italia nel 2010 su Man-Ga, doppiato) dello studio Madhouse segue le vicende del cacciatore di demoni, nonché mezzosangue, Dante. Questi ha un'agenzia di caccia ai demoni, la Devil May Cry, appunto, e non aspetta altro che il suo telefono squilli o che gli venga affidato un lavoro, per poter entrare in azione armato di spada e di due pistole: le iconiche Ebony e Ivory.

In questa serie, oltre a ritornare alcuni volti noti della saga videoludica, come Lady e Trish, sono introdotti alcuni nuovi personaggi, quali Morrison, il manager/segretario di Dante che gli ricerca gli incarichi più allettanti; e la piccola Patty, che cerca di dare un tocco sin troppo femminile al negozio.

Per i fan del brand, vedere la serie del 2007 è il modo ideale per trascorrere il tempo, in attesa dell'arrivo su console del tanto atteso Devil May Cry 5.
Nei mesi precedenti, il produttore Adi Shankar, noto per aver prodotto la trasposizione animata di Castlevania, ha annunciato di aver acquisito anche i diritti di Devil May Cry, pronto a portare alla luce una nuova versione. Il producer ha lasciato intendere che Castlevania e Devil May Cry potrebbero far parte dello stesso universo, e quindi avere un qualche tipo di collegamento.

Tokyo Magnitude 8.0

Durante le vacanze estive, Mirai Onozawa, studentessa delle medie, accompagna il fratellino Yuki sull'isola artificiale Odaiba, per assistere ad una mostra sui robot. Durante la loro gita, un terremoto di grado 8.0 della scala Richter si abbatte sulla città di Tokyo: molti palazzi crollano rovinosamente, tra cui la celebre Tokyo Tower e il Rainbow Bridge. In questo momento difficile, i due fratelli fanno la conoscenza di Mari Kusanabe, una motociclista e madre single. I tre si aiuteranno a vicenda per poter fare ritorno alle rispettive famiglie, attraversando una città ormai distrutta, tra macerie e feriti.

Questa serie del 2009 realizzata dallo studio Bones e da Kinema Citrus (The Rising of the Shield Hero) è nata partendo da alcune statistiche: a quanto sembra, infatti, nei prossimi anni c'è una probabilità del 70% che il Giappone possa essere colpito da un terremoto 7.0 della scala Richter; l'intento degli autori è quello di mostrare nella maniera più accurata possibile cosa potrebbe accadere qualora dovesse verificarsi un sisma di quella portata.
L'anime è arrivato per la prima volta in Italia nel 2011, interamente doppiato, su Rai 4. Finalmente, questa serie si aggiunge alla già vasta libreria Netflix.

Angel Beats! (1 Febbraio)

Otonashi scopre di essere morto, ma non ricorda nulla della sua vita passata; l'unica cosa di cui ha memoria è il suo nome. A seguito della sua dipartita, il protagonista si ritrova all'interno di una scuola che funge da via di passaggio tra la Terra e il Regno dei morti.

Qui Otonashi conosce Yuri, una giovane ragazza armata di fucile, che lo invita ad unirsi alla SSS, Shinda Sekai Sensen (traducibile in Fronte del Mondo dei Morti): un'organizzazione che combatte contro Tenshi (o Angel) che si rivela essere la Presidentessa del Consiglio Studentesco. Prima di prendere una decisione, Otonashi vuole avere un confronto con Tenshi. Successivamente, il ragazzo accetta di unirsi alla causa della SSS.

Queste sono le vicende raccontate in Angel Beats! serie del 2010 della P.A. Works e dell'Aniplex. L'anime è diretto da Seiji Kishi, già regista della trasposizione di Assassination Classroom, scritto da Jun Maeda, ed il character design è realizzato da Na-Ga. Angel Beats! è tuttora inedito in Italia, e finalmente avremo modo di vederlo sulla piattaforma streaming Netflix.

Lamù - Remember My Love (1 Febbraio)

Lamù è una produzione che forse ha bisogno di poche presentazioni. Il manga è nato dalla matita di Rumiko Takahashi, nota con il nome di regina dei manga: a lei si devono infatti opere del calibro di Maison Ikkoku: Cara dolce Kyoko, Ranma ½, One Pound Gospel, Inuyasha, e il più recente Rinne, tutti pubblicati da Edizioni Star Comics. Il manga che ha lanciato Takahashi nel mondo dell'intrattenimento è stato proprio Lamù, dandole la fama mondiale. Chiunque sia nato tra gli anni ‘80 e ‘90 ha avuto modo di conoscere, attraverso alcune reti televisive locali, l'aliena dai capelli verdi, un bikini tigrato, e delle piccole corna sulla testa: Lamù. Il padre dell'aliena è giunto sulla Terra per conquistarla, ma dà agli umani la possibilità di salvarsi: se uno di loro dovesse riuscire a toccare le corna della figlia, il pianeta sarà risparmiato. I terrestri scelgono il dongiovanni Ataru Moroboshi, fidanzato con Shinobu Miyake; il ragazzo, dopo una serie di tentativi infruttuosi, riesce a vincere la scommessa. Tuttavia, a causa di un'incomprensione, Lamù è convinta che Ataru voglia sposarla, portandola a tormentarlo quotidianamente.

Iniziano così una serie di rocambolesche disavventure che vedono protagonisti Ataru e Lamù.
A seguito dell'enorme successo riscosso sia dal manga che dall'anime sono stati tratti 12 OVA e 6 film. Da Febbraio sarà possibile visionare sulla piattaforma on-demand Netflix la terza pellicola tratta dalla serie: Lamù - Remember My Love, da apprezzare con la propria metà.
Quando Lamù era ancora una neonata, una strega l'ha maledetta, per vendicarsi di non essere stata invitata alla festa organizzata per la nascitura: una volta cresciuta, l'aliena sarebbe stata lasciata dall'uomo che più ama, vivendo nell'infelicità.

Anni dopo, ritroviamo Lamù, Ataru e tutti gli amici andare all'inaugurazione di un nuovo parco di divertimenti, che sembra essere apparso quasi all'improvviso. Qui, nel corso di uno spettacolo di magia, Ataru viene trasformato in un ippopotamo rosa dal prestigiatore; in seguito questi scompare, così come anche l'intero parco di divertimenti. Lamù inizia una disperata ricerca per ritrovare il mago, affinché possa far ritornare il suo amato alla normalità.

Sci-fi con una buona dose di splatter, ammazzademoni armati di spade e svariate armi da fuoco, catastrofici terremoti dai risvolti drammatici, ribellioni nel Regno dei Morti, e un ben più che piacevole tuffo nel passato: questi al momento sono gli anime ed i film previsti per il mese di Febbraio, ma in caso di eventuali aggiunte vi terremo aggiornati. Quali tra le nuove produzioni in arrivo attirano la vostra attenzione?