Pokémon, guida per guardare tutte le serie e i film in streaming

Dal 1997 a oggi la produzione legata ai Pokémon è stata intensa e numerosa, con diversi film e una serie anime da oltre 1000 episodi.

speciale Pokémon, guida per guardare tutte le serie e i film in streaming
Articolo a cura di

Ventidue stagioni, ognuna composta da un numero di episodi che varia da 34 a 83, raggruppati in sei grandi momenti dell'avventura di Ash, che vanno da Pallet Town fino a Sole e Luna, nella regione di Alola, tra la scuola dell'isola Mele Mele e le prove del Giro delle isole. Al di là dell'anime, sono stati prodotti anche ventidue film, mentre un ventitreesimo arriverà a luglio per adesso solo in Giappone, ventiquattro se vogliamo contare anche il live action di Detective Pikachu.

In una parola: Pokémon. Una produzione incredibilmente vasta, che purtroppo in Italia non riesce a essere raccolta sotto una sola egida e viene distribuita in maniera frastagliata tra diverse piattaforme on demand e altre stagioni che invece risultano recuperabili solo su Pokémon TV, nonostante precedenti disponibilità su Netflix. Per provare a fare chiarezza e raggruppare tutto, abbiamo deciso di raccontarvi in questa guida come recuperare in streaming gli oltre mille episodi delle avventure di Ash per diventare il più grande allenatore di Pokémon di sempre.

Netflix: la prima stagione, l'inizio di tutto

Partiamo dalla prima serie, quella che è ritenuta essere, a oggi, l'originale. Pocket Monsters è la stata trasmessa dal primo aprile 1997 in Giappone per poi arrivare in Italia dal 10 gennaio del 2000 trasmessa su Italia 1, divisa in cinque stagioni, seguendo i canoni degli Stati Uniti. Conta complessivamente 276 episodi, di cui quattro censurati in Italia, ed è ambientata tra Kanto e Johto, con Ash Ketchum affiancato, nel suo viaggio, da Brock e Misty. Il primo viene sostituito solo per trentaquattro puntate da Tracey Sketchit, un disegnatore incontrato nelle Isole Orange.

La storia è nota praticamente a tutti, proprio perché segnava l'inizio dell'avventura di Ash da Pallet Town con l'unico obiettivo di diventare il più grande allenatore di Pokémon: ricevuto il suo Pikachu iniziale, intraprende il viaggio verso Kanto per arrivare alla Lega Pokémon dell'Altopiano Blu. Tutti i mostriciattoli incontrati nel corso di questa prima serie appartengono alla prima generazione, tranne per quanto riguarda Ho-Oh e Togepi. La serie è disponibile fino all'episodio 52 (equivalente del 56 giapponese) su Netflix sotto il nome di Pokémon: Indigo League, titolo col quale venne trasmessa nella sua versione americana. La prima stagione è quindi disponibile interamente per tutti gli abbonati alla piattaforma di streaming on demand.

La seconda stagione originariamente era disponibile su Netflix, sin dal debutto della piattaforma, ma è stata poi tolta per motivi ignoti. Al momento l'unico luogo dove è possibile recuperarne la visione, per tutti i 49 episodi, è Pokémon TV, dove tra l'altro trovate tutti gli episodi della lunghissima epopea di Ash Ketchum. Stesso discorso, purtroppo, va fatto per quanto riguarda The Johto Journeys, che comprende i 52 episodi che anticipano la generazione dedicata a Oro e Argento, in Italia divise in Johto League Champions e Master Quest.

Anche queste due sono rintracciabili soltanto su Pokémon TV, fino alla quattordicesima stagione, per la quale subentra, a sorpresa, Amazon Prime Video, la piattaforma disponibile gratuitamente per tutti gli iscritti al programma Prime di Amazon. Questo significa che le avventure comprese nella generazione di Diamante e Perla, che in Italia prevedevono anche la Lega di Sinnoh, non sono disponibili su nessuna piattaforma.

