44° Kodansha Manga Awards: nuova vittoria per Blue Period, Tokyo Revengers miglior shonen

44° Kodansha Manga Awards: nuova vittoria per Blue Period, Tokyo Revengers miglior shonen
di

Kodansha ha rivelato, pochi minuti fa, tutti i vincitori dei Kodansha Manga Awards 2020, la 44° edizione dei prestigiosi premi assegnati dalla casa editrice alle migliori opere dell'anno passato. I primi classificati hanno ricevuto un attestato, una statuetta in bronzo ed un assegno da un milione di yen (8500 euro circa). Qui sotto potete leggere i nomi di candidati e vincitori.

Miglior manga shonen

  • Spy x Family di Testsuya Endo
  • Vita da Slime di Taiki Kawakami
  • Tokyo Revengers di Ken Wakui
  • Smile Down the Runway di Kotoba Inoya

Miglior manga shojo

  • Kageki Shojo!! (Theater Girls!!) di Kumiko Saiki
  • Kiss Me at the Stroke of Midnight di Rin Mikimoto
  • A Condition Called Love di Megumi Morino
  • Our Precious Conversations di Robico

Miglior manga generale

  • Skip to Loafer di Misaki Takamats
  • Witch Hat Atelier di Kamome Shirahama
  • Blue Period di Tsubasa Yamaguchi
  • Mystery to Iu Nakare (Do not say mystery) di Yumi Tamura

Tokyo Revenger, la storia di vendetta con protagonista Takemichi Hanagaki, ha vinto nella categoria "Miglior shonen", battendo pesi massimi del calibro di Spy x Family e Vita da Slime. Nella categoria shojo trionfa invece Our Precious Conversation, la brillante commedia romantica di Robico, nonostante la concorrenza del grande favorito Kiss Me at the Stroke of Midnight.

Blue Period trionfa invece nella categoria generale, replicando il successo ottenuto pochi mesi fa ai Manga Taisho Awards 2020. Vi ricordiamo che la serie è distribuita in Italia da J-Pop Manga.

Quanto è interessante?
2