Tra sentimenti e compassione: 5 anime da guardare a Natale

Tra episodi cruciali e film a tema, ecco cosa potreste guardare a Natale illuminati dalle luci del vostro albero...

speciale Tra sentimenti e compassione: 5 anime da guardare a Natale
INFORMAZIONI SCHEDA
Articolo a cura di

Chi lo ha detto che anche il mondo degli anime non nasconda uno spirito natalizio? Forse non è facile, e bisogna scavare a fondo nei prodotti che appartengono maggiormente alla nicchia oppure agli scorsi decenni, ma anche in questo settore è possibile trovare qualche proposta che possa tenervi compagnia nel corso del vostro Natale 2017. Analizziamo gli anime che dovreste guardare al caldo sotto le vostre coperte, illuminati dalle luci del vostro albero natalizio.

Ranma ½: Un Natale senza Ranma

Se, nella vostra infanzia o giovinezza, avete amato Ranma ½ - o se, magari, l'avete apprezzato in tempi recenti per motivi anagrafici - di certo il primo titolo che possiamo consigliarvi è Ranma ½: Un Natale senza Ranma. Conosciuto anche con il titolo originale di "Natale a casa Tendo", si tratta del secondo OAV dell'anime tratto dalla celebre opera manga di Rumiko Takahashi. La trama è piuttosto semplice, ma propone la solita, grassa dose di risate: siamo alla vigilia di Natale e, mentre il protagonista si trova in giro alla ricerca di un regalo per Akane (e la ragazza, a sua volta, sta cercando di acquistarne uno per Ranma), vediamo gli altri comprimari dell'opera alle prese con un'esilarante vicenda. I due padri dei protagonisti organizzano una festa di Natale con le famiglie Tendo e Saotome, a cui parteciperanno gran parte dei protagonisti.

Sailor Moon S The Movie - La Principessa Neve di Luna

In questo film di Sailor Moon il protagonista non è esattamente il Natale, ma in generale l'inverno, il ghiaccio e i paesaggi innevati: senza dubbio lo sfondo ideale per una visione natalizia, al caldo e sotto le coperte. La pellicola è uscita nel 1994 ed è diretta da Hiroki Shibata: si tratta, peraltro, del secondo film di animazione della celebre saga ideata da Naoko Takeuchi, ispirato allo special che fu pubblicato nel numero 11 dell'opera originale. Il titolo originale del lungometraggio è "Sailor Moon S The Movie - Il Cristallo del Cuore" e racconta la lotta delle protagoniste contro un'entità misteriosa che minaccia di conquistare e congelare interamente il pianeta Terra. Tuttavia, uno dei Cristalli necessari a questa operazione si stacca dalla cometa principale e viene trovato da Kakeru Ozora, un giovane astronomo di salute cagionevole che diventa amico di Luna. Il Cristallo, tuttavia, aggrava le condizioni di salute del giovane e Luna chiederà aiuto alle Sailor, già impegnate contro le Snow Dancer.

Tokyo Godfathers

Una storia praticamente perfetta per chi è appassionato di anime e vuole godersi una bella trama a tema natalizio: Tokyo Godfathers è il terzo film d'animazione scritto e diretto da Satoshi Kon, con il supporto alla regia di Shogo Furuya e alla sceneggiatura di Keiko Nobumoto. La pellicola si ispira a un romanzo del 1913 intitolato "Three Godfathers", scritto da Peter B. Kyne, e a un primo adattamento cinematografico del 1948 a cura di John Ford, "In nome di Dio".

L'opera tratta temi piuttosto importanti e d'impatto e perfettamente in linea con i valori che cerca di trasmetterci il Natale: l'amore incondizionato, la famiglia e il perdono. Tre senzatetto trovano una bimba abbandonata nell'immondizia: dopo averne discusso le sorti animatamente, i tre pittoreschi protagonisti decideranno di riportarla dai suoi genitori, trascorrendo la settimana tra Natale e Capodanno a girovagare per Tokyo, incontrando personaggi di ogni tipo e riflettendo sui retroscena del proprio passato, rievocati dai luoghi topici della metropoli giapponese.

Toradora! e Rossana: il Natale dei sentimenti

Chiudiamo la nostra proposta con due anime che, dal punto di vista "anagrafico", sono completamente agli antipodi ma che risultano due facce speculari della stessa medaglia: parliamo di Rossana, anime del 1996 conosciuto in Giappone con il titolo di Kodomo no Omocha, e di Toradora!, acclamata opera di animazione ispirata alla light novel di Yuyuko Takemiya e disponibile per lo streaming su Netflix. Le produzioni presentano diversi spunti in comune, a partire dal contrasto tra i protagonisti che poi sfocia - non senza aver percorso un cammino lungo e irto di ostacoli - in un forte sentimento amoroso: il punto di incontro avviene anche in due episodi specifici delle due serie, entrambi peraltro dedicati al Natale. In Rossana parliamo dell'episodio 38, intitolato "La Vigilia di Natale": una puntata densa e pregna di significato, un crocevia importantissimo per la trama in quanto assistiamo al primo e atteso bacio tra Heric e la protagonista.

Situazione analoga avviene in Toradora!, precisamente nell'episodio numero 19 della serie Netflix. Intitolato "Festa nella Notte Santa", anche in questo caso ci troviamo di fronte a uno snodo cruciale per le vicende dei protagonisti: in occasione della Festa di Natale della scuola, dopo aver convinto Ryuji a rendersi protagonista di un gesto carino nei confronti di Minori, Taiga rimane da sola e, con un pianto liberatorio, si accorge di provare dei sentimenti per Ryuji. A differenza di Rossana, in questa puntata non c'è davvero un lieto fine, ma soltanto la rampa di lancio verso nuovi sviluppo negli episodi successivi.
Voi quale anime guarderete a Natale? Conoscevate le proposte che vi abbiamo elencato oggi?