Il passaggio ad Amazon

Arriviamo, dunque, a Nero e Bianco, la quattordicesima stagione, collocata all'inizio della sesta macrosezione giapponese, intitolata Best Wishes. In Giappone viene trasmessa dal 2010 ed è basata sui videogiochi di quinta generazione Nero e Bianco, ambientati nella regione di Unima. In Italia i primi episodi sono stati trasmessi su Disney XD e successivamente su K2. La storia parte dall'arrivo di Ash, Pikachu, Delia (la madre del protagonista) e Oak a Unima, per assistere all'apparizione di Zekrom, Iris e Axew. Su Amazon Prime Video troverete la stagione suddivisa in quattro diversi volumi, di cui il primo termina all'episodio 12 (in originale il 671, intitolato Ecco la squadra Trubbish, l'episodio durante il quale Ash riceve un uovo di Pokémon).

Fino all'episodio 709, il dodicesimo del quarto volume, potrete godere così di una stagione intera, disponibile per condurvi fino alla prima apparizione di Eelektross e Chandelure. Amazon Prime Video non si ferma qui, per fortuna, e continua proponendovi fino all'episodio 803, presente come stagione 16 volume 4, quindi nel momento in cui Ash lascia tutti i suoi Pokémon al professor Oak, eccetto Pikachu, e parte alla volta di Kalos per una nuova avventura. Si tratta della chiusura di Best Wishes! e quindi della sezione a Unima di Nero e Bianco, per dare il benvenuto, poi, alla generazione successiva, X e Y.

La serie Pokémon XY viene trasmessa in Giappone nel 2013, interamente basata sulla sesta generazione, nella regione di Kalos, come dicevamo poc'anzi. In Giappone la suddivisione avviene esattamente in due stagioni, mentre in Italia, dove la serie ha mantenuto una suddivisione in tre diversi segmenti, la messa in onda è avvenuta in contemporanea con gli Stati Uniti, alla fine del 2013 su K2. Su Amazon Prime Video la suddivisione propone ancora una volta segmenti da 12 episodi l'uno, proponendo tutta la serie, senza escludere nemmeno un episodio.

Vi ritroverete, quindi, ad arrivare fino all'episodio 943, pubblicato in Italia il 21 febbraio 2017 e che vede Ash fare ritorno nella regione di Kanto, Serena spostarsi verso Hoenn, mentre Lem e Clem tornano a occuparsi della Palestra di Luminopoli. Alla fine di questa serie Ash decide anche di liberare Greninja, uno dei Pokémon più forti che abbia avuto nel proprio roster, con il quale tra l'altro aveva sviluppato un fortissimo legame basato su una sorta di megaevoluzione che aveva portato il suo alleato ad assumere una versione molto simile ai vestiti indossati dal proprio allenatore. Ne abbiamo parlato in maniera più approfondita nel nostro speciale sui Pokémon più forti mai catturati da Ash Ketchum.

Il ritorno su Netflix

Dopo XY arriviamo a quelle che sono le serie più recenti a nostra disposizione, ossia Sole e Luna, in Giappone disponibile in un unico segmento e in Italia divisa in tre diversi momenti. La messa in onda originale avviene dalla fine del 2016 e riguarda tutti i Pokémon di settima generazione, ambientata nella regione di Alola.

In Italia la serie viene trasmessa dal 2017 su K2 e poi su Disney XD, che riesce poi a ottenere l'esclusiva per la trasmissione degli episodi che arrivano dopo Un'indagine cristallina!. La visione on demand è interamente di Netflix, sulla quale quindi dobbiamo tornare dopo aver visto la Indigo League: la piattaforma mette a disposizione tutte e tre le stagioni previste dalla suddivisione italiana, quindi anche Ultravventure e Ultraleggende. Il viaggio, stavolta, vede Ash andare alla regione di Alola insieme a sua madre per consegnare un uovo di Pokémon a Manuel Oak: una volta arrivato nella nuova regione, decide di trasferirsi stabilmente sull'isola Mele Mele per frequentare la Scuola del posto. La serie arriva fino all'episodio mille, trasmesso in Italia nel 2017, appena cinque mesi dopo la messa in onda giapponese, e arriva fino al 1062, episodio trasmesso a novembre 2019 su Disney XD. Il resto delle puntate sono ancora di proprietà di K2, che ogni settimana propone un nuovo episodio senza interruzioni dal 21 settembre a oggi. La serie è attualmente arrivata all'episodio 1084, che vede Ash sfidare il professor Kukui per l'ultima volta, con Torracat e Incineroar che si sfidano per la prima volta.

L'anime finirà con l'incoronare, come noto, Ash come allenatore più forte di Alola e finirà il prossimo 16 maggio con l'episodio 1089, durante il quale tutti i Pokémon catturati ad Alola rimarranno al professor Kukui e il giovane di Pallet Town farà ritorno a Kanto. Su Pokémon TV sono disponibili gli episodi fino al 1078, in onda il 7 marzo scorso.

Terminiamo la lista degli episodi della saga Pokémon con un breve accenno anche all'inedita ventitreesima stagione, Pocket Monsters, in onda dal 2019. Attualmente la serie è arrivata all'episodio 1110 e terminerà con il 1114 il prossimo 10 maggio, stando alle ultime novità arrivate dal Sol Levante, con una battaglia che vedrà Mega Lucario scendere in campo. Non ci sono ancora informazioni sul possibile adattamento anche in Italia, anche a fronte del fatto che nel nostro Paese non abbiamo ancora terminato di vedere le vicende incentrate ad Alola e non abbiamo ancora potuto festeggiare il grande evento che ha visto protagonista Ash, divenuto campione di una Lega dopo vent'anni di tentativi.

Gli irrecuperabili lungometraggi

Compiuto il recupero di tutti gli episodi dell'anime arriviamo ai film: dicevamo in apertura che ne esistono ventitré, andando a comprendere anche il live action di Detective Pikachu: andiamo alla scoperta di dove sono collocati e come fare per vederli tutti, in una ipotetica maratona da quarantena o da weekend di bingewatching. Partiamo ovviamente dalla pellicola del 2000, Mewtwo colpisce ancora: il film, che è noto anche con il nome di Mewtwo contro Mew, in Giappone è stato distribuito nel 1998 e attualmente in Italia è disponibile sia su Netflix sia su Pokémon TV. Rimangono per ora introvabili Pokémon 2 - La forza di uno (2000) e Pokémon 3 - L'incantesimo degli Unown (2001), mentre Pokémon 4Ever non è attualmente disponibile su nessuna piattaforma, nemmeno a pagamento. Bisogna fare lo stesso discorso anche per Pokémon Heroes, Jirachi Wish Maker e Destiny Deoxys, mentre per quanto riguarda Lucario e il mistero di Mew, in Italia trasmesso nel 2009, torna a disposizione l'acquisto o il noleggio su Google Play o iTunes.

Pokémon Ranger e il Tempio del Mare, Pokémon: L'ascesa di Darkrai, Pokémon: Giratina e il Guerriero dei Cieli, Pokémon: Arceus e il Gioiello della Vita e Pokémon: Il re delle illusioni Zoroark seguono lo stesso percorso dei precedenti, tra Google Play e iTunes, mentre Pokémon: Bianco - Victini e Zekrom è disponibile solo sulla piattaforma Apple.

Bisogna arrivare a Pokémon - Scelgo te!, ventesima pellicola, per poter trovare nuovamente un lungometraggio su una piattaforma di streaming on demand (Netflix), perché anche i film su Kyurem, Genesect, Diancie, Hoopa e Volcanion sono disponibili come i precedenti.

Il trend prosegue positivo anche per quanto riguarda Pokémon - In ognuno di noi, del 2018, disponibile su Netflix, proprio come anche il recentissimo remake in CGI di Mewtwo colpisce ancora, al cinema dal 27 febbraio scorso e già fruibile sulla piattaforma che sembra essere l'unica a voler investire sui lungometraggi di Pokémon. Per Detective Pikachu, invece, l'unica possibile scelta è acquistarlo su Infinity, che lo ha escluso dall'abbonamento flat e chiede ben 11 euro per la visione: più anche di quanto avreste potuto pagare andando al cinema a maggio dello scorso anno.